SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

FORUMPISCINE

L’iconica sedia in tubolare d’acciaio di Mart Stam gioca con i colori
Thonet presenta la versione per bambini in una nuova veste cromatica curata dallo studio Besau Marguerre
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
21/07/2021 - L’iconica sedia in tubolare d’acciaio S 43 di Mart Stam celebra quest’anno il suo 90° anniversario. Per l'occasione Thonet presenta la versione per bambini in una nuova veste cromatica curata dallo studio Besau Marguerre di Amburgo. Le cinque nuove tonalità, ispirate a minerali e pietre preziose, apportano un tocco di colore vivace e discreto allo stesso tempo. 
 
«La casa rappresenta il nido sicuro e il fulcro della famiglia, soprattutto per i più piccoli. Proprio per sottolineare questo aspetto abbiamo scelto tonalità naturali», spiega Eva Marguerre. Per il nuovo concept cromatico della sedia S 43 K, la designer ha scelto, con il partner Marcel Besau, colori energici che da soli o abbinati fra loro creano un insieme armonico: dal caldo giallo ambra al rosso rubino passando per la tonalità vellutata dell’agata corallo, fino alle tonalità più fredde come il blu cobalto e il verde smeraldo, tutte le tinte scelte trasmettono un senso di calma e di naturale calore. 
 
Thonet ha iniziato a realizzare mobili per bambini sin dal lontano 1860. I cataloghi del 1885 raffigurano infatti un’intera collezione di mobili a misura di bambino. Anche il Bauhaus si è cimentato ampiamente con il tema dei bambini e dei rispettivi arredi. «Molto più che una scuola, il Bauhaus è stato promotore di una concezione della vita socialmente rilevante, una concezione che doveva essere introdotta nella società e permearla, visione che non poteva trascurare i più piccoli, in quanto avrebbero rappresentato la generazione del futuro. È in questo contesto che si inseriscono anche le sedie per bambini S 43 K», racconta Norbert Ruf, Creative Director di Thonet.

Con il progetto del 1931 Mart Stam elimina le gambe posteriori della sedia, rivoluzionando così la seduta che era stata costruita secondo principi rimasti pressoché invariati per secoli. Con un occhio attento alla grande praticità e parsimonia da un punto di vista sia estetico sia materiale, l’architetto olandese con la cantilever S 43 ha realizzato un paradigma di modernità. Il modello è annoverato dagli anni Novanta fra i classici indiscussi del design per le sue forme lineari, l’uso essenziale del legno e del tubolare d’acciaio, la struttura chiara e l’elevato comfort della seduta. 

Il modello S 43 K, con una seduta alta 34 cm, è disponibile in cinque versioni mordenzate (giallo ambra, rosso rubino, agata corallo, blu cobalto e verde smeraldo). Tutte le superfici sono resistenti 
alla saliva e al sudore a norma DIN 3160-1 e 53160-2, e conformi ai requisiti della norma DIN EN 71-3 in materia di sicurezza dei giocattoli. Le tinte impiegate si caratterizzano per la particolare sostenibilità e sicurezza per i bambini.

THONET su ARCHIPRODUCTS





















Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
02/05/2022
Design iconico per location stellate
Le sedie cantilever in tubolare d’acciaio S 64 di Thonet arredano il nuovo ristorante Pageou di Monaco

14/02/2022
Thonet arreda lo spazio outdoor
Iconici e senza tempo, le sedute e i tavolini d'appoggio danno spazio ai momenti di convivialità all'aria aperta

26/01/2022
Organica ed essenziale: Thonet riedita la seduta S 661
La seduta di Günter Eberle realizzata nei primi anni ‘50 è tra i primi esperimenti sul legno multistrato curvato. La nuova versione combina una scocca accogliente in e un sottile telaio in acciaio

05/01/2022
La lounge chair firmata Sebastian Herkner per Thonet
La collezione di sedute 118 si amplia con una nuova poltroncina che combina artigianalità e tecnologia

19/11/2021
Thonet per l'headquarter di Josef Rädlinger a Cham
Uffici, sale conferenza e spazi comuni ospitano arredi iconici e senza tempo, dalla seduta 214 allo scrittoio S 285

06/07/2021
Thonet presenta il nuovo tavolo 1140 disegnato da Werner Aisslinger
Funzionale, resistente e leggero: un 'community hub' pensato per spazi living e di coworking, per l’hospitality e le biblioteche

26/05/2021
La nuova seduta Thonet firmata da Sebastian Herkner
L'iconico modello 118 si arricchisce di una nuova versione con braccioli

13/05/2021
La seduta 520 di Thonet in legno curvato
Linee morbide e imbottitura soft: il progetto firmato Marco Dessí rilegge le forme della sedia 209, la più amata dagli architetti

29/01/2021
2006/2021. Irvine rilegge Irvine
Marialaura Rossiello Irvine rielabora il daybed Thonet disegnato da James Irvine 15 anni fa

19/01/2021
Thonet rilegge il design di Mart Stam
La sedia in tubolare S 43 nelle nuove versioni sgabello da bar e sedia girevole



ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
27.01.2023
Innamorarsi del design a San Valentino
27.01.2023
Angelo Mangiarotti. Quando le strutture prendono forma
27.01.2023
le altre news

1
2
3
4
THONET

S 43 ST
S 43

THONET

 NEWS CONCORSI
+27.01.2023
Al via la call internazionale SMACH 2023
+27.01.2023
Un “Giardino della Memoria” a Nardò, località di Santa Maria al Bagno
+26.01.2023
Progetto di verde verticale integrato alla torre piezometrica di Faenza
+25.01.2023
Un nuovo Stadio del Nuoto per Taranto
+25.01.2023
Ro Plastic Prize: nuova deadline 15 febbraio
tutte le news concorsi +

ADA 2022_discover the winners
ADA 2022_discover the winners
FORUMPISCINE
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit |  Rss feed
2001-2023 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 niscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Riproduzione riservata