SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

La Dolce Vita

Il nuovo landmark di Hong Kong firmato Zaha Hadid Architects
Due coppie di torri per uffici, terrazze paesaggistiche e atri commerciali danno vita all'XRL Topside Development nel distretto culturale di West Kowloon
Autore: giulia capozza
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
IL NUOVO LANDMARK DI HONG KONG FIRMATO ZAHA HADID ARCHITECTS
10/06/2024 - Nel cuore del distretto culturale di West Kowloon, a Hong Kong, si ergerà il nuovo progetto a cura di Zaha Hadid Architects. Si chiama XRL Topside Development il complesso di quasi 300.000 mq che ospita spazi civici, uffici e negozi di alto livello, fornendo 9000 mq di terrazze con giardino, piazze e atri pubblici. 

Integrandosi con l'unica stazione ferroviaria ad alta velocità del distretto, il nuovo landmark di Hong Kong incorpora due coppie di torri per uffici interconnesse situate sia alle estremità settentrionale e meridionale del sito. Adiacente alle stazioni di Kowloon e Austin della rete metropolitana MTR di Hong Kong, il nuovo distretto commerciale si integra con una sezione chiave della West Kowloon Parkway, un percorso pedonale di 1,5 km che offre alle comunità di Kowloon un accesso diretto al porto e ai parchi del West Kowloon Cultural District.

Le torri incorniciano una grande piazza centrale con un padiglione scultoreo che ospita ascensori panoramici che si collegano ai livelli sottostanti. Collegandosi con la West Kowloon Parkway, la piazza offre molti spazi di ritrovo all'aperto riparati per il relax, lo svago e gli eventi pubblici. 

A complemento della geometria unica del West Kowloon Terminus, la composizione del complesso massimizza lo spazio pubblico esterno e migliora la ventilazione naturale in tutto il distretto, oltre a contribuire a evitare che ciascuna torre venga trascurata dall'edificio vicino. Questa configurazione rispetta anche la linea di cresta delle montagne di Kowloon a nord, aderendo ai limiti di altezza che mantengono la vista sulle montagne dall'altra parte del porto dell'isola di Hong Kong.

Le torri 

Fornendo oltre 200.000 mq di spazio di lavoro incentrato sulle persone con spazi in gran parte privi di colonne e adattabili alle configurazioni di lavoro attuali e future, le torri hanno altezze interpiano di almeno 3 m con viste panoramiche su Hong Kong e accesso da tutti i piani alle terrazze esterne piantumate per il benessere degli occupanti.

Divise in una serie di "petali" interconnessi, ciascuno con un diverso orientamento e altezza, le torri definiscono una silhouette dinamica sullo skyline di West Kowloon. La parte superiore di ciascuna torre si rastrema verso l'interno per ridurre il volume percepito, mentre le pieghe verticali di ombreggiatura della facciata si estendono su ciascun tetto, creando "aloni" che riparano le terrazze sul tetto e i giardini pensili.

Intrecciate con le nuove terrazze paesaggistiche e la piazza civica sopra la stazione, le torri si rastremano anche verso l'interno ai livelli inferiori, riducendo la loro impronta per aumentare lo spazio esterno e incoraggiando al tempo stesso la circolazione pedonale e il flusso d'aria.

Ottenendo una valutazione BREEAM "eccellente" nonché la valutazione più alta della pre-certificazione LEED, WELL e HK BEAM Plus, lo sviluppo è dotato di facciate ad alte prestazioni con bassi valori di trasferimento termico e alette di schermatura solare. I pannelli fotovoltaici integrati a livello del tetto e all'interno della facciata ridurranno la domanda di energia dalla rete elettrica della città. 

Un impianto centralizzato di sistemi HVAC ad alta efficienza combinato con il raffreddamento dell’acqua di mare, il recupero del calore e un sistema di gestione intelligente dell’edificio che monitora e controlla automaticamente i servizi garantiranno i più alti standard di comfort e qualità dell’aria con una significativa riduzione del consumo energetico.

Una volta completato, il gestore patrimoniale globale UBS consoliderà le sue varie operazioni a Hong Kong in una torre all'interno del complesso.

Creando una serie di nuovi spazi aperti per residenti e visitatori di Kowloon, insieme ad ambienti per il lavoro e il tempo libero progettati per migliorare il benessere, questo sviluppo storico nel cuore della rete di trasporti di Hong Kong è definito dalla sua posizione unica all'interno di una delle città più dinamiche del mondo.

  Scheda progetto: XRL Topside Development
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
14.06.2024
Un 'cuore verde' per Ascoli Piceno
14.06.2024
I Vincitori del Premio Italiano di Architettura 2024
13.06.2024
Park Associati crea ‘un cristallo trasparente’ per la nuova sede di Luxottica
le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
18/06/2024 - bologna
Opentour 2024 – Art is coming out
Evento diffuso a Bologna
19/06/2024 - napoli
AOH 2024 | Architettura Open House Napoli 2024

29/06/2024 - palazzo attems petzenstein, gorizia
Italia Sessanta. Arte, Moda e Design. Dal Boom al Pop

gli altri eventi
  Scheda progetto:
Zaha Hadid Architects

XRL Topside Development

 NEWS CONCORSI
+14.06.2024
In scadenza il Premio Driving Energy 2024 – Fotografia Contemporanea
+13.06.2024
Progettare un rifugio sostenibile in Marocco
+13.06.2024
Reuse Italy promuove la call for photos 'Atlas of ruins'
+11.06.2024
Making Mistakes: al via il 13° concorso Posterheroes
+07.06.2024
Al via il 9° Design Awards “Accendi la tua idea”
tutte le news concorsi +

interno_SHOP_Promo_Flos
La Dolce Vita
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata