TOOA SPA


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

CONVEGNO ARCHITETTURA

Arco, archetipo, architettura. La reinterpretazione contemporanea dell’architettura e della tecnologica dell’arco come strumento di densificazione relazionale nella rigenerazione urbana: il progetto Chorus Life dell’architetto Joseph di Pasquale
convegno  STUDIO JDP ARCHITECTS, VIA GUALDO PRIORATO, 6 - MILANO, giovedì 9 giugno 2022
JDP Architects in collaborazione con STYL-COMP organizza in occasione del Fuorisalone il talk “Arco, archetipo, architettura. La reinterpretazione contemporanea dell’architettura e della tecnologica dell’arco come strumento di densificazione relazionale nella rigenerazione urbana: il progetto Chorus Life dell’architetto Joseph di Pasquale”.
 
L’appuntamento è per giovedì 9 giugno alle ore 19 presso lo studio JDP Architects in via Gualdo Priorato, 6. Interverranno assieme a Joseph di Pasquale, Luigi Prestinenza Puglisi, Franco Bontempi e Sergio Zambelli in un dibattito a più voci dedicato alla reinterpretazione del tema dell’arco nello spazio pubblico come elemento di rigenerazione urbana.
 
L’arco è un elemento che ha caratterizzato la cultura latina ed europea fin da tempi antichissimi e che l'architettura moderna ha troppo spesso trascurato o addirittura intenzionalmente evitato. Joseph di Pasquale, con il progetto Chorus Life, ha proposto una rilettura contemporanea di questo elemento architettonico usato per la caratterizzazione delle piazze pubbliche come luoghi urbani la cui morfologia avvolgente costituisce, attraverso la psicologia delle sue forme, le condizioni ideali per predisporre all’incontro tra persone. Si genera così quella densità relazionale necessaria per una rigenerazione urbana che sia prima ancora una rigenerazione sociale.  Esattamente come accaduto per l’arco classico, questa evoluzione architettonica ha portato con se un’innovazione tecnologica unica al mondo.
 
“L’esperienza di ChorusLife conferma ancora una volta l'importanza della creatività e dell'invenzione architettonica come motore primario dell'innovazione” – sottolinea Joseph di Pasquale. “Con ogni probabilità una forma diversa o più tradizionale non avrebbe innescato un’evoluzione tecnologica altrettanto rivoluzionaria. La deformazione morfologica dell’arco, nell'estrema estensione della sua luce, ma anche nella curvatura del suo sviluppo planimetrico ha infatti generato una profonda innovazione produttiva e tecnologica con casseri a controllo numerico capaci di deformarsi e di generare conci di cemento con infinite geometrie tridimensionali.  L'elaborazione del processo produttivo mi ha visto coinvolto direttamente con STYL-COMP in moltissime sessioni di lavoro per mettere a punto sistemi e criteri di produzione. Quindi non una creatività astratta, ma calata nella concretezza della costruzione dell’architettura, nelle sue geometrie curvilinee in due dimensioni, nel posizionamento delle matrici nello stampo fino alla selezione dei composti di colore e alla finitura superficiale. Senza la creatività e l'invenzione architettonica non ci sarebbe nulla di così innovativo e interessante da raccontare dal punto di vita tecnologico!”
 
“E’ un esempio straordinario di sintesi tra Architettura-Ingegneria-Industria elevata al massimo livello” aggiunge l’arch.Sergio Zambelli CEO di Styl-Comp. “Un connubio che abbiamo reso possibile utilizzando robotizzazione ed automazione declinate come mai era stato fatto prima nel settore delle costruzioni, per merito del nostro DNA caratterizzato da innovazione basata sull’esperienza.  Automazione che non è stata sfruttata per produrre manufatti noiosamente ripetitivi ma per manufatti unici, aventi curvatura sempre variabile ed articolazione geometrica differente, abbandonando il concetto di stampi usa e getta che risulta superato nei tempi, nei costi e nella sostenibilità ambientale. Un’innovazione tecnologica di stampi flessibili configurabili in logica Cad/Cam ,  integrati da un’evoluta tecnica di iniezione del mix per consentire una texture bifacciale nativa e una scansione estetica libera : il tema dell’ARCO è stato riletto in chiave contemporanea attraverso un sistema di stampi a curvatura ed estetica variabile , primo ed UNICO al mondo.’’
 
All’interno dello studio JDP Architects sarà possibile visitare dal 6 al 10 giugno (10-13/14.30-18) la mostra The Baltic Vibe Exhibition che propone oggetti di design creati da artiste delle Repubbliche Baltiche.
Consiglia questo evento ai tuoi amici
Allegati


- Altri Convegni in corso
- Altri eventi su architettura
- Tutti i prossimi eventi


CALENDARIO EVENTI
D
L
M
M
G
V
S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
   agosto 2022 >>
  Cerca per categoria
 

 IN PRIMO PIANO
» tutti gli eventi
 NEWS EVENTI
12.08.2022
La X edizione del Milano Design Film Festival
11.08.2022
Being There. Oltre il giardino
10.08.2022
Venezia nella fotografie di Massimo Listri
09.08.2022
La mostra ’10 viaggi nell’architettura italiana’
08.08.2022
In nature nothing exists alone
» tutte le news eventi
ADA 2022_Apply now
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata