RenoMatic

Color collection


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Terrazzo

La storia del cinema celebrata nella nuova opera di Renzo Piano
Inaugurerà il 30 settembre 2021 l'Academy Museum of Motion Pictures, il museo del cinema più grande al mondo
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
12/03/2021 - L’Academy Museum of Motion Pictures, il primo grande polo museale al mondo nato per celebrare il cinema e la sua storia, aprirà il 30 settembre 2021  cinque mesi più tardi del previsto causa pandemia – in quella che è la capitale mondiale dell'industria cinematografica: Los Angeles.
La notizia è stata resa nota ieri fa sul sito dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (meglio nota come l’associazione che conferisce i premi Oscar).

L'edificio, la cui inaugurazione era stata inizialmente prevista entro il 2019, poi rimandata al 2020 ma bloccata a causa dell’emergenza sanitaria, porta la firma italiana di Renzo Piano Building Workshop e ha sede in un ex grande magazzino costruito nel 1938, utilizzato come centro commerciale, ormai in disuso da 30 anni perché gravemente danneggiato in seguito al terremoto del 1987.
Oltre alla ristrutturazione e riconversione del magazzino, lo studio di Renzo Piano ha progettato e realizzato un nuovo volume in vetro e cemento, detto “La Sfera”, la cui forma è stata probabilmente ispirata ad un dirigibile (anche se alcuni lo collegano alla Morte Nera, la letale arma spaziale di Dart Fener in Guerre Stellari).
In totale si tratta di spazio pubblico ed espositivo di 300.000 piedi quadrati situato nel quartiere Miracle Mile di Los Angeles a Wilshire Boulevard e Fairfax Avenue. 

Oltre al David Geffen Theater, una sala cinematografica all'interno dell'Academy Museum da 1000 posti a sedere della quale alcune immagini erano state già svelate l’anno scorso, ci saranno spazi adibiti a mostre temporanee, laboratori e luoghi per l’intrattenimento e il tempo libero. All’ultimo piano sarà inoltre aperta al pubblico una terrazza con una vista spettacolare sulla città e sulle colline di Hollywood.

Il patrimonio di oggetti provenienti dal mondo del cinema di proprietà dell'Academy Museum ha acquisito conta circa 5.000 oggetti che rappresentano la tecnologia cinematografica, il design dei costumi, il design della produzione, il trucco e l'acconciatura, locandine e materiale pubblicitario. Le collezioni includono più di 12,5 milioni di fotografie; 237.000 film e video; 85.000 sceneggiature; 65.000 manifesti e 133.000 pezzi di arte della produzione. Saranno esposte più di 1.700 collezioni speciali di leggende del cinema tra cui Cary Grant, Katharine Hepburn, Hattie McDaniel, Alfred Hitchcock e John Huston.

  Scheda progetto: The Academy Museum of Motion Pictures
Photo by Josh White, JWPictures/©Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Photo by Josh White, JWPictures/©Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Photo by Josh White, JWPictures/©Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Photo by Iwan Baan/©Iwan Baan Studios, Courtesy Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Photo by Josh White, JWPictures/©Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Photo by Josh White, JWPictures/©Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Photo by Joshua White - JWPictures/©Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Photo by Joshua White - JWPictures/©Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto
Photo by Joshua White - JWPictures/©Academy Museum Foundation
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Anastasio Di virgilio
Siamo di fronte ad un riuso dove Renzo Piano, ancora una volta eccelle impreziosendo la semplicità dei volumi ristrutturati con elementi di connessione nodale risolti in modo unico con elaborazione materica tutt'altro che banale. Notevole la dinamicità dei volumi interni.
seminara annunziato
un misto di volumi pieni e di framenti articolati nello spazio, emerge la indole di Piano che è a suo agio quando si libera dalla forme chiuse e non riesce a dare contorni altrettanto leggeri nei volumi chiusi, dove i prospetti diventano quasi banali, il "cilindro" d'angolo è assai slegato dal contesto e quasi banale

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
22.04.2021
Museo Casa Ayora: il museo di sé stesso
22.04.2021
L'architetto e designer Li Xiang in giuria ADA 2021
21.04.2021
The Voxel: un prototipo di capanna per la quarantena
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
14/05/2021 - toolbox coworking, torino
Eyes On the Netherlands

22/05/2021 - venezia
Biennale Architettura 2020. 17. Mostra Internazionale di Architettura

26/05/2021 - maxxi roma
Casaballa. Dalla casa all’universo e ritorno

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
RPBW - Renzo Piano Building Workshop

The Academy Museum of Motion Pictures

 NEWS CONCORSI
+23.04.2021
Goldreed Industrial Design Award 2021
+21.04.2021
'Royal Tour', un logo per l'itinerario borbonico dell’Italia meridionale
+19.04.2021
Forward Ideas: Accenture premia i giovani creativi italiani
+16.04.2021
In scadenza il concorso 'Genova città fragile'
+14.04.2021
Europan 16_Italia-Living City
tutte le news concorsi +

Monochrome collections
ADA 2021_Apply now
Terrazzo
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata