COBRILLO SRL

SERIMANIA DI MARIA TAMI E IGNAZIO ROMEO S.N.C. # Romeo Design

WAVE MURANO GLASS S.R.L.


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Cab di Mario Bellini. Storia di un'icona del design
La seduta totalmente rivestita in cuoio disegnata nel 1977 per Cassina
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
01/12/2020 - “Un nuovo genere di sedia, tutta in cuoio, oggi molto clonata”. Così Mario Bellini descrive la sedia-poltroncina Cab, best-seller ideato nel 1977, epoca d’oro del design italiano, e oggi pezzo iconico della collezione I Contemporanei di Cassina

Secondo l’architetto, nel suo rapporto privilegiato con il corpo umano, la sedia è uno degli oggetti d’arredo più legati alla nostra memoria collettiva. “Mi ci sono voluti quasi vent'anni per trovare il coraggio di progettare una sedia', racconta Bellini. 'Cab è stata progettata semplicemente con un sedile, uno schienale e quattro gambe. Sul telaio in acciaio è stato cucito un abito in cuoio teso come pelle su uno scheletro, in una perfetta simbiosi strutturale e organica'.
 
Cab è la prima sedia al mondo caratterizzata da un struttura in cuoio autoportante ispirata al rapporto tra scheletro e pelle. Il suo rivestimento è formato da 21 parti in cuoio, fustellate una ad una e successivamente sottoposte a 22 lavorazioni manuali. Le singole parti tagliate vengono infatti cucite insieme solo dopo aver subito un procedimento di scarnitura volto ad assottigliare lo spessore delle porzioni da accoppiare. Il rivestimento viene poi calzato su uno scheletro d'acciaio e chiuso con cerniere lampo come un abito sartoriale. 

Parte della collezione del MoMA di New York, Cab è diventata in questi anni una famiglia completa di prodotti che comprende la seduta con o senza braccioli, il divano, la poltrona Cab Lounge, lo sgabello in due altezze e il letto Cab Night, fino alla Baby Cab, una perfetta riduzione in scala della seduta. Ogni pezzo è caratterizzato dalla stessa lavorazione in cuoio e da una meticolosa attenzione ai dettagli, ed è disponibile in diverse nuance.

CASSINA su ARCHIPRODUCTS























Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
14/10/2020
Inaugura il nuovo Cassina Factory Store
Uno spazio dedicato alla vendita di prodotti rientrati da fiere, servizi fotografici e allestimenti

06/10/2020
Patricia Urquiola e Bethan Laura Wood per Cassina
La collezione outdoor Trampoline e i nuovi accessori in vetro Colourdisc

03/08/2020
Riposare, riflettere, rigenerarsi. La zona notte firmata Cassina
I nuovi progetti di Patricia Urquiola, Rodolfo Dordoni e Neri&Hu

28/07/2020
Le icone Cassina diventano outdoor
Un'inedita versione degli arredi firmati Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand

11/07/2020
Philippe Starck per Cassina
Forme organiche ed elementi materici. La nuova collezione outdoor in armonia con la natura

01/07/2020
Ico Parisi nella collezione Cassina I Maestri
Tre iconiche riedizioni per riscoprire la cultura dell’abitare degli anni ‘50


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU EVENTI
15.01.2021
'ArtiJanus/ArtiJanas', il progetto culturale dedicato ai mestieri artigianali
14.01.2021
'Corpi, paesaggi'
14.01.2021
100 anni di Scuola di Architettura alla Sapienza di Roma
� le altre news

1
2
3
4
5
6
7
8
CASSINA

412 CAB

CASSINA

 NEWS CONCORSI
+15.01.2021
#HamburgCall. Cultural Housing for port city
+13.01.2021
San Vittore, spazio alla bellezza
+13.01.2021
Dai Bordi al cuore della città
+11.01.2021
#BrusselsCall
+08.01.2021
Design Reset: New Dreams for a New World
tutte le news concorsi +

ADA 2020_winners
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati