SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Brisa 5: il retrofitting di un edificio di Pietro Portaluppi
Park Associati ridistribuisce i volumi rendendoli più fluidi e funzionali
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
17/02/2021 - Il progetto di retrofitting Brisa 5 di Park Associati coinvolge entrambi i blocchi di un edificio di Pietro Portaluppi, in pieno centro a Milano. 
Il complesso è composto da due edifici rispettivamente di 3 e 5 piani, completamente diversi come stile, essendo stati progettati a distanza di quasi vent’anni l’uno dall’altro.
 
Portaluppi, infatti, interviene una prima volta nel 1919 realizzando su via Ansperto una facciata in bugnato liscio con influenze della secessione viennese, e poi una seconda volta, a meta` degli anni Trenta, quando progetta in via Brisa un volume, a cui si aggiungeranno due piani nel secondo dopoguerra, decisamente modernista.
 
La ristrutturazione completa ha permesso di redistribuire i volumi del complesso esistente e di tutti gli spazi interni, rendendoli piu` fluidi e funzionali, adatti all’utilizzo di almeno due diversi tenant.

Nella corte interna esistente e` stato recuperato il piano interrato che era adibito a magazzino. Scoperchiando il pavimento del cortile si e` ottenuta una corte su cui si affacciano ora spazi di rappresentanza e sale riunioni. La mineralita` di questo nuovo patio, rivestito completamente in ceppo viene interrotta dalla presenza di un grande albero di Melograno, posto nella zona di affaccio delle sale interne, interamente vetrate. Si potra` cosi` godere della vista del verde e di uno spazio esterno privato. Il piano interrato ospita la biblioteca dello studio legale che occupera` questa parte del complesso. A differenza degli altri ambienti, in cui predomina il legno scuro per pavimenti e mobili, la biblioteca e` stata arredata con mobili e finiture in rovere chiaro per dare all’ambiente meno severita`.

Al piano terra del cortile affacciato sul patio sono stati ricavati spazi amenities dalla costruzione che ospitava i garage. Qui c’e` la caffetteria, e la zona degli spogliatoi per i piu` sportivi. L’edificio e` stato progettato per agevolare la mobilita` sostenibile e prevede un grande spazio dedicato alle biciclette.
I volumi recuperati sono stati trasferiti nella costruzione del sopralzo, che aggiunge un piano di uffici all’edificio. Il sopralzo si distacca completamente per stile dai due edifici, sottolineandone la diversa epoca storica ed inserendosi come elemento architettonico contemporaneo. Anziche´ usare un vetro scuro per la protezione degli ambienti interni, si e` optato per una rete metallica tra le due camere, ottonata all’esterno e nera verso l’interno. La superficie vetrata ha un aspetto opaco ma sintonico con i materiali circostanti e al tempo stesso protegge dal sole.

La facciata razionalista della torre e` stata completamente ripulita portando alla luce il brillante color grigio del Ceppo di Gre`. E’ stato rivisitato il ritmo delle aperture in facciata con l’inserimento di pilastrini nelle parti in vetro e lamiere grecate, le stesse usate per il vetro del sopralzo, negli spazi tra le aperture. L’essenzialita` del disegno delle facciate di entrambi gli edifici e` stata mantenuta ricoprendo anche i telai delle finestre con il vetro. Scelta che coniuga la funzionalita` interna e l’estetica peculiare della facciata.
Gli ingressi e le reception dei due edifici sono autonomi. Per le hall di ingresso sono stati scelti arredi essenziali, creando ambienti giocati sulla dialettica dei colori delle pareti e dei mobili. In omaggio al Portaluppi sono state create porzioni di rivestimento per i banconi in marmi policromi, materiali prediletti del progettista milanese.

Lo studio legale internazionale che occupa l’edificio basso ha esigenza di avere uffici che offrano privacy acustica senza rinunciare alla trasparenza e alla luce, garantite anche dagli arredi completamente bianchi. Il progetto di interior coniuga la modularita` di uno spazio contemporaneo con la richiesta di eleganza, flessibilita` e privacy che questa attivita` comporta. I locali completamente vetrati degli uffici si affacciano sui due lati del corridoio che corre lungo tutto lo sviluppo del piano. Grazie al rifacimento di tutti gli impianti e la distribuzione interni, i locali offrono spazio, luce, trasparenza e confort.
Pannelli fotovoltaici sulla copertura della torre, utilizzo di acqua di falda per la geotermia e copertura verde del sopralzo per realizzare massa termica, sono i principali fattori che rendono l’edificio autonomo dal punto di vista energetico. L’edificio e` certificato LEED Gold V4 Shell & Core.

  Scheda progetto: Brisa 5
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
07.02.2023
Cino Zucchi vince il concorso della Cavallerizza Reale di Torino
07.02.2023
L’ultima villa progettata da Wright in vendita per 8,9 milioni di dollari
06.02.2023
È online un archivio dell’architettura italiana più significativa del dopoguerra
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
21/03/2023 - palazzo attems petzenstein, gorizia
ITALIA CINQUANTA. Moda e design. Nascita di uno stile

18/04/2023 - milano
Salone del Mobile. Milano 2023

20/05/2023 - venezia
La Biennale di Venezia - 18. Mostra Internazionale di Architettura

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Park Associati

Brisa 5

 NEWS CONCORSI
+07.02.2023
100 anni di Architettura: la call per gli architetti under 40
+06.02.2023
La Rocca del Leone di Castiglione del Lago sarà un’Arena per pubblici spettacoli
+06.02.2023
Tactical Urbanism NOW! 2023
+03.02.2023
Verso la chiusura il bando 'Biennale College Architettura 2023'
+01.02.2023
Un logo per la metropolitana di Napoli
tutte le news concorsi +

San Valentino 2023
ADA 2022_discover the winners
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2023 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata