SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Minicucine

Konstantin Grcic firma la nuova collezione di rivestimenti Mutina
DIN reinterpreta il mosaico tradizionale attraverso un programma di 2 elementi, 4 formati e 6 pezzi speciali, declinati in 8 colori e 2 finiture
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
1. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci 1. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
14/06/2021 - Konstantin Grcic firma la nuova collezione di rivestimenti Mutina: DIN è un programma modulare di piastrelle composto da 2 elementi, 4 formati e 6 pezzi speciali per rivestire gli angoli.
 
Una piastrella è qualcosa di estremamente elementare", spiega Grcic. "La cosa più affascinante è che questo piccolo elemento ceramico, una volta moltiplicato, diventa una parete o un pavimento. Si trasforma in un’architettura. La modularità crea flessibilità. DIN può essere usata in tanti modi diversi, dai più semplici ai più articolati. Si può utilizzare un formato in una singola finitura, oppure si inizia a combinare diversi formati in vari colori e, addirittura, variare tra finish opaco e lucido. Le piastrelle non sono semplicemente un mezzo per costruire uno spazio – le piastrelle conferiscono allo spazio un’identità e un’atmosfera.”
 
In tedesco DIN è l’acronimo di Deutsches Institut für Normierung – l’Istituto Tedesco che emana norme tecniche –, ma costituisce anche il nome di un foglio di carta in formato A4.
Partendo da questa ispirazione, Grcic ha concepito l’intera collezione in maniera razionale, quasi matematica, secondo una specifica logica modulare che costituisce un’interpretazione contemporanea del mosaico tradizionale. Il range di elementi offre infinite possibilità di applicazione, passando dai concept più semplici a quelli più elaborati, dimostrando una versatilità illimitata.
 
La collezione presenta 4 elementi, due quadrati e due rettangoli, nelle misure 15x15 cm, 7.4x15 cm, 7.4x7.4 cm e 3.6x7.4 cm, modulari fra di loro con una fuga di 2mm, declinati in un range di 8 colorazioni e 2 finiture, opaca e lucida, per un totale di 64 elementi. La possibilità di accostare diversi formati, texture e colori garantisce non solo un elevato potenziale creativo, ma anche di poter adattare lo schema di posa alle dimensioni specifiche di pavimenti e rivestimenti.
 
DIN si sviluppa inoltre nella tridimensionalità, offrendo una gamma di 6 pezzi speciali che permettono di rivestire ogni angolo delle superfici, creando soluzioni architettoniche e complementi d’arredo.
 
Mutina ha spinto la produzione industriale verso un risultato quasi artigianale, al fine di esaltare l’aspetto emozionale della ceramica. Gli elementi vengono realizzati in un particolare supporto che consente l’uso di smalti di altissima qualità ottenendo effetti cromatici ottimali e garantisce la stabilità dei formati, qualità essenziale in questo progetto basato sulla modularità. 
 
Per ottenere la palette di 8 colori con finitura opaca e 8 con finitura lucida, è stato necessario lavorare a 16 formule diverse. Ogni smalto viene applicato uniformemente sulla superficie secondo la tradizionale tecnica “a campana”. In questo modo, ogni elemento trasmette grande profondità e calore, in contrasto con la razionalità che caratterizza la logica modulare di DIN.
 
Come tutte le collezioni Mutina, DIN viene realizzata nel più totale rispetto dell’ambiente: l’impasto base utilizzato per le piastrelle è privo di V.O.C. (Volatile Organic Compounds) e di sostanze presenti nella lista Substances of Very High Concern (SVHC) and Restricted Substances Declaration, e gli imballi sono completamente riciclabili. Inoltre, gli elementi presentano ottime caratteristiche di igienicità, durabilità, resistenza e riciclabilità.

MUTINA su ARCHIPRODUCTS


2. Konstantin Grcic - Photo by Stefania Zanetti


3. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci


4. DIN collection


5. DIN collection


6. Konstantin Grcic - Photo by Stefania Zanetti


7. DIN collection


8. DIN collection


9. DIN collection


10. DIN collection


11. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci


12. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
23/11/2022
Dal gesto intuitivo di Patricia Urquiola prende forma un nuovo oggetto Mutina Edition
Un lupo che ulula alla luna: El Lobo nasce da un unico tratto continuo, volutamente essenziale, realizzato con quattro bande in ceramica smaltata

30/09/2022
Vincent Van Duysen entra nel team Mutina
Superfici ceramiche per la grande architettura, un elemento tridimensionale in terracotta per creare pareti divisorie ed un oggetto decorativo di design

18/02/2022
A Brescia l'installazione site specific firmata Mutina e Nathalie Du Pasquier
I moduli in ceramica colorata della collezione Mattonelle Margherita danno vita al progetto Mind the gap: una composizione di forme e colori trasforma l’ingresso della stazione Vittoria

04/02/2022
Konstantin Grcic e Mutina reinterpretano il mattone in terracotta
Un unico elemento 3D esagonale, ispirato agli alveari, con cui costruire pareti, strutture architettoniche e arredi

15/10/2021
10 anni di Mutina e Studio Bouroullec
Riedizioni e nuove collezioni ceramiche, ma anche progetti inediti. ‘Ensemble’, il racconto del percorso virtuoso di una collaborazione decennale

04/03/2021
Nasce Casa Mutina Modena
Il nuovo spazio espositivo progettato da OEO Studio come moodboard di rivestimenti in ceramica

11/02/2021
'A Brief Moment'. Mattonelle Margherita by Mutina
Un video e un progetto fotografico raccontano le possibilità creative della collezione

01/10/2020
Ceramica e colore. Mattonelle Margherita by Mutina
Il nuovo rivestimento Mattonelle Margherita intreccia diversi linguaggi estetici e formali

09/07/2020
Nasce il primo spazio Mutina a Milano
Progettato da Patricia Urquiola, Casa Mutina è un 'percorso tattile' in cui scoprire la ceramica

29/04/2020
Mutina reinterpreta il mattone
Incastri, ritmo e colore. Il nuovo rivestimento firmato Nathalie Du Pasquier

13/12/2019
This Is Not a Prize 2019
L'artista Shimabuku vincitore della quarta edizione del premio promosso da Mutina



ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
18.04.2024
Natuzzi Italia alla Milano Design Week 2024
18.04.2024
Uno spazio in cui meditare durante la Milano Design Week 2024
18.04.2024
A house is not a home: al Fuorisalone 2024 il progetto di Federico Pepe
le altre news

2. Konstantin Grcic - Photo by Stefania Zanetti
3. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
4. DIN collection
5. DIN collection
6. Konstantin Grcic - Photo by Stefania Zanetti
7. DIN collection
8. DIN collection
9. DIN collection
10. DIN collection
11. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
12. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
13. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
14. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
15. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
16. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
17. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
18. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
19. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
20. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
21. DIN collection - Photo by Alessandro Sorci
22. DIN collection
23. DIN collection
24. DIN collection
25. DIN collection
26. DIN collection
27. DIN collection28. DIN collection
29. DIN collection
30. DIN collection
31. DIN collection
32. DIN collection
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
MUTINA

1
2
3
4
5
6
 »
HIVES
RENGA
EL LOBO
YAMA
PAESAGGI
ROMBINI VASES
PHENOMENON PLATE
THE CYLINDER GLASS
BRAC
CHYMIA BLOOM BLACK
1
2
3
4
5
6
 »

MUTINA

 NEWS CONCORSI
+18.04.2024
Iscrizioni al via per il 4° Reuse the Ruin
+08.04.2024
Premio Internazionale di Architettura Sacra 2024
+04.04.2024
Architettura del Paesaggio: al via l’ottavo City‘Scape Award
+02.04.2024
Narni realizza un monumento da dedicare al cinema
+25.03.2024
Sguardi Civici 2024: call di fotografia urbana
tutte le news concorsi +

Minicucine
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata