SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Contral

The Spiral, NY: completato il primo grattacielo biofilico di BIG nella Grande Mela
Terrazze verdi a cascata e giardini pensili si arrampicano sulla torre con un movimento a spirale per creare un nastro verde unico e continuo che avvolge la facciata
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
THE SPIRAL, NY: COMPLETATO IL PRIMO GRATTACIELO BIOFILICO DI BIG NELLA GRANDE MELA
27/10/2023 - The Spiral, progettato da BIG | Bjarke Ingels Group in collaborazione con Adamson Associates e l'ingegnere strutturale WSP Cantor Seinuk, ha aperto ufficialmente i battenti a New York. Si tratta del primo grattacielo commerciale completato da BIG nella Grande Mela.
 
The Spiral, situato sulla 34esima strada ovest tra Hudson Boulevard e 10th Avenue, confina con la High Line e con il Bella Abzug Park sul lato ovest di Manhattan.
 
Il grattacielo, a destinazione commerciale, ha 66 piani, una superficie di 2,8 milioni di metri quadrati e raggiunge un'altezza di 314 metri. The Spiral ha ottenuto la certificazione LEED Silver.
 
L’edificio, nominato dal Council on Tall Buildings and Urban Habitat “World’s Best Tall Building” nella sua categoria in occasione della conferenza annuale dell'organizzazione della scorsa settimana, estende visivamente il paesaggio del vicino High Line Park verso l'alto e attorno al suo esterno, consentendo l'accesso a terrazze verdi all'aperto da ciascuno dei 66 piani dell'edificio.
 
Dal livello stradale, la torre attira lo sguardo verso l'alto, verso il nastro di verde che estende la High Line oltre la West 34th Street e lo skyline di Manhattan. La facciata in vetro della torre, che ricorda un giardino d'inverno, offre ai passanti uno sguardo sulla luminosa e spaziosa hall dell'edificio, ornata da opere d'arte dello studio olandese DRIFT, a cui si accede attraverso gli ingressi su Hudson Boulevard e sulla 10th Avenue.
 
Come gesto nei confronti dell'ambiente circostante, nell'atrio di The Spiral sono stati utilizzati sette metalli diversi per onorare la storia industriale della zona, con pannelli del pavimento misurati in base alle dimensioni esatte delle assi di cemento prefabbricate che attraversano la High Line.
 
Il volume dell’edificio si riduce gradualmente man mano che si procede verso l’alto.
Il linguaggio della sua facciata “a gradoni” richiama l'estetica dei classici grattacieli di Manhattan, come l'Empire State Building e il Rockefeller Center, mentre le sue proporzioni slanciate e l'uso di materiali e di dettagli moderni si rifanno alle caratteristiche progettuali dell'architettura contemporanea.

"The Spiral punteggia l'estremità settentrionale della High Line, e il parco lineare sembra proseguire fino alla torre, formando un nastro ascendente di spazi verdi vivaci, che estende la High Line fino allo skyline. La Spirale combina la classica silhouette a ziggurat del grattacielo premoderno con le proporzioni snelle e la disposizione efficiente del grattacielo moderno” spiega Bjarke Ingels, fondatore e direttore creativo di BIG. “Progettato per le persone che lo occupano, The Spiral fa sì che ogni piano della torre si apra all'esterno, creando giardini pensili e atrii a cascata che collegano i piani aperti dal piano terra alla cima in un unico spazio di lavoro ininterrotto. La serie di terrazze che avvolge l'edificio espande la vita quotidiana degli inquilini all'aria e alla luce esterna. Con l'attecchimento degli alberi e delle erbe, dei fiori e dei rampicanti nel corso delle ultime due estati, The Spiral sta lentamente diventando un nastro verde ascendente che avvolge l'intera sagoma della torre, come una vite alta 1.000 piedi alla scala dello skyline della città".
 
Terrazze paesaggistiche a cascata e giardini pensili si arrampicano sulla torre con un movimento a spirale per creare un nastro verde unico e continuo che avvolge la facciata dell'edificio e rifornisce ogni piano di uffici con uno spazio terrazza facilmente accessibile.
 
Un “paesaggio” di queste dimensioni, con uno spazio esterno di circa 13.000 metri quadrati, non era mai stato installato prima d’ora a New York ad un'altezza superiore a 100 metri. La maggior parte delle specie vegetali impiantate sono originarie della prateria americana e sono, quindi, resistenti ai forti venti e alla siccità.
 
Man mano che l’edificio si eleva viene introdotto un secondo strato di arbusti e cespugli più alti che fioriscono in inverno; il paesaggio, infine, è coronato da alberi a uno o più fusti che fioriscono già a febbraio, insieme a tralicci verticali con edera inglese ed edera di Boston che mantengono le foglie per tutto l'inverno. La gamma di piante varia su ciascun lato dell'edificio a seconda dell'orientamento del sole e della resistenza ai venti ad alta velocità.
 
"The Spiral, portando i giardini su un grattacielo, è pioniera di una nuova tipologia di paesaggio” dichiara Giulia Frittoli, Partner di BIG. “La sua cascata continua di verde da un livello all'altro offre agli uffici una nuova dimensione verticale di connettività sociale e biofilica. Progettata per rafforzare la collaborazione e il benessere, ogni terrazza ospita piante specifiche per la luce del giorno, i venti e le temperature variabili a ogni piano della torre. Questi giardini accoglieranno uccelli, api e farfalle per accrescere la biodiversità di New York nello skyline della città".
 
Le terrazze, accessibili da ogni piano, offrono una vista straordinaria su Manhattan, il fiume Hudson e il New Jersey. Alcuni piani offrono uno spazio a doppia altezza per lo svago e la possibilità di collegare i piani adiacenti tramite una grande scala, suggerendo così un'alternativa agli ascensori e incoraggiando l'interazione tra i colleghi.
 
Al 66° piano, The Spiral offre la propria ZO Clubhouse, riservata esclusivamente alle persone che desiderano riunirsi, connettersi e ricaricarsi nella lounge privata o sulla terrazza all'aperto.

The Spiral promuove un luogo di lavoro contemporaneo in cui la natura diventa parte integrante dell'ambiente ufficio e gli spazi si adattano continuamente alle mutevoli esigenze dei suoi occupanti.
Il sistema di gestione dell'acqua dell'edificio raccoglie l'acqua piovana in esubero per trattarla e ridistribuirla, consentendo così di risparmiare milioni di litri d'acqua all'anno. In questo modo non solo si promuove un'irrigazione sostenibile, ma si consolida ulteriormente The Spiral come un'aggiunta verde allo skyline di Manhattan.

  Scheda progetto: The Spiral
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto
Laurian Ghinițoiu
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
01.03.2024
A Manhattan un nuovo hub di trasporto a emissioni zero
01.03.2024
Tartan School di MoDusArchitects: 'nuove trame tra educazione e comunità'
29.02.2024
Lo chalet 'scenografico' che si mimetizza nel paesaggio
le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
12/04/2024 - treviso
Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2023-2024

15/04/2024 - milano
Fuorisalone 2024
Materia Natura
15/04/2024 - brera, milano
Brera Design Week 2024

gli altri eventi
  Scheda progetto:
BIG | Bjarke Ingels Group

The Spiral

 NEWS CONCORSI
+01.03.2024
Al via il 19° Architecture Student Contest di Saint-Gobain
+27.02.2024
Christmas Design 2024: siamo a febbraio, ma il Natale 'si avvicina'
+26.02.2024
Un’opera d’arte per la nuova Palazzina della Fondazione Teatro alla Scala
+23.02.2024
Al via il Premio di Architettura Stefania Annovazzi Energetica-Mente
+21.02.2024
Geraci Siculo crea il percorso artistico “La via dell’acqua”
tutte le news concorsi +

interno_Inbound_Interior Design trends 2024
Contral
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata