Synthesis Eco

Ruegg RII

CONCRETE INSIDE THE JUNGLE

Di.Big

Battery Collection


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

SkySafe

HI-MACS® per il Primek Material District
Il progetto futuristico della materioteca di Studio 4e
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
© Benedetto Tarantino © Benedetto Tarantino
11/03/2019 - Primek Material District è una materioteca che accoglie al suo interno superfici, rivestimenti e materiali high-tech per l’interior, il design di prodotto e i grandi progetti d’architettura. Lo spazio, ideato per mettere in relazione designer, aziende produttrici e committenti, è nato dall’incontro tra Primek, distributrice del solid surface HI-MACS® per la Sicilia, e gli architetti Fabio Costanzo e Maria Rosaria Piazza dello Studio 4e, che hanno curato in ogni dettaglio la progettazione e l’allestimento dello showroom.

L’ambiente si articola come un percorso su più stanze fatte per raccontare, con allestimenti scenografici, le proprietà dei materiali esposti. Rappresentativa è sicuramente la sala dedicata al solid surface HI-MACS®.
 
A tal proposito, gli architetti raccontano “La parete rappresentativa della stanza dedicata ad HI-MACS® è stata realizzata secondo una geometria tridimensionale che si ispira alle tarsie musive Arabo-Normanne, nella tradizione architettonica della città di Palermo. L’originale progetto si sviluppa mediante un intreccio di petali tridimensionali, che si illuminano seguendo delle variazioni cromatiche che mutano al variare della frequenza sonora”.
 
Al centro dell’ambiente si trova il tavolo Diapason progettato utilizzando la nuova serie HI-MACS® Ultra-thermoforming, che permette di ridurre del 30% il raggio di curvatura del solid surface creando linee più estreme, se lavorato con termoformatura. Anche Diapason, così come la parete retrostante, riflette sull’interazione tra suono e materia, scolpendo in una grande forma solida la frequenza del ritmo.

Completano lo spazio le lastre di HI-MACS Structura®, personalizzate da texture a rilievo, e altri dettagli più morbidi che lasciano brecce attraverso le quali interagire visivamente con gli altri ambienti dello showroom.

HI-MACS® Alpine White S028 è stato utilizzato anche per l’ambiente bagno dello spazio espositivo: per lavabo, piatto doccia e pareti (fa eccezione la parete retrostante il lavabo rivestita con HI-MACS® Structura Laser 0004), è infine stato impiegato per la realizzazione di lavabi scultorei tra cui Twist, sempre progetto dello Studio 4e.

HI-MACS® su Archiproducts


© Benedetto Tarantino


© Benedetto Tarantino


© Benedetto Tarantino


© Benedetto Tarantino


© Benedetto Tarantino


© Benedetto Tarantino


© Benedetto Tarantino


© Benedetto Tarantino

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
01/07/2019
Strato. Pattern lineari ispirati alla natura
La nuova collezione di HI-MACS® dalla struttura morbida e discreta

06/06/2019
HI-MACS® per The Nomad Table and Chairs
La pietra acrilica veste gli arredi del nuovo progetto di Felix Smith

27/05/2019
HI-MACS® per una tipica casa londinese a Covent Garden
La cucina su misura e i bagni realizzati in Alpine White

21/05/2019
HI-MACS® trasforma lo store GRID
Il franchising di moda sceglie la pietra acrilica per un nuovo urban concept

18/04/2019
HI-MACS® per un progetto di restyling ad Amsterdam
Bells Café: legno e solid surface per un ambiente caloroso e accogliente

14/03/2019
HI-MACS® per Fabio Novembre
Briscola Pizza Society, due progetti ispirati ai club inglesi

28/02/2019
Onde, vento o dune di sabbia?
HI-MACS® per l'Hotel Kaktus Playa ispirato al Mediterraneo

21/02/2019
HI-MACS per una villa sul Lago di Garda
Il solid surface ne definisce la struttura lineare

14/02/2019
Sembra marmo, ma è solid surface
La nuova collezione di HI-MACS® replica le trame della pietra naturale

30/01/2019
HI-MACS® per il nuovo progetto di Fabio Novembre
Attimi by Heinz Beck, il dining bistrot dai colori neutri a City Life

11/12/2018
Il rapporto tra natura e artificio secondo Michele De Lucchi
Al MAXXI l'installazione 'L’anello Mancante' realizzata in HI-MACS®

30/11/2018
Michele De Lucchi e 'L’Anello Mancante'
Il MAXXI ospita un’installazione site-specific rivestita in HI-MACS®


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
23.09.2020
23.09.2020
23.09.2020
La nuova collezione di Remer Rubinetterie
� le altre news

© Benedetto Tarantino
© Benedetto Tarantino
© Benedetto Tarantino
© Benedetto Tarantino
© Benedetto Tarantino
© Benedetto Tarantino
© Benedetto Tarantino
© Benedetto Tarantino
1
2
3
HI-MACS®-BY-LG-HAUSYS-EUROPE

HI-MACS® ULTRA-THERMOFORMING
HI-MACS®

HI-MACS®-BY-LG-HAUSYS-EUROPE

 NEWS CONCORSI
+22.09.2020
Campo di Fossoli: bandito il concorso internazionale per il nuovo Centro visitatori
+18.09.2020
Valorizzazione e restauro del Castello di Locarno
+17.09.2020
SPAMLAB 02, Call for Workshop
+15.09.2020
Nuovo Parco Pubblico della Bassona - Cervia Milano Marittima
+14.09.2020
Archos Summer School 2020
tutte le news concorsi +

ReStart
SkySafe
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati