Di.Big

SecuForte


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Antisismika

C'è un nuovo Hotel Falkensteiner nelle Alpi austriache
Tradizioni, colori e atmosfere delle montagne austriache nel nuovo resort di Vudafieri-Saverino Partners
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
C'È UN NUOVO HOTEL FALKENSTEINER NELLE ALPI AUSTRIACHE
07/03/2023 - Ha aperto al pubblico il Falkensteiner Hotel Montafon 5*, il nuovo resort per famiglie situato in un’area protetta del Montafon, valle dello stato austriaco del Vorarlberg. Il progetto porta la firma di Snøhetta Studio Innsbruck per l’architettura degli esterni, mentre quella degli degli interni e il design concept sono firmati dallo studio milanese Vudafieri- Saverino Partners. Un progetto in cui l’architettura si confronta con la montagna, declinandosi in un progetto di ospitalità che si inserisce nella quiete del paesaggio alpino, rispettando tradizione e genius loci. 

Il nuovo resort Falkensteiner si sviluppa su quattro livelli, sfruttando il pendio della montagna, e si articola in due edifici connessi, come fossero ali, da un nucleo centrale in cui sono collocate le aree comuni. Dal piano strada si accede alla reception caratterizzata dalla boiserie in legno di abete, all’area Wellness con la SPA di 1.400 mq e alla ski room, mentre ai piani superiori sono collocate le 123 camere e suite, tutte con balcone e vista panoramica. Scendendo dalla grande scala centrale si raggiungono invece la lobby con zona bar, oltre all’area ristorante e alla piscina. Da qui si può anche arrivare alla terrazza esterna, aperta sui boschi e sulle montagne. A sottolineare l’anima di family hotel, non mancano scenografiche aree dedicate a bambini e ragazzi.

Nell’interpretazione del progetto di interni, Claudio Saverino e Tiziano Vudafieri hanno studiato il paesaggio rurale alpino e gli elementi della tradizione locale sviluppandoli in chiave contemporanea. Tra la natura incontaminata del Montafon, dove le catene montuose più grandi si incontrano formando il “Cuore delle Alpi”, boschi, pascoli, malghe e fienili raccontano di secoli di storia fatta di spostamenti stagionali dei pastori e del loro bestiame. Gli architetti, rispettosi dell’anima e del genius loci, hanno utilizzato riferimenti del territorio: le recinzioni di rami intrecciati e le listarelle di legno tipiche dei fienili della zona sono ripresi come elementi decorativi e divisori nell’area ristorante, mentre i tappeti artigianali locali sono riprodotti su wallpaper custom made utilizzati come testate per i letti in tutte le camere. Materiali vernacolari, come la pietra, il legno di abete e di larice e l’intonaco bianco, sono riproposti come omaggio alla tradizione edilizia del luogo e, in particolare alla Montafoner Häus, costruzione in tronchi di abete e pietra che rappresenta l’archetipo architettonico della zona e che ha costituito per secoli il paesaggio abitativo e culturale della vallata. Le stesse scandole in legno che caratterizzano queste abitazioni sono state riprese come motivo decorativo nell’area wellness e SPA.

L’intervento cromatico dello studio Vudafieri-Saverino Partners si è focalizzato sulla selezione di una palette di colori che trae ispirazione dalla peculiarità del paesaggio alpino e, in particolare dall’agricoltura in tre fasi, una tecnica agricola che per secoli ha plasmato la vita della popolazione rurale di questa zona. “Basandoci sulla tipicità di questa tecnica ancestrale che alternava coltivazioni a semina invernale, autunnale e primaverile, ci siamo focalizzati sulle varie sfumature dei colori naturali, rendendolo il punto centrale del nostro progetto di interior”, raccontano gli architetti. Se nelle aree comuni - come la reception, la lobby, la zona wellness e SPA, i ristoranti e la piscina - le nuances sono primaverili ed estive alternando il vivace verde prato con i delicati toni blu dell’acqua e quello del legno di larice e abete, nelle camere le cromie diventano invece autunnali e invernali utilizzando rossi caldi, arancioni e gialli, sempre accostati al legno di larice. “Per riflettere la bellezza del Montafon, nelle stanze dell’hotel, abbiamo selezionato una palette di colori che ricorda un fenomeno unico: la Montafoner Indian Summer, l’Estate Indiana, che di solito si verifica solo nel nord-est degli Stati Uniti. Si tratta di un breve periodo autunnale in cui il clima diventa tiepido, come in estate, e gli alberi assumono sfumature infuocate di giallo, rosso e arancio: un paesaggio davvero affascinante”, spiegano gli architetti.

La valle Montafon, lunga 39 km, si estende dalla Bielerhöhe a Bludenz ed è attraversata dal fiume Ill. Situato presso la stazione intermedia della montagna Golm e nelle vicinanze del lago di Latschau, il resort regala scenari e panorami incantevoli. L'energia per l'hotel proviene dalla vicina Lünerseewerk, una centrale idroelettrica di proprietà di Illwerke VKW, una best practice per la fornitura di energia sostenibile.
 
 

  Scheda progetto: Falkensteiner Hotel Montafon 5*
Falkensteiner
Vedi Scheda Progetto
Falkensteiner
Vedi Scheda Progetto
Falkensteiner
Vedi Scheda Progetto
Santi Caleca
Vedi Scheda Progetto
Santi Caleca
Vedi Scheda Progetto
Santi Caleca
Vedi Scheda Progetto
Santi Caleca
Vedi Scheda Progetto
Santi Caleca
Vedi Scheda Progetto
Santi Caleca
Vedi Scheda Progetto
Santi Caleca
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
09.06.2023
Il profilo di una montagna per l’Olympic Spa Hotel
08.06.2023
Tenuta Negroamaro, un’oasi all’insegna della slow life
08.06.2023
La Casa dei Ricordi sul Lago di Como
le altre news

  Scheda progetto:
Snøhetta

Falkensteiner Hotel Montafon 5*

 NEWS CONCORSI
+08.06.2023
Premio Speciale Architettura solare in contesti di pregio
+07.06.2023
Al via la XXII edizione dei Premi Ceramica ASCER
+05.06.2023
L'Italia è un desiderio: open call sul paesaggio contemporaneo
+01.06.2023
Strategia Fotografia 2023, tempo fino al 26 giugno per partecipare al contest
+01.06.2023
Premi IN/ARCHITETTURA 2023: ultimo weekend per candidarsi
tutte le news concorsi +

Design Center 2023
Design Center 2023
Antisismika
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit |  Rss feed
2001-2023 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 niscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Riproduzione riservata