Mikra

Inarch Sponsor

SecuSan

Miniforms Shop

ReStart


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Skyline

Ispirazione Disco
A Valencia una casa che evoca le atmosfere dei club notturni e della musica elettronica
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
13/05/2020 - Echi dall'universo pop, ambienti colorati e giocosi, superfici perforate e riflettenti. L’architetto Mario Montesinos Marco ha immaginato così il suo progetto per l’appartamento Casal a Valencia.
Un tipo di spazio che oltre alla sua funzione di base, si concentra sugli aspetti simbolici e rappresentativi della cultura elettronica. Ambienti illusori creati da tecnologie luminose e sonore, forme geometriche e cromatismo. Elementi che riprendono le suggestioni architettoniche emerse negli anni '60 con i radicali italiani, Cedric Price o Constant. 

"Il tema della musica elettronica ha avuto una grande influenza sul mio lavoro, una cultura profondamente radicata nella mia città, Valencia. Lo 'Spazio discoteca', esemplifica quello spazio che trasporta l'utente attraverso un'esperienza multisensoriale, attraverso la creazione di atmosfere oniriche e teatrali, superando i limiti del fisico", afferma Mario Montesinos Marco.

L'appartamento si trova nello storico quartiere di Ruzafa, vicino al Parque Central di Valencia. Cinque stanze e un bagno nella sua distribuzione originale. Dopo l'intervento di ristrutturazione la casa risulta composta da un ambiente unico (soggiorno e cucina) e uno spazio privato con due camere e due bagni. 

"È stata una grande esperienza progettare per un amico, un artista con cui condivido idee estetiche simili e mi sono sentito libero per il design. Inoltre, abbiamo vissuto e apprezzato insieme l'appartamento sia come spazio di lavoro che come spazio per il tempo libero. Tutti i mobili e gli oggetti di illuminazione sono stati realizzati da artigiani locali usando diversi materiali..", continua Montesinos.

Oltre ad una 'macchina per abitare' la casa diventa una macchina del tempo, una pista da ballo, uno studio, un bar, un ufficio. Un luogo di esposizione e trasformazione attraverso la creazione di ambienti e atmosfere teatrali che hanno un profondo effetto sugli abitanti e che mettono in discussione i limiti tra reale e digitale

  Scheda progetto: Casal
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
25.05.2020
La seconda vita di una Masseria fortificata in Valle d'Itria
22.05.2020
Il recupero di una casa rurale a Miraflores
22.05.2020
A Ragusa tra razionalismo italiano e Bauhaus
� le altre news

  Scheda progetto:
Mario Montesinos Marco

Casal

 NEWS CONCORSI
+25.05.2020
Giovani e arte: il riscatto delle periferie
+21.05.2020
Restauro Conservativo del Ponte Musmeci
+20.05.2020
I vincitori del Kaira Looro 2020
+18.05.2020
REFOCUS. Il territorio italiano all’epoca del lockdown
+15.05.2020
Fase 2, ripensare gli spazi di Milano
tutte le news concorsi +

Capri collection
Papaveri
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati