Torii

Terre

Monochrome collections

Wallpaper


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Monochrome collections

La nuova opera futuristica di Gehry si ispira ai dipinti di Van Gogh
Con la sua facciata composta da undicimila placche di metallo la torre Luma inaugurerà ad Arles il prossimo 26 giugno
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Ph. © Hervé Hôte Ph. © Hervé Hôte
24/03/2021 - Un involucro che rievoca le formazioni geologiche delle Alpilles ritratte da Van Gogh nella sua celebre 'Notte stellata' e una pianta ispirata all'anfiteatro romano di Arles. Frank Gehry non smette di stupire, e lo fa – anche questa volta – con la sua ultima opera ‘Luma’, una torre scultorea nella storica città francese di Arles che inaugurerà – emergenza Covid permettendo – il prossimo 26 giugno.

La costruzione prende il nome dalla fondazione culturale aperta dalla collezionista d’arte e mecenate Maja Hoffmann, ereditiera del colosso farmaceutico La Roche, che l’edificio ospiterà al suo interno.
L’intero Parc des Ateliers è un ex sito industriale di Arles, nei pressi dei celebri siti del patrimonio mondiale dell’Unesco, il cui obiettivo è fornire agli artisti l’opportunità di sperimentare anche in stretta collaborazione con altri artisti, curatori, scienziati, innovatori e pubblico: un grande complesso culturale sperimentale nel sud della Francia.  

Il suo cuore è la spettacolare torre di Frank Gehry di 15.000 metri quadrati, una struttura geometrica tortuosa rifinita con 11.000 pannelli di acciaio inossidabile. Alla base della torre – sette piani con gli uffici della fondazione, studi, laboratori e, all’ultimo piano, una terrazza panoramica e un bar – un ulteriore omaggio al patrimonio provenzale: una corona circolare in vetro chiaramente ispirata all’anfiteatro romano di Arles. L’”anfiteatro” è su tre livelli e ospiterà biglietteria, bar e sale conferenze.

Il progetto prevede anche un parco pubblico dell’architetto Bas Smets per collegare il Parc des Ateliers con la città. Un giardino con piante e fiori della regione pensato per mitigare l’impatto del maestrale e le temperature estive.
 

  Scheda progetto: Luma Arles
Adrian Deweerdt
Vedi Scheda Progetto
Dronimages
Vedi Scheda Progetto
Hervé Hôte
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
GIOVANNI
Triste declino di un bravo architetto
Marta
Ottimo

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
09.04.2021
ADA 2021: i volti della giuria
09.04.2021
Terminati i lavori de La Poste du Louvre di Dominique Perrault
08.04.2021
Un nuovo polo creativo nella ex fabbrica di sigari di Firenze
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
14/05/2021 - toolbox coworking, torino
Eyes On the Netherlands

22/05/2021 - venezia
Biennale Architettura 2020. 17. Mostra Internazionale di Architettura

26/05/2021 - maxxi roma
Casaballa. Dalla casa all’universo e ritorno

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Gehry Partners LLP

Luma Arles

 NEWS CONCORSI
+14.04.2021
Europan 16_Italia-Living City
+13.04.2021
BigMat International Architecture Award '21
+12.04.2021
II edizione del Premio Italiano di Architettura
+08.04.2021
Il concorso per il logo della piattaforma Concorsiarchibo
+06.04.2021
Una notte al Museo
tutte le news concorsi +

PRATIC F.lli ORIOLI
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata