Monochrome collections

Terre

Torii

Wallpaper


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Monochrome collections

Milano: "nuova luce” per un’icona architettonica del ‘900
Park Associati firma il rispettoso intervento di restyling de ‘La Nave’ di Luigi Moretti
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
25/03/2021 - Accentuare e valorizzare filologicamente una vera e propria icona architettonica di Milano degli anni ’50. È stata questa l’essenza dell’intervento di restyling operato da Park Associati su due dei corpi di fabbrica del complesso di Corso Italia progettato dall’architetto Luigi Moretti (1906-1973). Un’architettura definita ‘audace’ che ha coinvolto un intero isolato della città.

Lo studio dell’archivio storico di Moretti è stato essenziale per capire la genesi del progetto e la sua evoluzione negli anni. Le tavole progettuali hanno rivelato come l’edificio più alto, detto La Nave, sia stato realizzato interamente secondo il progetto originale di Moretti, mentre il progetto di quello più basso sia stato oggetto di vari ripensamenti.

Il progetto di Park Associati è molto rispettoso e aderisce all’intervento originario con l’intento di mettere in risalto un edificio iconico per la città.
Il nome di “Nave” deriva dal fatto che, nel raffinato gioco volumetrico tra i due edifici su Corso Italia, quello più alto, appoggiandosi su quello più basso, si percepisce come una prua nell’atto di sfondare lo spazio verso la strada. Questa sensazione è accentuata dal colore chiaro della facciata, ricoperta da tessere di mosaico in marmo bianco.  
Il restyling si è concentrato sulle parti comuni e in alcuni dei piani destinati ad uffici.

Il restauro e la valorizzazione di edifici storici o moderni comporta spesso il confronto con la luce che, in alcuni casi, diventa il cuore degli interventi architettonici. Piuttosto che un semplice elemento decorativo, l'illuminazione diventa così un vero e proprio strumento di design.
La facciata è stata, dunque, preservata completamente con uno spunto progettuale delicato che ne ha accentuato le forme originali. Di sera, con un intervento di illuminazione discreto, ma efficace, le linee marcapiano orizzontali vengono sottolineate ed enfatizzano il carattere dell’edificio, creando un effetto di “galleggiamento” del volume sulla base sottostante.

Il corpo basso del complesso è stato riqualificato seguendo i primi disegni originali di Moretti. Ne sono sottolineati i segni marcapiano orizzontali, mentre al primo e al secondo piano la scansione delle finestre è accentuata da lamelle scatolari in alluminio microforato. La loro presenza si evidenzia con il buio, grazie all’illuminazione interna di cui sono dotate le lamelle.
All’interno, tutti gli spazi degli uffici sono stati ripensati e resi più aperti e flessibili, nel segno della trasparenza e della ricerca di qualità dello spazio attraverso interventi sugli impianti, l’illuminazione e la climatizzazione.

  Scheda progetto: Corso Italia 13
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto
Andrea Martiradonna
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Mariantonietta Canepa
Penso che Moretti abbia creato un edificio perfetto per il contesto in cui l’ha inserito e che l’intervento di risanamento rispettoso e qualificante dello studio Park Associati rende ancor più interessante il progetto nel suo insieme. Complimenti.
Giuseppe
l'intervento appare di grande interesse, notevole livello e merita sicuramente una visita in loco. Trattandosi di di restyling, tuttavia, sarebbe stato opportuno per una valutazione piùcompleta, qualche foto dell'edificio prima dell'intervento magari dal medesimo punto di vista
Stefano
Molto interessante
bartolomeo
non lo conoscevo. Andrò a vederla appena potrò. Interessante la foto serale, vorrò vederla pure di giorno.
Ezio Riva
Edificio bellissimo; Park ass. come sempre magistrali
franceso roberto
Meravigliosa non sapevo della nave a Milano , maledetta pandemia
Maria Pia Federici
Foto molto belle. Corso Italia cambia volto! Passerò ad ammirare gli interventi davvero importanti per la nostra città sempre all' avanguardia.
Irenea Orlandi
Bellissime foto che valorizzano la storia architettonica della città di Milano che non conoscevo.Quando mi troverò a passare in corso Italia alzerò gli occhi per osservare con più attenzione le bellezze delle linee e forme di questa città. Grazie

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
09.04.2021
ADA 2021: i volti della giuria
09.04.2021
Terminati i lavori de La Poste du Louvre di Dominique Perrault
08.04.2021
Un nuovo polo creativo nella ex fabbrica di sigari di Firenze
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
14/05/2021 - toolbox coworking, torino
Eyes On the Netherlands

22/05/2021 - venezia
Biennale Architettura 2020. 17. Mostra Internazionale di Architettura

26/05/2021 - maxxi roma
Casaballa. Dalla casa all’universo e ritorno

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Park Associati

Corso Italia 13

 NEWS CONCORSI
+14.04.2021
Europan 16_Italia-Living City
+13.04.2021
BigMat International Architecture Award '21
+12.04.2021
II edizione del Premio Italiano di Architettura
+08.04.2021
Il concorso per il logo della piattaforma Concorsiarchibo
+06.04.2021
Una notte al Museo
tutte le news concorsi +

PRATIC F.lli ORIOLI
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata