Valcucine

Rifra

Bertolotto

Muse

Habimat


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Ceraspana 39

Jesolo Magica: primo progetto di Zaha Hadid nel triveneto
Centro commerciale dalle linee sinuose e articolate
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
02/11/2009 - Il 27 ottobre scorso, in occasione della Biennale Internazionale di Architettura Barbara Cappochin, ha avuto luogo la conferenza stampa di presentazione in anteprima di “Jesolo Magica, primo progetto di Zaha Hadid nel triveneto.  

Jesolo 3000 srl, la cui quota di maggioranza appartiene alla Home Group, promotrice del progetto che prevede lo sviluppo di un’area strategica da destinare a retail, ha affidato la progettazione allo studio londinese Zaha Hadid Architects che ha presentato un innovativo concept architettonico e commerciale.
 
L’idea compositiva muove dalla volontà di offrire, in un contesto architettonico di pregio e a fianco delle aree di interesse commerciale, dei luoghi di inter­esse pubblico, nell’obiettivo di costruire la nuova centralità urbana di Jesolo.
 
Il Centro Commerciale Jesolo Magica si articola intorno ad uno spazio centrale disposto su due livelli: una piazza coperta al piano terra ed una piazza superiore, all’aperto, raccolgono il pubblico distribuendo tutti i negozi del mall e del settore food. Dalla zona del parcheggio prospiciente la Provinciale (confine ovest del lotto) il pubblico raggiunge il grande portale di ingresso segnato dal nastro vetrato della salita coperta alla piazza superiore. All’interno, oltre il portale, al piano terra, si apre il primo degli elementi architettonici di maggiore richi­amo: una zona a tripla altezza, con ampi lucernari che lega i due livelli della piazza.
 
La cupola, dalla sezione sub-ellissoidale è in realtà una sorta di cannocchiale piegato su se stesso a toccare terra in due zone: l'una, all’esterno della piazza, ospita altre attività (chioschi, piccole zone ristorazione e relax), l'altra, nel centro del sistema piazza, forma la cupola vera e propria. La peculiarità del volume proposto, grazie anche alla sua grande altezza, e al contributo di luce naturale, ne fanno un suggestivo punto di risalita ai negozi e alla piazza del livello superiore, ma anche un’area disponibile per eventi espositivi, mani­festazioni culturali e ludiche di diversa natura. Sia dall’area del parcheggio, attraverso la scala coperta, sia dall’interno della piazza bassa, si raggiunge la piazza superiore. Questo luogo situato nel cuore del Centro può diventare uno spazio di performance all’aperto: circa 1000 mq dove poter allestire spettacoli e piccoli concerti.
 
Il sistema della cupola-piazza superiore può rimanere aperto al pubblico anche oltre gli orari del centro commerciale: ascensori, montacarichi e scale mobili garantiscono l’accesso al sistema a qualunque orario senza interferire con le attività del Centro Commerciale.
Da questa zona, così come dai parcheggi, è possibile salire direttamente alla palestra e al bar-discoteca del secondo piano. Le attività qui raccolte godono di due ampie terrazze al piano naturalmente offerte dalla copertura delle ali del centro commerciale. Dalle vetrate e dalle terrazze si gode di una suggestiva vista verso la Laguna di Venezia. Questo livello potrebbe essere dotato anche di un centro benessere che ne arricchirebbe ulteriormente il programma funzionale.
 
Lungo il sistema delle due piazze si articolano i negozi del centro commerciale. Al piano terra i negozi aprono direttamente sulla piazza coperta, le vetrine disposte intorno al volume della cupola integrano le entrate al settore alimentare. Il sistema delle scale mobili e degli ascensori conduce al primo livello dove una galleria ad anello circonda interamente la piazza superiore; nel percorrerla è possibile guardare le vetrine e godere dell’ampio contributo di luce naturale proveniente dalle vetrate prospicienti la piazza supe­riore; il circuito si completa nel volume a tutta altezza della cupola.
 
Di notte, il Jesolo Magica diviene landmark e si propone quale suggestivo luogo di ritrovo per la vita notturna della città, alternativo e complementare all’affollato lungomare; la piazza superiore diviene luogo di performance all’aperto, la cupola si trasforma in padiglione attrezzato per gli usi temporanei più disparati.

  Scheda progetto: Jesolo Magica
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
26/10/2009
Si apre la Biennale d'Architettura 'Barbara Cappochin' 2009
Zaha Hadid e Konishi Hikohito i protagonisti della manifestazione

08/05/2009
Hadid svela le prime immagini della personale a Padova
Un'installazione per la Biennale Barbara Cappochin 2009

02/07/2008
Zaha Hadid ospite della Biennale Barbara Cappochin
L’edizione 2009 presentata al XXIII Congresso UIA


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
  Scheda progetto:
Zaha Hadid Architects

Jesolo Magica

 NEWS CONCORSI
+23.11.2017
Da Palermo a Monreale in pista ciclabile green way
+22.11.2017
Scade il 15 dicembre il concorso di idee “RIPROGETTAMi-Co"
+21.11.2017
Ragusa: prorogato il concorso di idee 'Includi...Amo'
+20.11.2017
Al via Rethink the dispensing experience
+17.11.2017
Verso la chiusura il concorso 'Pinocchio Children's Library'
tutte le news concorsi +

ADA 2017
Ceraspana 39
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2017 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati