JULIUS

Tile of Spain Awards


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Out There: Architecture Beyond Building
L’11. Mostra Internazionale di Architettura della Bienale di Venezia
Autore: roberta dragone
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
08/05/2008 – “L’architettura non è ‘il costruire’. Gli edifici sono oggetti, e l’atto del costruire produce gli oggetti-edifici, ma l’architettura è qualcosa d’altro. È il modo di pensare e di parlare sugli edifici. È il modo di rappresentarli, di realizzarli: questo è architettura. Più in generale, l’architettura è un modo di rappresentare, dare forma e forse anche offrire alternative critiche all’ambiente umano. Infatti, gli edifici non sono abbastanza: sono la tomba dell’architettura, ciò che resta di quel desiderio di costruirci un altro mondo, un mondo migliore e aperto ad altre possibilità oltre il quotidiano. In concreto, architettura è ciò che può farci sentire ‘a casa’ nel mondo”.

È così che Aaron Betsky, Direttore della 11. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, spiega il tema scelto per l’edizione 2008 della celebre manifestazione dal titolo Out There: Architecture Beyond Building.

In programma a Venezia dal 14 settembre al 23 novembre 2008, l’11. Mostra è stata ufficialmente presentata lunedì 5 maggio, presso la Facoltà di Architettura “Valle Giulia” dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Una architettura “oltre il costruire”, libera dagli edifici e pronta ad affrontare i temi centrali del nostro mondo e della nostra società. E, se gli edifici sono le “tombe dell’architettura”, la sperimentazione darà spazio ad una architettura in grado di interrogare la realtà ponendo, evidenziando e articolando nuovi problemi, piuttosto che risolverli.
“La sfida dell’11. Mostra – continua Betsky – consiste nel raccogliere e incoraggiare la sperimentazione: quella delle strutture effimere, delle visioni di altri mondi o di prove tangibili di un mondo migliore. Questa Biennale non vuole presentare edifici già esistenti e di cui si può godere nella vita reale. Non vuole proporre soluzioni astratte a problemi sociali, ma intende vedere se l’architettura, sperimentando nella e sulla realtà, può offrire forme concrete e immagini seduttive”.

Di qui la scelta di installazioni site specific, manifesti d’intento stampati e su video, e scenari utopici.
Le Corderie dell’Arsenale si apriranno con Hall of Fragments: una rassegna di film di fantascienza che in passato hanno immaginato il nostro potenziale mondo nel futuro, e film storici che hanno ricostruito mondi antichi.
Seguiranno Installations, installazioni di grandi dimensioni e site specific, che si domanderanno come è possibile sentirsi “a casa” nel mondo. Queste installazioni saranno accompagnate da Manifestos, manifesti d’intento per un’architettura oltre il costruire, che saranno sia su video, sia stampati. I partecipanti sono: Diller Scofidio+Renfro, UN Studio, Massimiliano Fuksas, Nigel Coates, Work Architecture, Droog Design, Philippe Rahm, M-A-D, Coop Himmelb(l)au, Vicente Guallart, Zaha Hadid, An Te Liu, Greg Lynn, MVRDV, Penezič e Rogina, Asymptote, Atelier Bow Wow, Barkow Leibinger Architects. A continuare questo tema, ricordando l’Arsenale, una capanna odierna dal Kazakistan e un “giardino paradisiaco” di Kathryn Gustafson.

Le Artiglierie dell’Arsenale accoglieranno Uneternal City. Trent’anni da “Roma interrotta”, dodici visioni progettuali su Roma e la sua periferia di Centola Associati, Delogu Associati, Giammetta & Giammetta, Labics, n!studio, Nemesi, t-studio, BIG (Danimarca), Clark Stevens-New West Land (Usa), Koning Eizenberg Architecture (Usa), MAD office (Cina), West 8 (Olanda). Alle Artiglierie saranno inoltre ospitati i lavori dei primi 10 classificati e delle 40 menzioni d’onore del concorso online per studenti universitari EveryVille 2008. Comunità oltre il Luogo. Senso civico oltre l’Architettura.

Gli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia, accoglieranno le mostre delle 65 Partecipazioni nazionali. Il Curatore del Padiglione Italiano alle Tese delle Vergini dell’Arsenale è Francesco Garofano la cui proposta, intitolata L’ITALIA CERCA CASA. Progetti per abitare e riabitare le città, pone l’abitare come “questione operativa centrale della nostra cultura architettonica”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
12/09/2008
Biennale Architettura: Venezia alza il sipario
'Oltre l’edificio': forme concrete e immagini seduttive

01/08/2008
Primo risultato di Everyville: 782 iscritti da 48 Paesi
50 progetti saranno esposti alla 11. Biennale Architettura

08/07/2008
I partecipanti all’11. Mostra Internazionale di Architettura
Frank Gehry e Matthew Ritchie alle Corderie

09/04/2008
EveryVille 2008. Comunità oltre il Luogo, Senso Civico oltre l’Architettura
Concorso internazionale on line per studenti universitari

17/03/2008
Biennale Venezia: cinque in corsa per il pad italiano
Entro fine mese sarà reso noto il progetto curatoriale scelto

14/03/2008
Le linee generali de ‘La Biennale di Venezia’
Aaron Betsky dirige ‘Out There. Architecture Beyond Building’

17/01/2008
La Biennale di Venezia: il Consiglio di Amministrazione nomina i nuovi direttori
Aaron Betsky per l’Architettura, Marco Müller per il Cinema, Ismael Ivo per la Danza, Maurizio Scaparro per il Teatro Andrea Del Mercato Direttore Generale


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
30.09.2022
Si concludono i lavori di The Valley, “il miglior grattacielo del mondo”
29.09.2022
Completato il “grattacielo biofilico” di Singapore
28.09.2022
StudioAlami vince il concorso per il miglior giardino agrivoltaico
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
07/10/2022 - complesso di san domenico maggiore vico san domenico maggiore 18, napoli (italia)
Edit Napoli 2022
Fiera del design editoriale e d’autore
07/10/2022 - studio trisorio, via carlo poerio 116, napoli
Colore di base

11/10/2022 - camera – centro italiano per la fotografia, torino
Robert Doisneau

� gli altri eventi
 NEWS CONCORSI
+29.09.2022
Greening the Industrial City: un parco industriale lungo il corso d'acqua naturale di Houston
+28.09.2022
Al via Art Cathedral, il nuovo concorso di idee di YAC
+26.09.2022
Piazza Armerina: percorsi e accessibilità nel centro storico
+21.09.2022
Gaudí La Coma Artists' Residences
+19.09.2022
Wood Architecture Prize by Klimahouse: la call per innovatori del settore costruzioni
tutte le news concorsi +

Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata