Nuova D180

RUN

MAGNIFICO FIT

Huetopia


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

EGOsmart

Una nuova facciata per il Museo Barocco della Catalogna
I nuovi volumi sono disposti in modo da consentire la visione delle tracce più importanti dell'antica chiesa demolita
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
UNA NUOVA FACCIATA PER IL MUSEO BAROCCO DELLA CATALOGNA
27/03/2024 - L’architetto spagnolo David Closes ha di recente terminato l’intervento per la nuova facciata di ingresso del Museo Barocco della Catalogna a Manresa, Spagna.
 
È lui stesso a descrivere così l’esordio del progetto: “A volte possono verificarsi coincidenze sorprendenti. Tra il 2003 e il 2011 abbiamo condotto l'intervento architettonico sul convento di Sant Francesc, a Santpedor, per trasformarlo in un auditorium. Il progetto è stato realizzato su un ex convento costruito nel XVIII secolo di cui rimaneva solo la chiesa; le ali conventuali e il chiostro erano scomparsi.


Auditorio en el convento de Sant Francesc, ©Jordi Surroca
 
Cinque anni dopo, a Manresa, ci è stato commissionato un incarico inverso rispetto al precedente: un intervento sull'Antico Collegio Sant'Ignazio, un ex complesso religioso basato su una struttura conventuale di cui è stata demolita la chiesa barocca; sono rimaste solo le ali dell'antico collegio gesuita, disposte intorno a un chiostro. In entrambi i casi, l'intervento architettonico è stato effettuato su edifici amputati di uno dei suoi due elementi essenziali; nel progetto in questione, la vecchia chiesa barocca”.
 
La costruzione dei nuovi accessi all'antico collegio gesuita si inquadra nel progetto di ristrutturazione globale dell'intero complesso edilizio, che dovrebbe garantire la riorganizzazione, il rinnovamento e il ripensamento degli spazi del museo preesistente. Gli interventi previsti dovrebbero consentire all'edificio di ospitare il Museo Barocco della Catalogna e il Museo Storico della Città di Manresa.
 
Il progetto dei nuovi accessi all'edificio propone un insieme di volumi che comprendono sia i nuovi spazi destinati alla sala sia i nuovi accessi principali ai piani espositivi del museo. I nuovi volumi, posti di fronte al vecchio muro divisorio della chiesa, sono disposti in modo da consentire la realizzazione della nuova facciata dell'edificio, ma allo stesso tempo garantiscono la visione delle tracce più importanti dell'antica chiesa che permangono sul muro divisorio.

Baroque Museum of Catalonia. New Entrance Façade, ©Adrià Goula
 
L'intervento nei nuovi accessi dell'edificio pretende di essere più di una soluzione per la facciata ovest dell'antico collegio gesuita: l'intervento propone un nuovo modo di cogliere sia l'edificio che il suo intorno urbano.
I nuovi accessi al museo creano un percorso che permette di ammirare gli elementi chiave dell'antico collegio (il chiostro, le volte a botte o le impronte sul muro divisorio), gli spazi urbani adiacenti (la piazza di Sant'Ignazio e l'orografia urbana di un antico torrente) e, infine, gli elementi significativi del patrimonio urbano e paesaggistico della città (la basilica gotica di La Seu, la torre di difesa di Santa Caterina o la montagna di Montserrat).
 
Il percorso creato dai nuovi accessi culmina, nel suo punto più alto, in una gradinata che si affaccia sul paesaggio urbano.
 

  Scheda progetto: Baroque Museum of Catalonia. New Entrance Façade
Adrià Goula
Vedi Scheda Progetto
Adrià Goula
Vedi Scheda Progetto
José Hevia
Vedi Scheda Progetto
Adrià Goula
Vedi Scheda Progetto
Adrià Goula
Vedi Scheda Progetto
Adrià Goula
Vedi Scheda Progetto
Adrià Goula
Vedi Scheda Progetto
José Hevia
Vedi Scheda Progetto
Adrià Goula
Vedi Scheda Progetto
Adrià Goula
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
11.04.2024
Dal cemento al verde: a Palermo un nuovo polo museale firmato Mario Cucinella Architects
10.04.2024
Addio a Paolo Pininfarina, icona del design italiano nel mondo
10.04.2024
Rinasce il Faro dell'isola di Salina: sei suite e un museo botanico tra lusso discreto e memoria locale
le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
13/04/2024 - palazzo arese borromeo, cesano maderno (mb)
Olivetti. Storie da una collezione

15/04/2024 - milano
Fuorisalone 2024
Materia Natura
15/04/2024 - brera, milano
Brera Design Week 2024

gli altri eventi
  Scheda progetto:
David Closes i Núñez

Baroque Museum of Catalonia. New Entrance Façade

 NEWS CONCORSI
+08.04.2024
Premio Internazionale di Architettura Sacra 2024
+04.04.2024
Architettura del Paesaggio: al via l’ottavo City‘Scape Award
+02.04.2024
Narni realizza un monumento da dedicare al cinema
+25.03.2024
Sguardi Civici 2024: call di fotografia urbana
+22.03.2024
In chiusura AAA architetticercasi 2023/24 Padova
tutte le news concorsi +

interno_SALONE_Guida24
EGOsmart
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata