Bathroom Experience

Deodara


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Fugabella Color

Milano: inaugurato il cantiere di CityLife
Libeskind presenta la 'riedizione' della Torre residenziale Arduino
Autore: roberta dragone
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
04/01/2010 – Operazione CityLife al via. L’11 dicembre scorso è stato ufficialmente inaugurato il cantiere del maxi intervento che entro il 2015 trasformerà l’ex polo urbano della Fiera di Milano in un quartiere residenziale di lusso. L’inaugurazione è stata inoltre occasione per svelare il progetto della Torre residenziale Arduino progettata da Libeskind, autore anche della torre sbilenca destinata ad essere raddrizzata un po’ per contenere i costi. La notizia ha trovato conferma nel giorno dell’inaugurazione del cantiere.
 
I vecchi capannoni, già abbattuti, lasceranno spazio a tre grattacieli direzionali firmati dalle archistar Zaha Hadid, Daniel Libeskind (probabilmente a destinazione ricettiva) e Arata Isozaki. Le tre torri si affacceranno su una grande piazza centrale dove sarà realizzata la futura linea 5 della metropolitana. Progettate dalle stesse archistar, residenze di lusso da realizzare in cinque aree si affacceranno sul grande parco pubblico, cuore del progetto.
L’ambizioso intervento prevede inoltre la realizzazione del Palazzo delle Scintille, ed un nuovo centro dedicato all’infanzia ideato e gestito dal MUBA (Museo dei Bambini).
Il nuovo quartiere confinerà da un lato con il Museo di Arte Contemporanea progettato da Libeskind, e dall’altro con il Mic Plus firmato Mario Bellini, già in fase di costruzione.
 
Due le novità sostanziali emerse in occasione dell’inaugurazione del cantiere.
Il grattacielo storto di Libeskind, destinato a diventare vero Landmark del progetto, sarà raddrizzato un po’. A confermarlo è stato l’immobiliarista Salvatore Ligresti che ha così argomentato la decisione: “Nella fase esecutiva si cerca di risparmiare. Una torre storta costa di più”.
Per gli stessi motivi, altri interventi nell’ambito del maxi progetto sarebbero stati già rivisti rispetto all’originale. Tra questi, la Torre Arduino, il grattacielo residenziale firmato sempre da Libeskind il cui progetto è stato ufficialmente svelato contestualmente alla inaugurazione del cantiere. Anche questa torre – precisa Ligresti – rappresenta una riedizione.
La torre si affaccerà su Piazzale Arduino, si svilupperà su una superficie di 14.200 metri quadrati, ed ospiterà 80 appartamenti distribuiti su 26 piani.
 
La storia di CityLife
Nell’aprile 2003 Fondazione Fiera bandiva una gara per assegnare una nuova destinazione all’area dismessa. Nel luglio 2004 vinceva la gara CityLife, società  partecipata da Generali Properties, Gruppo Ras, Immobiliare Lombarda e Lamaro Appalti - con un progetto firmato da Zaha Hadid, Arata Isozaki, Daniel Libeskind e Pier Paolo Maggiora.
Nel dicembre 2006 veniva firmata la Convenzione Attuativa tra Comune di Milano e CityLife per il via ai lavori di riqualificazione della zona. Il 3 giugno 2008 giungeva dalla Giunta l’approvazione alla variante urbanistica del progetto, sottoposta successivamente a una fase di osservazioni pubbliche. Il 9 ottobre 2008 la Giunta comunale approvava definitivamente la variante, cui seguiva nel mese di dicembre la stipula della Convenzione tra Comune di Milano e CityLife.
A fine gennaio 2009 sono state richieste le autorizzazioni per il lotto residenziale progettato da
Zaha Hadid e per quello progettato da Daniel Libeskind, e a maggio 2009 quelle per la torre Isozaki. Ad agosto 2009 prendeva avvio l’attività costruttiva del lotto residenziale Hadid, di cui sono iniziate le vendite nel marzo 2009. A settembre 2009 sono cominciate le vendite delle residenze Libeskind, di cui si attende l’avvio dei lavori. Lo scavo relativo alla torre Isozaki è terminato e pronto per l’inizio della costruzione.
L’11 dicembre scorso è stata organizzata una giornata di inaugurazione pubblica del cantiere e del
nuovo Spazio CityLife di viale Duilio.
 
Il progetto
Cuore di CityLife sarà un grande parco pubblico studiato per essere un centro del tempo libero e un polmone verde utile a migliorare la qualità ecologica della città. Un altro fulcro di CityLife è rappresentato dalla grande piazza su cui affacceranno le tre Torri e dove si realizzerà la fermata della MM5, che sarà arricchita da una serie di funzioni di pubblica utilità e di servizi commerciali.
Le residenze, organizzate in cinque aree diverse, si affacceranno da una parte, sul parco e dall’altra sul quartiere esterno. Completano la fisionomia del quartiere alcune realtà culturali, quali il Museo di Arte Contemporanea di Milano e il Palazzo delle Scintille, un nuovo centro culturale e ricreativo per l’infanzia, nonché il Vigorelli, riportato a nuova vita dal progetto comunale.
 
Su un’area di oltre 190mila mq, che ne fanno il terzo del centro di Milano, il Parco Pubblico costituisce il terreno di incontro delle diverse funzioni di CityLife e si estende con ampi raggi anche all’esterno coinvolgendo in sé la rivisitazione a verde delle piazze Giulio Cesare, Arduino e VI Febbraio. Piste ciclabili, aree di sosta e di gioco, specchi d’acqua fanno del Parco CityLife una grande opportunità di nuova socialità per la zona.
 
Progettate da Zaha Hadid, Arata Isozaki, Daniel Libeskind e Pier Paolo Maggiora in cinque aree che si affacciano sul Parco, le residenze saranno certificate in classe A e dotate dei più moderni sistemi di domotica, caratterizzati da servizi di sicurezza avanzata e arricchiti da aree e da strutture destinate allo sport e al benessere. Tutte gli appartamenti saranno raggiungibili tramite la circolazione interrata di CityLife e disporranno di più posti auto privati.
 
Segno distintivo del progetto, le Tre Torri firmate da Zaha Hadid (m. 186), Arata Isozaki (m. 221) e Daniel Libeskind (m. 170). Le prime due sono destinate ad accogliere principalmente uffici direzionali, mentre la terza potrebbe ospitare, in alternativa alla destinazione uffici, l’attività alberghiera di una grande catena internazionale. Completeranno la dotazione di servizi ampi parcheggi in grado di soddisfare le esigenze delle aziende e dei loro ospiti.
 
CityLife sarà servita da un sistema di trasporti che, oltre alle già esistenti fermate Amendola Fiera della MM1 e Domodossola delle Ferrovie Nord, si arricchirà del passaggio della nuova MM5 con fermata Tre Torri. Il traffico, già favorito dall’eliminazione dell’attività fieristica, verrà ulteriormente razionalizzato dal tunnel Kennedy-Gattamelata (in via di realizzazione), che verrà poi
prolungato fino a largo Domodossola, e da un nuovo sistema di percorrenza delle principali direttrici di mobilità. L’area, completamente pedonalizzata, sarà servita da un sistema interno di circolazione sotterraneo che permetterà il raggiungimento degli ingressi degli edifici e dei relativi parcheggi. Questi sono previsti in modo tale da soddisfare le esigenze del nuovo quartiere e anche una parte di quelle dei residenti in zona.

  Scheda progetto: CityLife
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
  Scheda progetto: Torre Arduino
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
  Scheda progetto: Museo d’Arte Contemporanea (MAC)
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
  Scheda progetto: Residenze Hadid
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
Simón García | arqfoto.com
Vedi Scheda Progetto
  Scheda progetto: Residenze Libeskind
Stefano Vinci
Vedi Scheda Progetto
Stefano Vinci
Vedi Scheda Progetto
CityLife S.p.A.
Vedi Scheda Progetto
CityLife S.p.A.
Vedi Scheda Progetto
CityLife S.p.A.
Vedi Scheda Progetto
CityLife S.p.A.
Vedi Scheda Progetto
Studio Libeskind
Vedi Scheda Progetto
Studio Libeskind
Vedi Scheda Progetto
CityLife S.p.A.
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
30/04/2012
Citylife: getto delle fondazioni per il grattacielo più alto d'Italia
Entro il 2015 la realizzazione del progetto firmato da Arata Isozaki e Andrea Maffei

15/10/2008
Milano: ok definitivo alle torri di Citylife
Approvata la variante al piano di intervento

28/03/2008
Milano: presentato il museo d’arte firmato Libeskind
Il progetto è ispirato all’uomo vitruviano di Leonardo Da Vinci

16/02/2007
Milano: entro l’anno il via ai lavori per il progetto CityLife
Una nuova linea MM in corrispondenza delle tre torri

11/07/2006
Milano: nuovi passi per Citylife e Pirellone-bis
Giungono firme che inaugurano nuove tappe per i due progetti

06/07/2004
Fiera Milano: cordata Citylife si aggiudica la maxigara
Nell’area dell’ex fiera sorgeranno tre grattacieli, abitazioni, un parco ed il Museo del design


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
04.07.2022
Il Memoriale Brion di Carlo Scarpa è ora del FAI
04.07.2022
Presentato il masterplan del MIND - Milano Innovation District
01.07.2022
Nasce il primo campus di design in Italia
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
22/09/2022 - palazzo strozzi
Olafur Eliasson
Mostra
26/09/2022 - bolognafiere
Cersaie 2022
Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno
27/09/2022 - verona fiere
MARMOMAC 2022

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Pier Paolo Maggiora & Associati

CityLife
  Scheda progetto:
Studio Daniel Libeskind

Torre Arduino
  Scheda progetto:
Studio Daniel Libeskind

Museo d’Arte Contemporanea (MAC)
  Scheda progetto:
Zaha Hadid Architects

Residenze Hadid
  Scheda progetto:
Studio Daniel Libeskind

Residenze Libeskind

 NEWS CONCORSI
+04.07.2022
Un concorso per riqualificare la Cavallerizza Reale di Torino
+28.06.2022
Prossima stazione: Cesena. Il concorso
+23.06.2022
In chiusura il concorso La Casa del Giglio
+21.06.2022
XVIII Premio di Architettura Città di Oderzo
+20.06.2022
Roma Expo 2030. La Call for paper
tutte le news concorsi +

9010 novantadieci
ADA 2022_Apply now
Fugabella Color
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata