Remer

Caccaro

Glass 1989

Devon & Devon


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

HOMI

Siat Young 2018: Rifugi minimi per senzatetto
Piccole “isole di accoglienza” da collocare in aree centrali di Torino
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

27/06/2018 - La SIAT – Società degli Ingegneri e degli Architetti di Torino ha istituito il concorso internazionale Siat Young 2018 per selezionare e promuovere le migliori proposte, presentate da giovani progettisti, sul tema dei “Rifugi Minimi - Tiny Shelters” - piccoli centri di accoglienza per senzatetto, da adottare nei periodi di emergenza climatica, collocati provvisoriamente in aree centrali della Città di Torino.

Il tema è quello della installazione urbana di piccole “isole di accoglienza” per senzatetto, costituiti dall’aggregazione di piccole unità elementari. Si attendono soluzioni per le singole unità a struttura leggera, da destinare a rifugi minimi – tiny shelters - e alle attività di servizio.

Le “unità di accoglienza” nel numero minimo di 7 e massimo di 14, si differenzieranno in parte per caratteristiche e uso (accoglienza, ristoro, deposito, assistenza sanitaria; servizi igienici; ci saranno rifugi singoli e rifugi doppi; sala comune). Occorre pensare oltre all’agile messa in opera e rimozione, a materiali, colori, eventuali grafiche di comunicazione, per caratterizzare queste piccolissime case, quasi archetipi di un’architettura che torna a essere rifugio e richiamo all’essenziale.

E’ altrettanto importante l’inserimento urbano, la capacità di controllare la relazione tra le parti e con il resto della città. Si tratta del progetto urbano di una installazione stagionale provvisoria, adattabile a contesti urbani differenti (giardino pubblico, vuoto urbano, piazza), smontabile e riutilizzabile. Sono individuate allo scopo alcune aree con la caratteristica di essere prossime al centro della Città e pertanto nell’intorno di luoghi in cui è possibile incontrare quelle persone, uomini e donne in difficoltà abitativa, che non ricorrono a servizi di accoglienza strutturati.

Il concorso è destinato principalmente a laureati e studenti di architettura, ingegneria, design e delle accademie di belle arti, senza necessità di titolo professionale e auspicando la costituzione di gruppi multidisciplinari su cui possano convergere tutte le discipline umanistiche e scientifiche.

Gli elaborati vengono consegnati in formato digitale PDF entro le ore 12.00 (mezzogiorno) del 12 settembre 2018.

Premio per il primo classificato: 1.500,00 euro
Premio per il secondo classificato: 1.000,00 euro
Premio per il terzo classificato: 800,00 euro.


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
BANDI CORRELATI
Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino

SIAT YOUNG 2018 - RIFUGI MINIMI PER SENZATETTO

La SIAT ha istituito un concorso internazionale con cadenza annuale destinato principalmente a laureati e studenti di architettura, ingegneria, design e delle accademie di belle arti, senza necessità di titolo professionale e auspicando la costituzione di gruppi multidisciplinari su cui possano convergere tutte le discipline umanistiche e scientifiche.


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
 NEWS CONCORSI
+20.07.2018
FIFTY 50 anni di Pietra Piasentina
+19.07.2018
Curare lo spirito nei luoghi della cura del corpo
+18.07.2018
Architecture Drawing Prize
+17.07.2018
Al via il Premio Giovani Architetti Calabria
+16.07.2018
Svela il paesaggio
tutte le news concorsi +

ADA 2018
ADA 2018
Marazzi
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati