Out

Summer Sales 2020 20%

Mat&More

Lixio-Lixio+

Inarch Sponsor


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Smart 4

I vincitori di Wiki Loves Monuments 2019 Italia
1° posto Palazzo dei Diamanti di Ferrara, 2° Bologna, 3° Castelmezzano
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

27/11/2019 - La bellezza dei monumenti italiani in dieci scatti che tutto il mondo potrà ammirare sulle pagine di Wikipedia e che potranno essere riutilizzati da chiunque, per ogni scopo: i vincitori dell’ottava edizione di Wiki Loves Monuments sono stati svelati durante la cerimonia di premiazione del concorso, organizzata da Wikimedia Italia e ospitata grazie al patrocinio della Città Metropolitana di Torino e del Comune di Torino presso la Sala Consiglieri di Palazzo Cisterna.

Tra oltre 25.000 fotografie di più di 13.000 monumenti italiani raccolte per l’edizione 2019 la Giuria nazionale del concorso, composta da fotografi professionisti ed esperti wikipediani, ha scelto di premiare il bianco e nero di Maurizio Tieghi che ritrae Palazzo dei Diamanti a  Ferrara



Motivazione: Due “simboli” della città di Ferrara, le bugne di Palazzo dei Diamanti e la bicicletta, ritratti insieme in un armonico bianco e nero in cui la presenza umana riesce a rendere viva e dinamica la secolare compostezza delle forme architettoniche. Anche l’argento va all’Emilia-Romagna, regione che da anni sostiene il concorso e partecipa con entusiasmo, con una singolare prospettiva sul Portico di San Luca realizzata da Vanni Lazzari. 

L’argento va all’Emilia-Romagna, regione che da anni sostiene il concorso e partecipa con entusiasmo, con una singolare prospettiva sul Portico di San Luca realizzata da Vanni Lazzari.



Motivazione: Una prospettiva singolare che restituisce inesplorate profondità al Portico di San Luca, le cui geometrie si presentano infinite e in movimento, come in un’opera di Escher.

Per la prima volta sul podio anche la Basilicata con le sue Dolomiti: il bronzo va allo scatto di Paolo Santarsiero che raffigura una Castelmezzano innevata in notturna.



Motivazione: Una visione onirica e al contempo estremamente realistica, ottenuta grazie ad un ottimo controllo della luce e a un sapiente contrasto tra toni caldi e freddi.

Tra le otto regioni italiane rappresentate in classifica, oltre a Basilicata, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia e Toscana, fanno il loro esordio quest’anno anche Abruzzo, Puglia e Umbria mentre la menzione speciale assegnata dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF), storico partner del concorso, va allo scatto realizzato da Michela Osteri al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato.

Le dieci immagini che compongono la classifica nazionale di Wiki Loves Monuments passeranno ora nelle mani della giuria internazionale del concorso, che le valuterà per eleggere entro la fine dell’anno la foto più bella a livello mondiale, scelta tra le migliori raccolte negli oltre 40 Paesi partecipanti alla competizione. Anche i nove concorsi regionali legati a WLM, promossi grazie al grande entusiasmo dei coordinamenti locali di Wikimedia Italia, si apprestano ad annunciare i loro vincitori: sono già noti quelli di Wiki Loves Basilicata, Wiki Loves Abruzzo e del concorso speciale Wiki Loves Valle del Primo Presepe mentre aspettiamo di conoscere nelle prossime settimane il podio di Wiki Loves Lazio, Lake Como, Liguria, Puglia, Toscana, Umbria e Veneto.

Wiki Loves Monuments – lanciato nel 2010 da Wikimedia Olanda – è entrato a far parte del Guinness dei Primati come il più grande concorso fotografico al mondo. I cittadini di oltre 40 Paesi in tutto il mondo – tra cui, dal 2012, l'Italia – sono invitati a fotografare le bellezze del proprio patrimonio culturale, condividendo gli scatti con licenza libera su Wikimedia Commons, il grande database multimediale connesso a Wikipedia.

Le fotografie di monumenti condivise a partire dalla prima edizione del concorso in Italia ad oggi sono più di 130.000; le immagini sono accessibili e riutilizzabili liberamente da parte di tutti - anche per scopi commerciali - e servono ad illustrare le pagine dell’enciclopedia libera Wikipedia, uno dei dieci siti web più visitati al mondo.

I partner di Wiki Loves Monuments Italia 2019 sono BASE Milano, FIAF, Fondation Grand Paradis, ICOM Italia, IgersItalia e Touring Club Italiano.



4° classificato: Basilica di San Nicola, Bari - Autore: Isabella De Santis


5° classificato: Cattedrale di Santa Maria Assunta, Rieti - Autore: Giacomo Nicolò


6° classificato: Rocca di Montecatini Alto, Pistoia - Autore: Francesco Marraccini


7° classificato: Loggiato dei Cappuccini, Comacchio - Autore: Vanni Lazzari


8° classificato: Palazzo BCT, Terni - Autore: Nicola Severino


9° classificato: Galleria Vittorio Emanuele, Milano - Autore: Maurizio Moro


10° classificato: Riserva naturale guidata Calanchi di Atri, Teramo - Autore: Gino Marcone


Menzione speciale FIAF: Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci, Prato - Autore: Michela Osteri

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
07.07.2020
Stefano Boeri Architetti China vince il concorso per il Centro di Riabilitazione di Shenzhen
06.07.2020
Laboratorium: il centro ricerche Immergas
03.07.2020
Facciata in vetroresina verde per il centro socio-educativo di Erba
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
08/07/2020 - online
La rinascita delle città dopo la pandemia

29/08/2020 - palazzo mora, venezia
YTAA | Young Talent Architecture Award 2020

05/09/2020 - castel dell'ovo, napoli
The Kitchen. Homage to Saint Therese
Marina Abramovic / Estasi
� gli altri eventi
4° classificato: Basilica di San Nicola, Bari - Autore: Isabella De Santis
5° classificato: Cattedrale di Santa Maria Assunta, Rieti - Autore: Giacomo Nicolò
6° classificato: Rocca di Montecatini Alto, Pistoia - Autore: Francesco Marraccini
7° classificato: Loggiato dei Cappuccini, Comacchio - Autore: Vanni Lazzari
8° classificato: Palazzo BCT, Terni - Autore: Nicola Severino
9° classificato: Galleria Vittorio Emanuele, Milano - Autore: Maurizio Moro
10° classificato: Riserva naturale guidata Calanchi di Atri, Teramo - Autore: Gino Marcone
Menzione speciale FIAF: Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci, Prato - Autore: Michela Osteri
1
2
3
 NEWS CONCORSI
+07.07.2020
Airbnb lancia un concorso ispirato al Decameron
+06.07.2020
Premi In/Architettura 2020: inizia il countdown
+03.07.2020
Laboratorio Umano di rigenerazione territoriale a Riesi
+02.07.2020
Cervia 'città resiliente'
+30.06.2020
Time for future design 2020
tutte le news concorsi +

Smart 4
Inarch 2020
Ultratop loft
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati