Alpha

Cordivari

Finstral

Alias


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Gli stucchi Knauf

London Calling: le designer che stanno riscrivendo lo stile british
Un viaggio attraverso gli eclettici interni londinesi di Studio Ashby e N°12
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Ph. © Studio Ashby Ph. © Studio Ashby
01/04/2019 - Dalla musica al cinema, passando per la moda e l’architettura, lo stile inglese è stato spesso guidato da una tipica audacia anticonformista e da un eclettismo fuori dalle righe tipicamente “british”.
Oggi gli interior designer londinesi, ben lontani dalla rigida estetica minimalista, si sono riappropriati di questo linguaggio, trasformandolo in qualcosa di sorprendentemente moderno. Un mélange di allusioni all’epoca classica e preraffaellita, elementi di revival gotico, ispirazioni orientali e fantasie indiane imperano negli interni di case, bar, ristoranti ricercati della capitale inglese e non solo. Pattern e colori diversi, accostamenti di materiali e stoffe apparentemente discordanti, fantasie colonialiste in favore di un rinnovato interesse per lo stile impero, per il chintz, le carte da parati tutt’altro che monocromatiche.

Ph. © Tina Hillier

È il caso della designer Sophie Ashby, alla guida dello studio di interni che porta il suo nome. Reduce dal suo background nel campo della moda, Sophie porta autenticità in ogni progetto non solo attraverso la scelta dell’arredo e della giusta illuminazione, ma soprattutto attraverso una scelta quasi maniacale di materiali, toni e tessuti differenti. Al suo amore per l’antiquariato, Ashby unisce il colore, l’arte contemporanea e la fotografia per creare una ricchezza eclettica che doni una forte personalità in ogni stanza. 



Ne è un esempio la Cleveland Court Mews il tema conduttore è l'arte, con una tavolozza di colori ispirata al lavoro degli artisti della British Abstract Figurative. L'ambiente calmo e familiare è creato attraverso ispirazioni di viaggio e l'uso di tocchi personali, come il sofisticato mix di pezzi d’antiquariato e alcuni realizzati su misura.


© COPYRIGHT 2019 STUDIO ASHBY 

Un' altra realtà che sta dettando le regole per il nuovo stile british è Studio No.12, una firma tutta al femminile, fondata nel 2015 da Katie Earl ed Emma Rayner con una semplice missione: fornire un approccio innovativo e fresco all'interior design. 
Uno dei progetti più noti è l’esclusivo club The AllBright, il primo locale londinese per sole donne. Ponendosi la domanda "Cosa vuole una donna di Londra dalla sua clubhouse e cosa si aspetta di vedere?", le designer hanno cercato di creare un ambiente in cui ci si potesse rilassare, come una casa lontano da casa. Evitando accuratamente l'estetica shabby chic, The AllBright presenta una serie impeccabile di stanze piene di una collezione altamente curata di design fresco e contemporaneo ed eleganti pezzi vintage.


© COPYRIGHT Studio No.12

?Dai piccoli appartamenti ai vasti attici, dai club privati agli più illustri di Londra, questi due studi stanno dimostrando che non esiste un design standard valido per tutti. A volte bisogna osare e spingersi oltre i codici prestabiliti prefigurando le esperienze degli abitanti uno spazio, trovando oggetti ed atmosfere perfette per riempirlo.

Ph. © Tina Hillier
 

  Scheda progetto: Cleveland Court Mews
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
Philip Durrant
Vedi Scheda Progetto
  Scheda progetto: Woolf
Tina Hillier
Vedi Scheda Progetto
Tim Bishop
Vedi Scheda Progetto
Tina Hillier
Vedi Scheda Progetto
Tim Bishop
Vedi Scheda Progetto
Tim Bishop
Vedi Scheda Progetto
Tina Hillier
Vedi Scheda Progetto
Tina Hillier
Vedi Scheda Progetto
Tim Bishop
Vedi Scheda Progetto
Tim Bishop
Vedi Scheda Progetto
Tim Bishop
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.
Commenti per questa notizia
oltrelostudio
Un lavoro di progettazione veramente fatto bene, curatissimo nei particolari. Complimenti

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
19.04.2019
The Sister: il boutique hotel dove gli arredi sono in vendita
18.04.2019
25Hours Hotels sceglie Firenze per il suo esordio italiano
17.04.2019
La MB House di Rocco Borromini a Livigno
» le altre news

  Scheda progetto:
Studio Ashby

Cleveland Court Mews
  Scheda progetto:
N°12

Woolf

 NEWS CONCORSI
+19.04.2019
I edizione del Concorso Nazionale 'Architettura di Parole'
+18.04.2019
Italian Tradition Market nel cuore medievale di Bologna
+17.04.2019
ArchiHackers Competition in scadenza
+16.04.2019
Presentato “Il Parco del Ponte”
+15.04.2019
Al via il contest Plastic Monument
tutte le news concorsi +

ADA 2018
ADA 2018
Premio di Architettura Bigmat
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati