D-Neo

GIACOMO

Soluzioni bagno

Summer Magnolia


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

NEA

Japo, dove l'Oriente incontra l'Occidente
Il ristorante a Treviglio, progettato da P2A, fonde i temi della cultura giapponese con la tradizione artigiana italiana
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Ph. Federico Villa Ph. Federico Villa
12/04/2021 - A Treviglio inaugura Japo, il nuovo ristorante giapponese firmato da P2A design, studio di architettura e design con base a Milano fondato da Alessandro Pasini e Paola Renda. Nella nuova location del ristorante ritroviamo la filosofia alla base dell’esperienza culinaria proposta dai suoi proprietari: respirare in uno stesso istante l’atmosfera giapponese e quella italiana, in un’equilibrata fusione di stili. 

Luce e ombra, vuoto e pieno, geometria ed astrazione: questi sono i temi propri della cultura giapponese posti alla base del processo creativo. La ripresa dei temi – dell’estetica e dei materiali propri di questa cultura – si fonde con la cura del dettaglio e del disegno proprio della tradizione progettuale e artigiana italiana riscontrabile sia nelle superfici architettoniche che negli elementi di arredo e di separazione degli spazi, tutti realizzati su misura.
Le infinite gradazioni del buio, che disegnano gli spazi giapponesi, vengono riproposte nel progetto di interior. Come il toko no ma giapponese – la nicchia sacra presente in ogni casa – aggiunge al buio una dimensione cava, allo stesso modo la serie di nicchie laterali permette di disegnare sfumature d’ombra. La luce indiretta, filtrata e mitigata dalla carta opalescente dello sho¯ji, viene ricreata tramite telai luminosi qui reinterpretati tramite la stoffa di tessitura lombarda.
Grazie alle nicchie e alla sequenza di elementi in legno di rovere a soffitto, la forma del lungo corridoio che dall’ingresso conduce alla sala principale viene dissimulata e percepita come uno spazio che si dilata e si restringe. 

Alla neutralità delle tinte e del disegno delle pareti e dei pavimenti, viene accostato lo studio e la progettazione dei soffitti, diversi per ogni ambiente, che diventano elementi caratteristici in grado di creare una relazione con lo spazio e di limitarlo geometricamente, con l’obiettivo di riproporre la rigorosa estetica giapponese. I pannelli opalescenti che illuminano dall’alto l’ingresso, la sequenza di elementi lignei nella zona delle nicchie, il soffitto cassettonato in legno della sala principale che accoglie nei suoi incroci luci pendant puntuali, sono tutti elementi che contribuiscono al disegno di una geometria riconoscibile e semplice. Agli elementi in legno e tessuto viene accostato un rivestimento che richiama il Ceppo di Grè, materiale tradizionale dell’architettura lombarda. Il desk d’ingresso, elemento monolitico in continuità con il bancone di preparazione dei piatti, viene alleggerito dalla lavorazione a scanalatura del rivestimento.

I temi della geometria e della sfumatura, che ritroviamo in tutto il locale, sono ripresi anche nel vetro stampato che separa la zona del desk, permettendo di intravedere lo chef all’opera dall’ingresso del locale. La sala principale è pensata per godere dell’esperienza gastronomica con calma e comodita`, grazie alle panche imbottite, alle sedute con braccioli e al ridotto numero di coperti. Le nicchie di fronte al banco, con panche in legno e tavoli fissi, offrono un’esperienza piu` simile a quella di un sushi bar, essenziale e diretta.

La sala all’ingresso, arredata con un unico tavolo rettangolare, serve contemporaneamente da vetrina del locale e da sala privata per occasioni ed eventi. Il disegno semplice e lineare delle pareti e del soffitto continuo in stoffa scura e` impreziosito dalle tre lampade circolari a parete. Queste, insieme al grande lampadario centrale, illuminano l’unica sala visibile da strada, che diventa manifesto del ristorante stesso mostrandone materiali, colori ed atmosfera. 

  Scheda progetto: Japo Restaurant
Federico Villa
Vedi Scheda Progetto
Federico Villa
Vedi Scheda Progetto
Federico Villa
Vedi Scheda Progetto
Federico Villa
Vedi Scheda Progetto
Federico Villa
Vedi Scheda Progetto
Federico Villa
Vedi Scheda Progetto
Federico Villa
Vedi Scheda Progetto
Federico Villa
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Alessandro
Bellissimo locale, il fattore moltiplicativo della già eccellente cucina di Japo

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
06.05.2021
A Tel Aviv un duplex che sfrutta il potere del vetrocemento
03.05.2021
Ad Appiano la 'casa per tre generazioni' di monovolume architecture+design
30.04.2021
Bun Milano, l’hamburgeria firmata Masquespacio è un espolosione di colori pastello
� le altre news

Alessandro Pasini e Paola Renda_Foto_©Umberto Coa.
Ph. Federico Villa
Ph. Federico Villa
Ph. Federico Villa
Ph. Federico Villa
Ph. Federico Villa
Ph. Federico Villa
Ph. Federico Villa
Ph. Federico Villa
1
2
3
  Scheda progetto:
P2A design

Japo Restaurant

 NEWS CONCORSI
+13.05.2021
Un nuovo logo per La Nuvola
+10.05.2021
Il Mediterraneo, ovunque
+07.05.2021
Premio Europeo di Architettura Sacra 2021
+06.05.2021
Countdown per 'Images Gibellina'
+05.05.2021
Ristrutturazione urbanistica polo scolastico a Falconara Marittima
tutte le news concorsi +

ADA 2021_Apply now
ADA 2021_Apply now
NEA
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata