GIACOMO

D-Neo

Summer Magnolia

Soluzioni bagno


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

NEA

Teatro alla Scala: posata la prima pietra del nuovo edificio di Botta
Geometrie precise, alternanza di pieni e vuoti e cura nel rivestimento
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Mario Botta_foto Nicola Gnesi_courtesy Fondazione Henraux - Rendering palazzina via Verdi, curtesy Teatro alla Scala Mario Botta_foto Nicola Gnesi_courtesy Fondazione Henraux - Rendering palazzina via Verdi, curtesy Teatro alla Scala
27/04/2021 - Si è svolta ieri la cerimonia di posa della prima pietra del nuovo edificio milanese a firma dell’archietto Mario Botta. Sorgerà in via Verdi ed è un’opera complementare al necessario ampliamento della sede storica del Teatro alla Scala.
 
"Le nuove soluzioni organizzative e produttive che potranno essere adottate con questo intervento consentiranno di migliorare lo svolgimento dell’attività artistica, grazie all’ampliamento dell’area di montaggio e smontaggio delle scene e alla realizzazione delle nuove sale prova per l’Orchestra e il Ballo, oltre a garantire gli spazi necessari al rientro in Teatro di quelle funzioni amministrative ancora ubicate in sedi esterne. Il piano economico-finanziario prevede un investimento complessivo di 17 milioni di euro.
 
La realizzazione del progetto architettonico è stata affidata a Mario Botta che, insieme allo studio dell’architetto Emilio Pizzi, si era già occupato dell’importante intervento di restauro e ristrutturazione della sede storica del Teatro e dell’area tecnica della torre scenica realizzata tra il 2001 e il 2004, al fine di garantire la coerenza stilistica della nuova palazzina con gli altri edifici del Teatro.
 
Il linguaggio è quello tipico dell’architetto ticinese: geometrie precise, alternanza di pieni e vuoti e cura nel rivestimento. Come per la torre scenica nel 2004, si scaverà diciotto metri al di sotto del suolo (gli ultimi metri sono sotto il livello della falda acquifera) e si arriverà all’altezza della torre stessa (circa 36 metri fuori terra). Complessivamente sono sei piani sotterranei e undici fuori terra. I piani sotterranei saranno in gran parte occupati da un unico spazio, la sala prove per l’orchestra, con una superficie di circa 310 metri quadri e alta 14 metri.
Le dimensioni e l’altezza della sala, appositamente concepite dal punto di vista acustico con la consulenza del noto progettista acustico Yasuhisa Toyota, consentiranno di avere il miglior risultato musicale per le prove e di poter utilizzare tale ambiente anche come sala d’incisione.
 
Il palcoscenico diventerà, invece, ancora più profondo raggiungendo i 70 metri con la creazione di un’area in cui sarà possibile eseguire il montaggio/smontaggio delle scene senza disturbare le attività di prova o spettacolo in corso. Saranno, inoltre, realizzati una nuova sala prove ballo della superficie di circa 150 mq, posta all’ultimo piano dell’edificio, e nuovi spazi per l’archivio storico documentale, attualmente ubicato in un deposito esterno".
 
Il termine dei lavori è previsto per il mese di dicembre del 2022.




Modello di Ivan Kunz_foto Enrico Cano, courtesy Mario Botta Architetti

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Francesco architetto
C'è un evidente richiamo al design del giovane futurista Antonio Sant'Elia, ma l'intervento è inserito forzatamente in un contesto con cui fa "a pugni".
Viola D'Amore poi
È un progetto mostruoso. Quando si decidono a scomparire queste cosiddette Archistar ?
Simonetta Pegorari
@Claudio, il suo commento mi sembra alquanto eccessivo. Adirittura l'unico che si può chiamare architetto. Cosa c'è di così eccezionale nel progetto?
Claudio
Ancora una volta Mario Botta si conferma come l'unica "archistar" degna di fregiarsi del nome di Architetto.........

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
14.05.2021
Corea del Sud: il parco lineare 'narrativo' firmato Migliore + Servetto Architects
13.05.2021
Una nuova vita per le Serre del Parco Querini a Vicenza
13.05.2021
Ecco come sarà il nuovo Piazzale Loreto
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
22/05/2021 - venezia
Biennale Architettura 2020. 17. Mostra Internazionale di Architettura

26/05/2021 - maxxi roma
Casaballa. Dalla casa all’universo e ritorno

08/06/2021 - galleria borghese, roma
Damien Hirst Archaeology now

� gli altri eventi
Modello di Ivan Kunz_foto Enrico Cano, courtesy Mario Botta Architetti
 NEWS CONCORSI
+14.05.2021
'Pavilion Workplace', al via la seconda edizione del contest
+13.05.2021
Un nuovo logo per La Nuvola
+10.05.2021
Il Mediterraneo, ovunque
+07.05.2021
Premio Europeo di Architettura Sacra 2021
+06.05.2021
Countdown per 'Images Gibellina'
tutte le news concorsi +

ADA 2021_Apply now
ADA 2021_Apply now
Monochrome collections
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata