SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Fugabella Color

Le superfici antibatteriche secondo Lea Ceramiche
Spazi sicuri e protetti con la tecnologia agli ioni d’argento Protect® per rivestimenti in ceramica
Autore: ilaria galliani
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Lea ceramiche_Masterpiece Lea ceramiche_Masterpiece
02/12/2021 - LEA Ceramiche presenta Protect®, la tecnologia agli ioni d’argento che elimina il 99,9% dei batteri dalle superfici ceramiche, 24h/24, per la massima sicurezza degli spazi e degli ospiti che li accolgono. Una soluzione antibatterica combinabile con le nuove collezioni Masterpiece, firmata da Ferruccio Laviani, e Concreto di Fabio Novembre. 
 
Dalla combinazione e scomposizione di due superfici materiche come il cemento (Master) e il seminato (Piece), nasce Masterpiece, la nuova collezione visionaria e ricca di sfumature, in grado di proporre un vero e proprio alfabeto ceramico. Due diverse superfici che possono essere liberamente combinate tra loro, oppure vivere separatamente. Pensata per ambienti minimal o più ricchi, per il residenziale moderno o per loft, per il commerciale e per il contract, Masterpiece by Ferruccio Laviani si rivolge a chi ricerca personalità attraverso una proposta inedita, articolata e versatile, perfetta per dare voce alla migliore creatività.
 
Con Concreto, design by Fabio Novembre, il materiale simbolo dell’architettura moderna diventa ispirazione per un’operazione concettuale che, tra campiture pure e pattern decorativi, celebra l’estetica del cemento. Una collezione ceramica integrale articolata su tre spessori, su più finiture, più formati e più soluzioni decorative, che consente un uso trasversale dei materiali e continuità delle superfici anche tra aree interne ed esterne. Un progetto estetico che plasma dunque il carattere di ogni ambiente: spazi più intimi e privati, accoglienti, in un’armonia unica di minimalismo e design.
 
Dalla commistione tra le più avanzate tecnologie e una sofisticata ricerca estetica nasce poi Anthology: un’interpretazione inedita di soggetti tradizionali, come la pietra e il marmo, che si fondono in una collezione unica.


LEA CERAMICHE su ARCHIPRODUCTS


Lea ceramiche_Masterpiece


Lea ceramiche_Anthology


Lea ceramiche_Concreto


Lea ceramiche_Masterpiece


Lea ceramiche_Concreto


Lea ceramiche_Anthology


Lea ceramiche_Anthology


Lea ceramiche_Anthology


Lea ceramiche_Masterpiece


Lea ceramiche_Masterpiece


Lea ceramiche_Concreto

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
13/06/2022
Caleidoscopiche prospettive per l'abitare: Lea Ceramiche alla Design Week
Una successione di lastre ceramiche ultrasottili: l'installazione firmata da Ferruccio Laviani all'interno del Giardino dei Platani della Società Umanitaria di Milano

07/03/2022
Lea Ceramiche per un'architettura sostenibile e contemporanea a Budapest
Concreto è il rivestimento scelto per la lobby d’ingresso dell'Aréna Business Campus, un insieme di 4 edifici certificati BREEAM

27/12/2021
I rivestimenti Lea Ceramiche per Hotel Milla Montis
Tra natura e artificio: un'architettura integrata nel paesaggio alpino a cura dello studio Peter Pichler Architecture

25/11/2021
Temporary Lab, lo showroom parigino di Lea Ceramiche
Uno spazio di dialogo per inaugurare nuovi progetti e scoprire le ultime collezioni di rivestimenti ceramici

08/09/2021
LEA Ceramiche e Ferruccio Laviani al Fuorisalone
A Brera l'installazione Endless Landscape, un paesaggio metafisico racconta l’eclettica collezione di rivestimenti Masterpiece

01/09/2021
Lea ceramiche per SK Group Tower di Shanghai
La collezione Timeless Marble Slimtech veste i corridoi del nuovo edificio per uffici

23/08/2021
La nuova collezione Lea ceramiche firmata Ferruccio Laviani
Elementi materici, colore ed eclettismo compongono un nuovo alfabeto ceramico, tra cemento e seminato

01/07/2021
Le superfici Lea Ceramiche per un progetto custom a Toronto
La storia dell'architettura modernista della città impressa sulle lastre in gres laminato Slimtech: il progetto Nathan Philips Square Bicycle Station

13/06/2021
Lea Ceramiche veste la cucina con le grandi lastre a spessore sottile Slimtech
Superfici effetto marmo, cemento o pietra per creare pavimenti e rivestimenti con poche fughe, facili da pulire, oppure per top cucina e backsplash


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
01.07.2022
Una semisfera pura ed essenziale su cui si posa una piccola mosca
01.07.2022
La Manufacture si racconta al Museo Poldi Pezzoli
01.07.2022
A Vienna un loft contemporaneo firmato dallo studio 3XN
le altre news

Lea ceramiche_Masterpiece
Lea ceramiche_Anthology
Lea ceramiche_Concreto
Lea ceramiche_Masterpiece
Lea ceramiche_Concreto
Lea ceramiche_Anthology
Lea ceramiche_Anthology
Lea ceramiche_Anthology
Lea ceramiche_Masterpiece
Lea ceramiche_Masterpiece
Lea ceramiche_Concreto
Lea ceramiche_Concreto
Lea ceramiche_Concreto
1
2
3
4
5
LEA-CERAMICHE

1
2
3
4
5
6
 »
SLIMTECH NEXTONE - NEXT GREY
SLIMTECH NEXTONE - NEXT DARK
SLIMTECH NEXTONE - NEXT TAUPE
SLIMTECH NEXTONE - NEXT WHITE
DELIGHT - VENATO BIANCO
DELIGHT - INVISIBLE LIGHT
DELIGHT - CALACATTA ORO
DELIGHT - MARQUINA NERO
CONCRETO EXTRA LIGHT
CONCRETO MEDIUM
1
2
3
4
5
6
 »

LEA-CERAMICHE

 NEWS CONCORSI
+01.07.2022
Un concorso per riqualificare la Cavallerizza Reale di Torino
+28.06.2022
Prossima stazione: Cesena. Il concorso
+23.06.2022
In chiusura il concorso La Casa del Giglio
+21.06.2022
XVIII Premio di Architettura Città di Oderzo
+20.06.2022
Roma Expo 2030. La Call for paper
tutte le news concorsi +

ADA 2022_Apply now
Fugabella Color
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit |  Rss feed
2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 niscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Riproduzione riservata