SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

DORTHZ

Nasce a Utrecht il primo Bosco Verticale olandese
Stefano Boeri Architetti ha vinto il concorso bandito dalla Municipalità di Utrecht
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
20/07/2017 - Stefano Boeri Architetti vince con la Torre dei Biancospini, un Bosco Verticale di nuova generazione, il concorso per la riqualificazione dell’area di Jaarbeursboulevard vicino alla Stazione di Utrecht.

La torre alta 90 metri progettata da Stefano Boeri Architetti punta a creare nel centro di Utrecht un’esperienza avanzata di coabitazione tra città e natura.
La Torre dei Biancospini ospiterà sulle sue facciate circa 10.000 piante di diverse varietà (360 alberi, 9.640 tra arbusti e fiori), l’equivalente di un ettaro di bosco. A pieno regime, la Torre dei Biancospini contribuirà ad assorbire circa 5,4 tonnellate di CO2.

Al piano terra della Torre, direttamente connesso con il giardino al sesto piano, ci sarà il Vertical Forest Hub, un centro di documentazione e ricerca sulla forestazione urbana nelle città del mondo. Un luogo aperto dove poter conoscere le soluzioni tecniche e botaniche scelte per il Bosco di Utrecht e monitorare gli stati di avanzamento degli altri Boschi Verticali in costruzione nel mondo.

La torre progettata da Stefano Boeri Architetti è uno smart building capace di dialogare con la città circostante grazie sia al piano terra aperto verso l'esterno e contiguo al quartiere, sia al suo sviluppo verso l'alto, che rispetta e valorizza le dimensioni dell’isolato tra Croeselaan e Jaarbeursboulevard. Zone ufficio, spazi per il fitness e per lo yoga, parcheggi per le bici e un spazio pubblico ricreativo: la Torre dei Biancospini si pone come il nuovo polo del benessere di Utrecht.

La Torre dei Biancospini sarà dunque un vero e proprio ecosistema urbano, in grado di ospitare più di 30 specie vegetali diverse.
Nel cuore dell'Europa, il Bosco Verticale di Utrecht si aggiunge agli altri progetti di forestazione urbana promossi e progettati da Stefano Boeri Architetti, come la Torre dei Cedri di Losanna, il Bosco Verticale di Nanchino e altri edifici alberati in progettazione a Parigi, Tirana e Shanghai.
La costruzione inizierà entro il 2019 e terminerà per il 2022.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
18.08.2017
Un prototipo abitativo energeticamente autonomo in pultruso
16.08.2017
Il nuovo centro ospedaliero e di ricerca a Nairobi
14.08.2017
Villa Manin: know how e tecnologie innovative
» le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
15/09/2017 - palazzo della triennale, milano
Ettore Sottsass There is a Planet
Una mostra monografica dedicata a Ettore Sottsass in occasione del centenario della nascita
03/10/2017 - miami beach convention center
ICFF Miami 2017

12/10/2017 - padova
IlluminoTronica 2017

» gli altri eventi
 NEWS CONCORSI
+17.08.2017
MYllennium Award 2017 | My City: prorogata la scadenza
+15.08.2017
Desita Award - Pizza Experience: nuovo look per il mondo della pizza
+11.08.2017
25° concorrimi – Torino, L’Unione Industriale si veste di nuovo
+09.08.2017
L’Italia di Zaha Hadid: il #PhotoContest del MAXXI
+07.08.2017
Il Premio Codega festeggia i cinque anni
tutte le news concorsi +

ADA 2017
DORTHZ
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2017 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati