TOOA SPA


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Nuvolato Architop® Ideal Work® per la Chiesa di San Giacomo Apostolo a Ferrara
Progettata dallo studio di Architettura Benedetta Tagliabue-EMBT, la realizzazione si ispira al tema della capanna. La pavimentazione in calcestruzzo dona continuità agli spazi
Autore: ilaria galliani
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Ph: Roland Halbe Ph: Roland Halbe
30/06/2022 - Nuvolato Architop® Ideal Work® è stato scelto per la Chiesa di San Giacomo Apostolo a Ferrara, una realizzazione monumentale progettata dallo studio di Architettura Benedetta Tagliabue-EMBT. Una chiesa contemporanea, ricca di forza e simbolismi, in cui la soluzione Ideal Work® si inserisce donando continuità e armonizzando ogni elemento con l’altro.
 
Il progetto è stato commissionato dall’Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio con l’obiettivo di promuovere il quartiere periferico di Arginone e mettere a disposizione della comunità, sia ecclesiastica sia laica, un’area che incentivi la socializzazione, l’educazione e l’interazione al suo interno: ecco come è nato il complesso parrocchiale di San Giacomo Apostolo a Ferrara. Lo studio di Architettura Benedetta Tagliabue – EMBT, che ha curato il progetto, ha avuto l’opportunità di tradurre e declinare tutti gli elementi dell’Istituzione in una cultura architettonica contemporanea costruendo una chiesa iconica, ricca di forza, di simbolismi, sorprendente e familiare allo stesso tempo.
 
Ben 710 mq di chiesa, 873mq di edificio parrocchiale e uno spazio verde di 600 mq compongono San Giacomo Apostolo, un complesso che fa della naturalità e del legame con l’ambiente i propri tratti distintivi. Dall’esterno, appare come un edificio dalle forme organiche, che rimanda all’idea del riparo e al suo archetipo per eccellenza, la capanna. Tutto grazie alla copertura, che sembra così leggera, sospesa, grazie alla sua forma ondulata ispirata alle forme aeree e monumentali di una mongolfiera: un’ispirazione giunta per un caso fortuito, poiché gli architetti si trovavano a Ferrara per i sopralluoghi proprio durante il Ferrara Baloon Festival e hanno avuto così modo di vedere il cielo della città costellato di colorate mongolfiere.

Per caratterizzare le diverse aree del progetto, i materiali e i sistemi costruttivi sono stati sapientemente combinati: le facciate esterne giocano con intonaci e mattoni a vista realizzati su misura, disposti con un disegno a tre punte che rimanda al Palazzo dei Diamanti di Ferrara; anche il legno è molto presente: dal tetto ai mobili e ai serramenti, che disegnano le forme degli alberi, e nel portone che conduce al tempio.
 
All’interno si cambia scena: varcata la soglia dell’imponente porta lignea, gli spazi appaiono spogli, quasi freddi, e tutti gli occhi sono puntati verso l’altare. Non più i caldi mattoni delle facciate esterne, ma blocchi di calcestruzzo grezzo sui quali si intravedono ancora le tracce lasciate dalle casseformi, a rimando delle opere di Le Corbusier e di Tadao Ando. Questa apparente freddezza è smorzata dagli arredi in legno lamellare di diverse essenze e con forme sinuose che materializzano forme semplici, organiche e al tempo stesso scultoree.

Attorno all’altare, costruito in pietra bianca di Trani lasciata senza quasi nessuna lavorazione, si dispongono gli altri ambienti, quello per i fedeli, il battistero e la cappella feriale. In alto, a ritmare la copertura, vi è una trama lignea, che, come raggi di diversa lunghezza, lascia passare la luce proveniente dal grande lucernario centrale, creando effetti diversi a seconda del momento del giorno. In sospensione anche una croce in travi lignee recuperate dall’antico palazzo comunale di Ferrara, appositamente non restaurate per trasmettere tutto il simbolismo primordiale attraverso questo materiale antico e umile. Sulle pareti, domina invece il corpus di iconografie realizzate da Enzo Cucchi: con il supporto di Don Roberto Tagliaferri, l’artista ha realizzato grandi croci in pietra serena, a cui sono stati accostati dei frammenti neri di ceramica con bassorilievi che raccontano i momenti del Nuovo e Vecchio testamento.

Infine, la pala d’altare: alla grande croce di pietra che sembra emergere dalla parete di cemento, sono stati disposti intorno pezzi di ceramica colorata a memoria della croce gemmata, le cui gemme simboleggiavano stelle, pianeti, santi angeli e figure sacre.
 
Per la pavimentazione serviva una soluzione esteticamente contemporanea, in grado di uniformare e armonizzarsi nel contesto interno, ed al contempo molto resistente e durevole nel tempo: è stato così scelto Nuvolato Architop® Ideal Work®, la superficie continua che in pochi millimetri (3-4mm) consente di superare i limiti di spessore e di peso del calcestruzzo tradizionale (elicotterato) di cui mantiene bellezza e robustezza, ma in un contesto di cura del dettaglio e di alto valore estetico e cromatico. Ideale per caratterizzare spazi pubblici, commerciali e museali, per la Chiesa di San Giacomo Apostolo a Ferrara è stato utilizzato in una colorazione naturale che ben riflettesse la luce e contribuisse a rendere luminosi gli spazi.

Ideal Work su Archiproducts

  Scheda progetto: San Giacomo Apostolo
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto
Marcela Grassi
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
14/07/2022
A Bucarest un ristorante italiano dall’animo metropolitano
Il nuovo Restaurant Studio 80 si ispira ai tipici edifici industriali milanesi: le strutture in legno e metallo dialogano con il pavimento in cemento realizzato con Acid Stain di Ideal Work

15/06/2022
Una villa minimal ispirata allo stile Japandi
Il rivestimento Microtopping di Ideal Work conferisce continuità tra gli spazi e un look contemporaneo per un'abitazione belga

06/04/2022
House of Music Budapest: armonia tra natura, suono e luce
I pavimenti in cemento Lixio®+ e Sassoitalia di Ideal Work® rivestono le superfici del progetto firmato Sou Fujimoto

08/03/2022
Una casa rosa tra le sabbie dell’East Sussex
La superficie continua Microtopping Ideal Work riveste un’abitazione semplice e rigorosa affacciata sul mare. Il progetto firmato dallo Studio RX Architects

27/01/2022
Ideal Work® riveste le superfici di un Coffee Shop in Cina
Tra luci calde e atmosfere rilassate, Microtopping® collega gli ambienti con continuità

13/12/2021
Ideal Work® per il progetto Patina Maldives firmato Marcio Kogan
La rasatura decorativa a base cementizia unisce interno ed esterno del nuovo luxury hotel

01/12/2021
La superficie Lixio®+ Ideal Work® per il progetto d'interior firmato Philippe Starck
Una coffee house metropolitana trapiantata nella campagna veneta: il progetto Amor in Farm all'interno del Campus di H-Farm


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
15.08.2022
15.08.2022
12.08.2022
I classici in legno curvato di Thonet per il restyling dello storico Caffè Bellaria a Vienna
le altre news

Ph: Marcela Grassi
Ph: Marcela Grassi
Ph: Marcela Grassi
Ph: Roland Halbe
Ph: Roland Halbe
1
2
IDEAL-WORK

NUVOLATO ARCHITOP®

IDEAL-WORK

  Scheda progetto:
Miralles Tagliabue EMBT

San Giacomo Apostolo

 NEWS CONCORSI
+09.08.2022
Gaudi La Coma Artists' Residences
+05.08.2022
Borse di studio sul paesaggio 2022/2023
+01.08.2022
Km delle meraviglie: consegna entro il 10 agosto
+29.07.2022
Museo Egizio 2024: il concorso internazionale di progettazione
+28.07.2022
Al via le iscrizioni per Arte Laguna Prize 17
tutte le news concorsi +

ADA 2022_Apply now
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit |  Rss feed
2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 niscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Riproduzione riservata