Esalite

Flexa Rock

Bloom Jungle

Vibia Shop

Inarch Sponsor


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Air cleaning system
MOSTRA ARCHITETTURA

Milano Space Makers
mostra  ZONA TORTONA, MILANO, dal 04/04/2017 al 09/04/2017
L’orizzonte culturale di zona Tortona è da sempre un avamposto per la creatività internazionale, senza barriere progettuali, aperto alla contaminazione di generi, alla ricerca e allo scouting di talenti emergenti.
Un osservatorio su scala globale per monitorare le tendenze che animano il design contemporaneo e decodificarne i fermenti in atto, delineando così una mappatura delle energie creative che contribuiscono a disegnare il futuro.

Distanze sempre più ravvicinate e interconnessioni costanti assieme ad una società fluida stanno mettendo in crisi il concetto di identità geografica in relazione al design, in termini di produzione e ideazione, dando così vita a mappature che evidenziano epicentri di innovazione, ibridazione e condivisione dove il design, appunto, funge da integratore.
Persone e luoghi: è questo il binomio alla base di tanta produzione del design contemporaneo che riflette i cambiamenti sociali, tecnologici ed economici in atto su scala globale, in un’assenza di confini, per come siamo abituati a pensarli, ma all’insegna di nuove nervature che percorrono il reale.

Meta privilegiata in questa geografia ridisegnata, Milano accoglie non solo flussi creativi che qui giungono per la formazione o il lavoro durante tutto l’anno, ma diviene palcoscenico diffuso durante la design week dove si palesano gli indicatori di nuovi paradigmi del vivere e del pensare.
Il palinsesto di eventi curato da Milano Space Makers delinea una propria “mappa” di contenuti, progetti sintomatici dei cambiamenti in corso, come collettive, collaborazioni tra aziende e designer di diversa nazionalità, iniziative che evidenziano nuove modalità di fruizione rappresentate dalle web source dedicate all’architettura e all’arredo.
Dopo l’ondata di installazioni sensazionali e progetti site specific, la nuova cifra del programma di eventi è la ricerca, con progetti che mostreranno il meglio del design internazionale.

Opificio 31, in Via Tortona 31, situato nel cuore dell’area, di fronte al Mudec e al complesso dell’ex Ansaldo, ospita una selezione di brand e progetti espositivi tra cui Stellar Works, Citroën in collaborazione con Gufram, Archiproducts Milano, Italian Wallcoverings Tecnografica, Vestre, Lumy House Limited, Contemporary Indonesian Design Pavillion, +d, Coontemporary Mood ed un’originale collettiva che presenta designer indipendenti, start up, piccoli brand emergenti di design.

House Within a House è l’istallazione ideata da Stellar Works, primo brand globale di design nato in Asia, per presentare le nuove collezioni di arredo tra cui i nuovi pezzi ideati da Neri&Hu, direttori creativi del marchio, Space Copenhagen, Yabu Pushelberg e Crème, oltre alla prima collezione di ceramiche, Arita Ceramics, disegnata da Neri&Hu.
L’installazione riproduce l’interno di una casa con vari ambienti nei quali sono collocati gli arredi, in un’atmosfera dove tutto contribuisce ad enfatizzare il dialogo tra Oriente e Occidente, tratto caratteristico del brand dove stilemi propri della cultura giapponese si incontrano con l’artigianalità cinese mixando il tutto con un’estetica internazionale, di gusto occidentale.

Un punto di riferimento a livello globale per il mondo del design e dell’architettura e ormai presenza fissa a Milano, Archiproducts presenta — the design experience, un progetto che si interroga sui grandi cambiamenti che interessano il settore come la mutazione dei luoghi di lavoro, dell’informazione e delle relazioni e sul ruolo che avranno lo showroom e il progettista nell’era dell’e-commerce.

Un nuovo setting all’interno di Archiproducts Milano faciliterà le funzioni di co-working, formazione, eventi e showroom in modo ancora più fluido, con 35 brand e 400 oggetti mostrati in anteprima. Uno spazio ibrido dedicato al Design dove Architetti, Designer e Brand si potranno incontrare per progettare, costruire e innovare. Durante la design week verrà inaugurato Archiproducts Shop che, da piattaforma online, si espande nella città e porta il design più vicino ai clienti in una piccola vetrina microscopica ma iper-interattiva.
Citroën in collaborazione con Gufram darà vita ad un incontro irriverente, quello tra C4 Cactus, l’Unconventional Crossover firmato Citroen e Gufram Metacactus, l’iconico appendiabiti dal design radicale. Nasce così una show car di C4 Cactus, sintesi dell’innovazione nell’uso di materiali evoluti e di un design ironico e fuori dagli schemi.
Torna anche quest’anno il pop up store di +d & Soil, un’eclettica esibizione con più di cento prodotti che ha coinvolto due grandi marchi per mostrare il meglio della creatività e qualità nipponica. Gli oggetti, venduti in store selezionati (ad esempio al Moma e al Design Museum), ci offrono un’opportunità unica e preziosa per capire come tutto ciò che ci circonda può essere tradotto in design.

Italian Wallcoverings Tecnografica presenta una capsule collection di wallpaper, ispirata al mondo della musica e realizzata ad hoc per la design week. Il brand nato nel 2014, ma erede della tradizione dello storico marchio emiliano Tecnografica, ha ideato un’esposizione suddivisa in tre ambienti che costituiranno l’omaggio visivo a un particolare movimento musicale, dove grafica, design, tecnologia ed effetti materici si fondono per dare vita a nuove superfici dall’alto coefficiente decorativo e sensoriale.

Per la prima volta al Fuorisalone, Vestre, storica azienda norvegese leader nella produzione di complementi d’arredo per le città, parchi e spazi pubblici all’aperto, presenta Nordic life in urban spaces, un’installazione che apre le porte ad una cultura ancora circoscritta al nord Europa, del design condiviso e della socialità, nella dimensione urbana e negli spazi collettivi. Vestre offre così una visione innovativa dell’arredo urbano per una rinascita in chiave ecologica e creativa delle città contemporanee.
Il colosso della produzione di alluminio Lumy House Limited, con base ad Hong Kong presenterà la prima collezione dedicata all’illuminazione, con un repertorio di lampade innovative sia nel design che nelle soluzioni tecnologiche.

L’Opificio ospita anche una collettiva di design, trasversale e aperta all’innovazione dove si è dato spazio a progetti di ricerca e sturt up che possono rivoluzionare il mercato del design. Tra queste Deesup, il primo marketplace del design firmato di seconda mano, che propone a prezzi accessibili di alta gamma rigorosamente Made in Italy, provenienti da privati e show-rooms. In mostra anche Ecoplen la prima azienda al mondo, con base a Matera, in grado di produrre taniche e flaconi impiegando oltre il 70% di plastica da rifiuto post consumo. Gli oggetti, dopo ulteriori operazioni di recupero diventano meravigliosi complementi di arredo, tra cui una collezione di lampade.

Via Tortona, l’iconica dorsale che da sempre accoglie la creatività in molteplici forme, ospita altri progetti si spicco, veri e propri highlights della design week tra cui tra cui l’installazione di MINI e il progetto di Corian® Design Surface in collaborazione con Cabana Magazine.

In Via Tortona 32, MINI LIVING stupirà i visitatori in Via Tortona 32 con un progetto innovativo che mette in discussione lo stile di vita convenzionale per mostrare come l’architettura possa essere la risposta creativa per fronteggiare le sfide future, come spazi sempre più contenuti e risorse limitate nelle aree urbane.
Realizzato in collaborazione con lo studio di architettura newyorkese SO-IL, MINI presenta l’istallazione MINI LIVING - “Breathe”, un concetto visionario che si basa sull’idea di un lifestyle più cosciente e sostenibile, con la proposta di soluzioni alternative per migliorare la vita in città. Uno spazio per tre persone, largo 5m e alto 10m, mostrerà una nuova idea di casa intesa come un ecosistema attivo dove le risorse sono usate in modo intelligente ed eco-friendly.

Un vero e proprio must see di questa design week, nella prestigiosa location del padiglione Visconti, in Via Tortona 58, Corian® Design Surface e Cabana Magazine presentano la mostra “CORIAN® CABANA CLUB”, un viaggio multiculturale ed emozionale nel mondo del massimalismo.
Con l’art direction di Cabana - tramite il direttore creativo Christop Radl e l’editor in chief Martina Mondadori Sartogo - un gruppo di personalità di livello mondiale nel campo della moda, dell’interior design e delle arti decorative concepiranno una serie di affascinanti allestimenti traendo ispirazione dal mondo evocativo ed emozionale di Cabana, utilizzando Corian® e armonizzandolo alla propria visione, gusto e stile.

In Via Novi 5, “Ròng” Contemporary Design Exhibition, una collettiva cinese molto raffinata, indaga l’utilizzo dei materiali tradizionali come carta, seta, bamboo, argilla e rame.
La mostra è un paradigma della creatività cinese che unisce le radici della tradizione artigiana alle espressioni del design contemporaneo, riassumendo un lavoro di ricerca durato 5 anni in cui si sono catalogati più di 2000 tipologie di materiali, oltre 30 villaggi visitati alla ricerca di tradizioni e maestrie artigiane e invitati 50 designer provenienti da campi differenti.
In mostra saranno 70 oggetti che sintetizzano l’essenza dell’estetica cinese.

L’itinerario espositivo prosegue in via Savona dove sono ospitate due collettive di grande impatto: gli olandesi Brothers and Sons ed un’esposizione cinese molto trasversale.
Precedentemente noto come eQ+, il brand Brothers and Sons, in Via Savona 35, sovverte il concetto di impossibile grazie all’innovazione perseguita dal team creativo indirizzato dall’art direction di Geke Lensink. La nuova collezione di arredi è senza tempo, funzionale ed esteticamente di pregio, realizzata con materiali innovativi e sostenibili.
La Cina è ancora protagonista della collettiva presente in Via Savona con tre designer che offrono uno spaccato di originalità: dai tavoli in vetro e acciaio dotati di sistemi di annaffiamento delle piante, alle collezioni Two universe series e Reflection series che presentano un repertorio di ceramiche, al brand innovativo di furniture design Lokii.
Consiglia questo evento ai tuoi amici
Link
www.milanospacemakers.com
Allegati


- Altre Mostre in corso
- Altri eventi su architettura
- Tutti i prossimi eventi


CALENDARIO EVENTI
D
L
M
M
G
V
S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
   giugno 2020 >>
  Cerca per categoria
 

 IN PRIMO PIANO
» tutti gli eventi
 NEWS EVENTI
03.06.2020
Triennale Milano: verso la riapertura
29.05.2020
Riapre a Modena la mostra 'Kenro Izu. Requiem for Pompei'
29.05.2020
Un artista chiamato Banksy
28.05.2020
Visioni di un "architetto senza tempo"
27.05.2020
Milano, una residenza e quattro artisti
» tutte le news eventi
ReStart
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati