SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Minicucine

Ceramica e colore. Mattonelle Margherita by Mutina
Il nuovo rivestimento Mattonelle Margherita intreccia diversi linguaggi estetici e formali
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
01/10/2020 - Semplice e minimalista, ma anche creativa e coraggiosa: Mattonelle Margherita è la nuova collezione Mutina firmata dall'artista francese Nathalie Du Pasquier

Dopo la grande installazione site-specific BRIC realizzata nella storica sede Mutina a Fiorano Modenese e la collezione Brac che reinterpreta il mattone attraverso la modularità, l’artista torna a lavorare sul colore e sulla ceramica dando vita ad un nuovo progetto articolato dove si intrecciano diversi linguaggi estetici e formali. 

'Mattonelle Margherita va bene per tutti', spiega Nathalie Du Pasquier. 'Mattonelle Margherita richiede fantasia. Mattonelle Margherita è per quelli che non hanno paura'. 



In Mattonelle Margherita gli elementi essenziali a tinta unita dialogano con vivaci motivi grafici. 'Alla fine si trattava di avere un’idea', prosegue Nathalie Du Pasquier. 'Io ho un passato da designer, anche se molto remoto. Amo il decoro, mi piace molto la ceramica e adoro le piastrelle, quindi non è che Massimo (Massimo Orsini, founder di Mutina) ha dovuto pregarmi più di tanto. Una volta che è stata fatta, mi sono resa conto che era molto diversa dalle altre collezioni Mutina. Ho pensato che non era una collezione tanto da designer, che era una collezione più popolare. 
Io ho una portinaia incredibilmente simpatica che si chiama Margherita e quindi ho pensato di chiamarla Margherita, che è un nome bello perché fa pensare comunque al fiore. È un nome popolare. È un bel nome Margherita, a me piace molto. Penso che funzioni proprio per la semplicità di questo tipo di decori. In verità puoi fare delle cose diversissime oppure super semplici
'. 

Nathalie Du Pasquier non ha semplicemente disegnato una nuova collezione, ma ha sviluppato il concetto di ambiente nella sua totalità attraverso la combinazione di elementi ceramici e pitture. Le proposte vivaci che caratterizzano la palette colori sono state infatti selezionate a partire dalle pitture del progetto Accents già in gamma (Clay, Oxide, Pearl, Pine, Sand e Terra), a cui si uniscono le nuove Margherita Paints, un range di colorazioni disponibili nelle versioni Matt e Satin (Rosa, Azzurro, Arancione, Giallo e Verde), sviluppate appositamente dall’artista per la collezione.
 
Le mattonelle possono essere combinate tra loro, permettendo la creazione di infiniti layout, sempre diversi, adatti a ricoprire anche intere superfici sia a pavimento che a rivestimento, o a creare interessanti accenti decorativi all’interno di qualsiasi abitazione, come boiserie, zoccoli e portali. Gli accostamenti suggeriti, alcuni dall’estetica essenziale, altri dal carattere più audace, sono ideali per chi ama sperimentare e divertirsi con i rivestimenti. 'Puoi fare la casa di un pazzo. Pensa a una casa tutta coperta di piastrelle, le pareti e i pavimenti, sarebbe meraviglioso! A me piacerebbe fare una casa così. Sarebbe molto bello. E poi, allo stesso tempo, puoi fare un pavimento molto semplice usando soltanto un decoro, magari soltanto il rombo'. 

Un tinello un po’ futuristico ma un tinello. Con queste piastrelle ci sta bene una semplice cucina a gas smaltata bianca, la credenza della zia, ma anche una cucina a induzione e gli armadietti che si aprono con il telecomando. In verità, è una collezione perfetta per gli spazi piccoli, con pavimento, zoccolo e muri interamente ricoperti di piastrelle con motivi diversi; oppure una parete in una cucina all’americana; o ancora un tappeto bordato nel salotto di una casa estiva, con il televisore 60 pollici. È perfetta per camminare a piedi nudi in una villa siciliana oppure anche con le pantofole al decimo piano di un palazzo a Cinisello Balsamo. Mattonelle Margherita si può comporre in tanti modi, come le piastrelle di una volta, sono molto moderne anche se non sono di moda”.
 
Gli elementi sono realizzati in grès porcellanato smaltato “come una volta”, seguendo un metodo di produzione industriale tradizionale. Per ottenere il miglior risultato possibile in termini di finitura e colore, è stata portata avanti un’attenta ricerca sugli smalti al fine di trovare quelli con una maggiore capacità reattiva, così da donare alla superficie satinata un finish acceso e vibrante. La combinazione tra smalti bianchissimi e smalti trasparenti e cerosi, applicati in abbondanti quantità, garantisce alle superfici un aspetto naturale, dove il colore viene assorbito massimizzando la sua resa.

Il mondo di Mattonelle Margherita è composto da 41 diversi pattern disegnati a mano: 27 grafiche e 6 elementi in tinta unita nel formato 20,5x20,5 cm, 6 pattern e 2 elementi in tinta unita nel formato 10,1x20,5 cm. I due formati sono modulari tra di loro con una fuga di 2 mm.

Mutina su ARCHIPRODUCTS
 


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani


Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
18/02/2022
A Brescia l'installazione site specific firmata Mutina e Nathalie Du Pasquier
I moduli in ceramica colorata della collezione Mattonelle Margherita danno vita al progetto Mind the gap: una composizione di forme e colori trasforma l’ingresso della stazione Vittoria

04/02/2022
Konstantin Grcic e Mutina reinterpretano il mattone in terracotta
Un unico elemento 3D esagonale, ispirato agli alveari, con cui costruire pareti, strutture architettoniche e arredi

15/10/2021
10 anni di Mutina e Studio Bouroullec
Riedizioni e nuove collezioni ceramiche, ma anche progetti inediti. ‘Ensemble’, il racconto del percorso virtuoso di una collaborazione decennale

14/06/2021
Konstantin Grcic firma la nuova collezione di rivestimenti Mutina
DIN reinterpreta il mosaico tradizionale attraverso un programma di 2 elementi, 4 formati e 6 pezzi speciali, declinati in 8 colori e 2 finiture

04/03/2021
Nasce Casa Mutina Modena
Il nuovo spazio espositivo progettato da OEO Studio come moodboard di rivestimenti in ceramica

11/02/2021
'A Brief Moment'. Mattonelle Margherita by Mutina
Un video e un progetto fotografico raccontano le possibilità creative della collezione

09/07/2020
Nasce il primo spazio Mutina a Milano
Progettato da Patricia Urquiola, Casa Mutina è un 'percorso tattile' in cui scoprire la ceramica

29/04/2020
Mutina reinterpreta il mattone
Incastri, ritmo e colore. Il nuovo rivestimento firmato Nathalie Du Pasquier

13/12/2019
This Is Not a Prize 2019
L'artista Shimabuku vincitore della quarta edizione del premio promosso da Mutina

10/12/2019
Giganti pedine e piccole torri in mattoni smaltati
La storica sede Mutina ospita BRIC, mostra site-specific dell'artista Nathalie Du Pasquier

27/09/2019
Segni e incisioni black&white. Mutina sceglie l’arte
Il nuovo rivestimento Chymia rende omaggio alla manualità dell'artista

03/10/2018
Ceramica come progetto d'autore
INEDITO: Mutina svela i nuovi progetti firmati Barber&Osgerby e OEO Studio



ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
18.04.2024
Natuzzi Italia alla Milano Design Week 2024
18.04.2024
Uno spazio in cui meditare durante la Milano Design Week 2024
18.04.2024
A house is not a home: al Fuorisalone 2024 il progetto di Federico Pepe
le altre news

Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Delfino Sisto Legnani
Mattonelle Margherita - ph. Cristiano Casolari
Mattonelle Margherita - ph. Cristiano Casolari
Mattonelle Margherita - ph. Cristiano Casolari
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
MUTINA

1
2
3
4
5
6
 »
HIVES
RENGA
EL LOBO
YAMA
PAESAGGI
ROMBINI VASES
PHENOMENON PLATE
THE CYLINDER GLASS
BRAC
CHYMIA BLOOM BLACK
1
2
3
4
5
6
 »

MUTINA

 NEWS CONCORSI
+18.04.2024
Iscrizioni al via per il 4° Reuse the Ruin
+08.04.2024
Premio Internazionale di Architettura Sacra 2024
+04.04.2024
Architettura del Paesaggio: al via l’ottavo City‘Scape Award
+02.04.2024
Narni realizza un monumento da dedicare al cinema
+25.03.2024
Sguardi Civici 2024: call di fotografia urbana
tutte le news concorsi +

Singular Configurator
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata