SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Color Collection

Casa Carezza: vivere il panorama delle ruvide cime della Val d’Ega
Due nuove abitazioni reinterpretano la tradizione architettonica alpina dei masi
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
CASA CAREZZA: VIVERE IL PANORAMA DELLE RUVIDE CIME DELLA VAL D’EGA
19/03/2024 - Casa Carezza, di monovolume architecture+design, si trova nei pressi del Lago da cui prende il nome, nella Val d’Ega, circondato da rigogliosi boschi di larice e dalle ruvide cime.
Qui il paesaggio è un vero paradiso: i colori del lago e la luce crepuscolare si riflette sulle vette circostanti offrendo agli amanti della montagna di godere di tramonti emozionanti.
 
Le due nuove abitazioni, realizzate in legno, proiettano nella contemporaneità la tradizione architettonica alpina dei masi, reinterpretando con nuove tecnologie i materiali, quali legno e pietra, e rileggendo la suddivisione materica tra parte superiore e inferiore, caratteristica di questa tipologia di edificio.
Sorvolando l’area, si può notare la geometria asimmetrica del tetto, che ricorda la matericità ruvida e frammentata delle rocce.
 
Le abitazioni sorgono su un terreno ad alta densità edilizia: per preservare la privacy di ogni abitante, il versante Nord dell’edificio che si affaccia verso il Catinaccio è chiuso con ampi terrazzi e scandito da un ritmo verticale delle lamelle in legno, mentre sul versante Sud la facciata vetrata apre la vista incorniciando il panorama che affaccia sul gruppo del Latemar.
 
In facciata, una linea di demarcazione espressiva e chiara suddivide l’edificio: la parte superiore in legno di abete e il basamento realizzato in muratura di pietra dolomia.
 
Le abitazioni sono entrambe certificate CasaClima A Nature.
 
In quanto ai materiali, sono stati selezionati materiali “a km 0”, la struttura portante è realizzata in abete bianco, il rivestimento e il design interno in larice – per resistere meglio alle intemperie – e per gli esterni la pietra proviene dall’area limitrofa.
 
All’interno, i tre piani sono stati suddivisi in Raumplan, ossia i piani sono sfalsati, per garantire sempre una veduta del panorama. Ogni abitazione è composta al piano terra da un ingresso, zona cucina, salotto e un guardaroba in dotazione. Al piano superiore le ampie finestre delle camere si affacciano sulle dolomiti.
 
Gli spazi multifunzionali e gli arredi della casa dimostrano un feeling alpino senza tempo: come all’esterno, l’uso del legno continua anche negli interni e la luce naturale entra attraverso dei vuoti lasciati nelle pareti.
 
Il risultato è un giusto equilibrio tra intimità e accoglienza, tipica di quel fascino alpino che suscita famigliarità e regala all’ospite l’opportunità di rivivere la tradizione in un panorama senza confini.

  Scheda progetto: House Carezza
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto
Giovanni De Sandre
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
17.05.2024
Una finestra oltre l'oceano per connettere l'umanità
16.05.2024
Emilio Ferro presenta l’installazione MIRACLE: un’esperienza fisica e al contempo mistica
16.05.2024
Al via l'ultima fase di trasformazione della Powerhouse di Sydney
le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
22/05/2024 - genova
Genova BeDesign Week 2024

22/05/2024 - triennale milano, spazio agorà
(A new) Torre Velasca? I grattacieli milanesi tra storia e progetto

23/05/2024 - confcommercio milano - corso venezia, 47
VALORE EDILIZIA
Come portare in alto il valore del prodotto edile
gli altri eventi
  Scheda progetto:
monovolume architecture + design

House Carezza

 NEWS CONCORSI
+14.05.2024
Napoli realizza il Nodo Intermodale Complesso di Garibaldi-Porta Est
+03.05.2024
Un Centro di Maternità in un’area rurale dell’Africa sub sahariana
+02.05.2024
I Premi Architetto/a Italiano/a e Giovane Talento dell'Architettura italiana 2024
+30.04.2024
Open call per il curatore del Padiglione Italia 2025
+29.04.2024
Lugano: ‘Starry Night Experience’ in cima al Monte Brè
tutte le news concorsi +

Interna
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata