SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Linearità e minimalismo: casa Miti
Il nuovo appartamento a firma di Zupelli Design architettura è un gioco di equilibri tra forme geometriche e materiali
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
05/10/2022 - Equilibri di forme geometriche, gradazioni cromatiche dai toni tenui e caldi al tempo stesso, e un senso d’armonia in tutti gli ambienti domestici. Il nuovo progetto di Elio Zupelli Design persegue una chiave architettonica generale fondata su due credo: minimalismo e linearità. 

“Attorno a questi presupposti ha preso forma casa Miti, appartamento ridefinito secondo una nuova morfologia che ne ripensa e riplasma gli spazi proiettandoli nell’attuale declinazione così strutturata: soggiorno-cucina, bagno di servizio, camera singola, camera matrimoniale e bagno”, afferma l'architetto Elio Zupelli

"L’atmosfera, sobria ma distintiva, si caratterizza per le finiture in cemento architettonico e la scelta del legno a contrasto; in continuità con tutti gli ambienti, il cemento è la soluzione stilistica che interpreta anche i rivestimenti dei bagni, mentre il legno - come in un dialogo dinamico e intermittente - è il materiale che compare e scompare ma sempre ritorna, nel soffitto a vista ad esempio: assieme alla grande apertura del soggiorno sulla terrazza, i due slanci creativi di maggiore impatto nell’omogeneità di casa Miti. Pur senza mai risultare urlati o eclatanti. Anzi. Talvolta apparentemente sfuggenti, come nel caso dell’armadiatura che disegna gli spazi della casa in cui si collocano “a scomparsa” la cucina, le porte che conducono alle stanze e armadi. Così l’illuminazione, perlopiù tecnica, con solo alcuni pezzi decorativi, non si discosta dall’identità messa a fuoco. Non ultimo, un significativo dettaglio: altri importanti elementi d’arredo, dalle pareti armadiate al letto, dalla boiserie al tavolo da pranzo fino alla cucina, sono stati interamente disegnati su misura da ZDA", continua.

  Scheda progetto: Casa Miti
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
PRESTITO IMMEDIATO E PIU RASSICURANTE
PRESTITO IMMEDIATO E PIU RASSICURANTE OFFERTA DI CREDITO SENZA GIUSTIFICATIVO Offro prestiti a persone serie. Solo per chi ha bisogno da 3.000 a 900.000 euro... E-mail:  [email protected]  La promozione è valida per tutta . buona giornata
PRESTITO IMMEDIATO E PIU RASSICURANTE
PRESTITO IMMEDIATO E PIU RASSICURANTE OFFERTA DI CREDITO SENZA GIUSTIFICATIVO Offro prestiti a persone serie. Solo per chi ha bisogno da 3.000 a 900.000 euro... E-mail:  [email protected]  La promozione è valida per tutta . buona giornata

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
07.12.2022
NH Collection a Milano CityLife: da chiesa sconsacrata a hotel 4 stelle
06.12.2022
Villa del Ciliegio: in dialogo con il paesaggio
05.12.2022
Silena by noa*. Fra le Alpi in un viaggio alla scoperta dell’Oriente
le altre news

  Scheda progetto:
ZDA | ZUPELLI DESIGN ARCHITETTURA

Casa Miti

 NEWS CONCORSI
+07.12.2022
Al via il concorso di idee ‘STEP2Design’
+06.12.2022
1° Sardegna Design Award: prorogata la scadenza
+05.12.2022
Ri-disegnare il centro di Legnano
+01.12.2022
Tre nuovi concorsi di architettura per Amatrice
+30.11.2022
Al via il contest Wildlife Pavilions
tutte le news concorsi +

New Products 2022 
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit |  Rss feed
2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 niscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Riproduzione riservata