Minicucine


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

RODA_Nuovo Catalogo

I colori del Marocco illuminano il grigio di Londra
PL Studio cura gli interni di una villetta nell'East London ispirandosi all'estetica vivace della città di Marrakech
Autore: giulia capozza
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
I COLORI DEL MAROCCO ILLUMINANO IL GRIGIO DI LONDRA
11/01/2024 - Una villetta a schiera dell'East London diventa "una casa piena di energia positiva", ispirandosi all'estetica colorata di Marrakech, in Marocco. Con un progetto di interior a cura dello lo studio italo-francese di interior design e visual branding PL Studio, la casa di tre piani a Forest Gate si tinge di un mix di colori vivaci il cui filo conduttore è il tipico blu cobalto del Paese Nord-africano, noto come blu Majorelle. Tra le calde note di giallo sole dell'ingresso, le rilassanti sfumature di rosa dello studio e le vibranti tonalità di verde della camera da letto, il progetto rispecchia la volontà dei proprietari, amanti dei colori, di sentire l'atmosfera marocchina nella capitale inglese.

"Sebbene ammirassimo l'architettura - raccontano le fondatrici dello studio Sabrina Panizza e Aude Lerin - e amassimo il fatto che la casa a schiera fosse meravigliosamente piena di luce naturale, sentivamo che nel complesso la proprietà mancava di carattere e positività; volevamo creare una casa che riflettesse la personalità e lo spirito gioioso dei nostri clienti, una casa piena di energia positiva".

Così, da una serie di stanze quadrate grigio chiaro dall'estetica clinica prende vita una casa caleidoscopica e accogliente, ricca di grinta e audacia.


L'ingresso

Abbracciando l'intensa tonalità di blu, l'ingresso della casa evoca uno dei giardini più famosi del mondo, il Jardin Majorelle. Di sera, la lampada a sospensione Tom Dixon Etch proietta un'intricata serie di ombre grazie alle lamiere piatte finemente forate. Archi e forme geometriche sono stati dipinti sulle pareti per evocare un'atmosfera magica e introdurre il mood surreale della stanza al piano terra.


Studio

L'ingresso conduce allo studio/armadio dello psicologo, utilizzata da uno dei due proprietari di casa per accogliere e lavorare con i suoi clienti. L'idea era quella di creare uno spazio invitante e rilassante, ma che incoraggiasse i pazienti anche a "lasciarsi andare" e a liberare la mente. Tocchi surrealisti, come il tavolino basso, e un soffitto trompe-l'œil, composto da un rilassante cielo blu con nuvole, completano l'atmosfera. L'uso di pannelli alle pareti conferisce calore allo spazio. 
 

Camera da letto

Passando da un piano all'altro, gli ospiti sono accompagnati dal blu Majorelle, che collega tutti gli spazi della casa.

Al primo piano, la camera da letto principale è immersa in tre diverse tonalità di verde e presenta forme geometriche e linee nere. I motivi geometrici e le strisce in bianco e nero, combinati con il rosa acceso delle opere d'arte, infondono un'atmosfera stravagante. Un arco su misura conduce alla cabina armadio e presenta una tenda trasparente iridescente.


Camera degli ospiti

Accanto, la camera degli ospiti è uno spazio gioioso e rilassante, con un soffitto verde a strisce che aggiunge un tocco divertente e crea un interessante contrasto con l'aspetto più naturale degli armadi in canapa e del tappeto marocchino.
 

Zona Giorno

Il secondo piano è un grande open space dedicato alla zona giorno; in una versione contemporanea e giocosa dei tradizionali rivestimenti murali, con forme rettangolari che compaiono sulla parete dietro il tavolo da pranzo, l'arancione brillante, il blu cobalto e il rosa acceso ravvivano lo spazio ed evocano un'atmosfera allegra.

Il design della parete è stato utilizzato per creare una divisione visiva tra la sala da pranzo e la cucina: il verde menta elettrico e il bianco invertiti, collegati da una striscia rosa che corre lungo l'open space, forniscono spazi chiaramente definiti che appaiono comunque coesi e fluiscono l'uno nell'altro. 

Il soggiorno è uno spazio invitante, caratterizzato da mobili vintage, da un tappeto berbero e da un divano rosa pastello, che si integra con la cucina Pluck e i suoi armadietti rosa Ruskin Blossom. 

"Ci vuole una coppia coraggiosa per abbracciare così tanto colore! - commentano le due designer - I nostri clienti non avevano un'idea chiara di ciò che volevano, ma avevano un forte desiderio di essere circondati da pezzi d'arte, colori e oggetti che dessero loro una buona energia, che è così potente. Non avevano paura di mescolare diverse tonalità e combinazioni di colori, quindi abbiamo optato per una scelta luminosa, audace e senza paura!".

  Scheda progetto: East London Townhouse
Taran Wilkhu
Vedi Scheda Progetto
Aude Lerin
Vedi Scheda Progetto
Aude Lerin
Vedi Scheda Progetto
Aude Lerin
Vedi Scheda Progetto
Taran Wilkhu
Vedi Scheda Progetto
Aude Lerin
Vedi Scheda Progetto
Aude Lerin
Vedi Scheda Progetto
Taran Wilkhu
Vedi Scheda Progetto
Taran Wilkhu
Vedi Scheda Progetto
Taran Wilkhu
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
22.02.2024
10·Corso·Como: inaugurate la Galleria e la Project Room
16.02.2024
Duccio Grassi Architects firma la prima boutique Brandon Maxwell
09.02.2024
I nuovi spazi per i dipendenti del Castelfalfi Luxury Resort
le altre news

  Scheda progetto:
PL Studio

East London Townhouse

 NEWS CONCORSI
+26.02.2024
Un’opera d’arte per la nuova Palazzina della Fondazione Teatro alla Scala
+23.02.2024
Al via il Premio di Architettura Stefania Annovazzi Energetica-Mente
+21.02.2024
Geraci Siculo crea il percorso artistico “La via dell’acqua”
+16.02.2024
La Fondazione Teatro Petruzzelli rifà il look alla grafica
+09.02.2024
Verso la chiusura il IV Premio Architettura Toscana
tutte le news concorsi +

interno_SHOP_Promo_winter_sale24
Contral
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata