SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Olimpia

Il rapporto tra natura e artificio secondo Michele De Lucchi
Al MAXXI l'installazione 'L’anello Mancante' realizzata in HI-MACS®
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
11/12/2018 - Il 6 dicembre al MAXXI è stata inaugurata l’installazione site-specific “L’anello Mancante”, realizzata da Michele De Lucchi utilizzando HI-MACS®.
L’installazione è parte del ciclo di esposizioni “NATURE”, che all’interno della Galleria Gian Ferrari del museo ha già invitato differenti progettisti a confrontarsi sul tema del rapporto tra natura e artificio.

Michele De Lucchi, chiamato allo stesso modo a esplorare la materia, racconta: “Un anello mancante è l’elemento che unisce le parti lontane di una catena spaccata e aperta. Oggi ne abbiamo spesso bisogno. Ci servono sempre più anelli che mettano in connessione le molteplici ramificazioni delle relazioni sociali, politiche, economiche, culturali e anche morali. Ma ci servono anche altri anelli che nella realtà colleghino fisicamente l’idea di pieno e di vuoto, di spazio chiuso e spazio aperto, di contenitore e contenuto”.
 
È nata così l’installazione, un’architettura a forma d’anello aperto e percorribile al suo interno, con una struttura in tubolare rivestita con un guscio di oltre 800 scandole in HI-MACS® Alpine White, lievemente distanziate tra loro. Perfettamente integrato nella struttura, un impianto di illuminazione LED sottolinea i volumi e conferisce alla struttura un accento etereo. Il progetto crea così un percorso sensoriale al quale dedicarsi con lentezza, esplorando al contempo lo spazio e le proprie emozioni, e dal quale uscire leggermente disorientati, ma anche più consapevoli. 

Racconta l’architetto: “La pianta rappresenta l’anello aperto di una collana. È un’installazione percorribile al suo interno. Si entra da una parte e si esce dall’altra. Lungo il percorso ci sono alcune aperture piccole e grandi: la luce entra, lo sguardo esce. Intorno, tutto appare molto ambiguo. È ambiguo il rapporto tra interno ed esterno, tra luce e ombra, tra celato e svelato, tra privato e pubblico. Sono ambigue le proporzioni perché quando si entra si ha una percezione di grandezza che non si coglie dall’esterno. 
Nel contesto della sala espositiva, il muro appare piccolo: man mano che si procede al suo interno tutto appare ingigantito dalla parete stessa e dall’acustica, che cambia passo dopo passo con i rumori che si fanno più intensi, amplificati. La sezione ogivale del muro crea un effetto di enclave, come un catino rovesciato che spinge inevitabilmente lo sguardo da sotto all’insù. La forma proietta il pensiero verso l’alto, istiga all’infinito
”.

La scelta dei materiali si è rivelata fondamentale per la realizzazione del progetto, soprattutto per le scandole. Inevitabile quindi la scelta di HI-MACS®, solid surface largamente impiegato in architettura perché al tempo stesso estremamente resistente e facile da lavorare, anche in modo tale da eliminare i segni di giunzione alla vista. La superficie di HI-MACS®, del tutto priva di pori, lo rende resistente alle macchie e facile da pulire: in questo modo sarà possibile effettuare una semplicissima manutenzione della struttura nel corso dei mesi per assicurare sempre un risultato estetico pari a quello del primo giorno. Interessante è anche l’interazione con la luce, che riflette in minima parte sulla superficie amplificando il senso di tridimensionalità.

L’Anello Mancante: 
MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Dal 7 dicembre 2018 al 3 marzo 2019. 
Informazioni su www.maxxi.art
 























Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
18/04/2019
HI-MACS® per un progetto di restyling ad Amsterdam
Bells Café: legno e solid surface per un ambiente caloroso e accogliente

14/03/2019
HI-MACS® per Fabio Novembre
Briscola Pizza Society, due progetti ispirati ai club inglesi

11/03/2019
HI-MACS® per il Primek Material District
Il progetto futuristico della materioteca di Studio 4e

28/02/2019
Onde, vento o dune di sabbia?
HI-MACS® per l'Hotel Kaktus Playa ispirato al Mediterraneo

21/02/2019
HI-MACS per una villa sul Lago di Garda
Il solid surface ne definisce la struttura lineare

14/02/2019
Sembra marmo, ma è solid surface
La nuova collezione di HI-MACS® replica le trame della pietra naturale

30/01/2019
HI-MACS® per il nuovo progetto di Fabio Novembre
Attimi by Heinz Beck, il dining bistrot dai colori neutri a City Life

19/11/2018
HI-MACS® per un progetto residenziale a Londra
Artillery Mansions: un restyling in total white a cura di FORMstudio

12/11/2018
EquipHotel 2018: l'albergo secondo HI-MACS®
In mostra I-MACS® Ultra-Thermoforming e i nuovi colori Concrete e Marmo

30/10/2018
Una lampada da tavolo che si accende giocando a domino
HI-MACS® per il progetto di Glithero al Design Museum di Londra

26/09/2018
HI-MACS® per il progetto Penguins Barcelona
Una nuova scuola di nuoto dedicata ai piĂą piccoli

29/08/2018
Una foresta eterea realizzata in HI-MACS®
A Pforzheim, in Germania, l'allestimento premiato con il German Design Award

16/07/2018
HI-MACS® per l’Open Air Deck dell'aeroporto di Francoforte
Design organico e forme fluide per la nuova terrazza panoramica

03/07/2018
LG Eco-City, un giardino urbano sostenibile ed ecologico
L'installazione realizzata in HI-MACS® nella finitura Shadow Concrete

15/05/2018
Una casa minimalista che interagisce con la natura
HI-MACS® per l'abitazione coreana firmata AEV Architectures


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news piďż˝ precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
03.12.2021
Archiproducts Design Awards Night Party 2021
03.12.2021
Il design del futuro: la parola alla giuria ADA 2021!
03.12.2021
Tra design e arte: le carte da parati Élitis della serie Asteré
ďż˝ le altre news

1
2
3
4
5
HIMACS

1
2
3
4
5
6
 »
HIMACS
HIMACS Intense Ultra
HIMACS Strato
HIMACS ULTRA-THERMOFORMING
HIMACS - Concrete
HIMACS - Velvet
HIMACS - Lucia
HIMACS per facciate
HIMACS - Hotel & Ristoranti
HIMACS - SanitĂ  & Scuola
1
2
3
4
5
6
 »

HIMACS

 NEWS CONCORSI
+02.12.2021
Al via Ro Plastic Prize 2022
+02.12.2021
Al via la quarta edizione di Microhome
+30.11.2021
Un nuovo polo scolastico per il Comune di Serramanna
+26.11.2021
Cosentino presenta la 16a edizione della Cosentino Design Challenge
+26.11.2021
In scadenza il concorso 'Hangar Ticinum'
tutte le news concorsi +

Spatium PRO
ADA 2021_winners
Olimpia
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicitŕ |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata