SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Color Collection

Una cornice per Piazza San Marco firmata David Chipperfield Architects
Le Procuratie Vecchie riaprono i battenti dopo un lungo intervento di riqualificazione. Per unire prestazioni e qualità estetica sono stati scelti i serramenti OS275 in acciaio inox brunito di Secco Sistemi
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
UNA CORNICE PER PIAZZA SAN MARCO FIRMATA DAVID CHIPPERFIELD ARCHITECTS
16/09/2022 - I serramenti OS2 75 di Secco Sistemi sono stati utilizzati per la riqualificazione delle Procuratie Vecchie in Piazza San Marco a Venezia. L'edificio riapre finalmente i battenti dopo un lungo intervento architettonico firmato David Chipperfield Architects, con l’allestimento dello studio Migliore+Servetto

Ci sono voluti cinquecento anni e un progetto articolato, attento e innovativo, sono serviti ingenti investimenti e una visione, per dare una nuova casa alla Fondazione The Human Safety Net (THSN) del Gruppo Generali, è stato necessario coinvolgere progettisti di altissimo livello sia per il recupero dell’edificio sia per la progettazione degli spazi interni, perlopiù espositivi. 
 
Il terzo piano dell’edificio che delimita dal tredicesimo secolo tutto il lato nord della piazza è oggi uno spazio polifunzionale contemporaneo e accogliente, che esalta le preesistenze e i caratteri architettonici dell’edificio integrando un’estetica minimale con tecnologie evolute e modalità espositive innovative. 

Già oggetto di interventi di modifica nei secoli scorsi, le Procuratie riacquistano un’identità precisa e una coerenza stilistica assoluta fatta di valorizzazione dei materiali nella loro essenza più vera, di sapiente utilizzo della luce, di arredi e complementi pensati specificatamente per questo spazio. 

Ne nasce un ambiente unico caratterizzato da visioni prospettiche di grande fascino, uno spazio che si sviluppa longitudinalmente come l’edificio, a sua volta scandito da una sequenza di portali ad arco restaurati e di corrispettive stanze disposte in sequenza. Oggi le sale sono adibite per la maggior parte a spazio espositivo ma ospitano anche una caffetteria con sala lettura e spazi di lavoro coworking. Sullo stesso piano trova posto anche un auditorium. 

Al di là del terzo livello il progetto ha previsto il restauro degli interni storici del primo e del secondo piano, una nuova circolazione verticale, un nuovo padiglione sul tetto che dà accesso alle terrazze con vista sullo skyline della città. 

In ogni ambiente grande attenzione è stata dedicata al dialogo con il tessuto esistente, restaurando elementi esistenti o aggiungendone di nuovi con coerenza e continuità estetica, utilizzando tecniche di costruzione antiche e locali, con artigianato della zona, per creare una continuità materiale in tutto l’edificio, rafforzandone l’integrità. 
 
Al primo e al secondo piano, per esempio, sono state riportate alla luce alcune parti di pavimenti in terrazzo veneziano storico, soffitti, intonaci e affreschi; al terzo piano, i muri di mattoni sono stati scoperti, mostrando le tracce delle trasformazioni avvenute nel corso di oltre cinquecento anni. La copertura è stata recuperata e lasciata per la maggior parte della superficie utile a vista.

Una cornice per Piazza San Marco: l'intervento di Secco Sistemi
In questo particolarissimo contesto, era necessario che anche gli elementi di apertura si inserissero nel progetto di recupero con la massima congruenza dal punto di vista formale e tecnologico. Era necessario progettare serramenti dalle alte prestazioni che riproponessero estetica e immagine delle finestre originali, sia per quanto riguarda gli elementi più grandi, come le finestre sulla scala, sia per la sequenza di oculi che caratterizzano tutto il fronte su Piazza San Marco e diventano suggestivi cannocchiali ottici per inquadrare il brulicare di turisti e veneziani. 
Serramenti protagonisti anche del nuovo padiglione collocato sulla sommità dell’edificio e invisibile dalla piazza, dal quale si accede allo spazio esterno.
 
Per unire prestazioni e qualità estetica sono stati scelti i serramenti OS2 75 in acciaio inox brunito di Secco Sistemi che nell’immagine rimandano in maniera esplicita alle forme e cromie dei profili in ferro originali e dal punto di vista prestazionale assicurano resistenza e durata nel tempo anche in un ambiente complesso come quello della laguna.

Capostipite del sistema a taglio termico della gamma, OS2 75 è il vincitore del premio Compasso d’Oro 2018. I profili, con sezioni a vista da 27 a 62 mm, alloggiano vetri fino a 50 mm e permettono molteplici varianti nella modulazione dei prospetti e nelle tipologie di apertura, anche con anta a ribalta. Sono oltre 40 infatti profili tra cui scegliere per dare soluzione a qualsiasi esigenza formale o funzionale di progetto e per realizzare nel dettaglio il serramento desiderato. 

OS2 si caratterizza per il perfetto equilibrio tra la trasparenza del vetro e la solida, preziosa leggerezza del telaio in metalli pregiati, per l’efficienza, versatilità e bellezza del serramento, per la fusione d’innovazione tecnologica e cura artigianale del dettaglio che è la cifra stilistica di Secco Sistemi. 
 
Attenzione ai dettagli che si esprime anche nella definizione di accessori e complementi, dall’estetica essenziale e discreta e dal perfetto coordinamento estetico, che contribuiscono a determinare l’immagine elegante dell’insieme. Le sezioni minime e le elevate prestazioni, sono assecondate dal punto di vista estetico dall’impiego di materiali preziosi e finiture impeccabili come l’acciaio zincato, inox o corten e l’ottone che trasformano l’identità del serramento e contribuiscono a definire l’immagine complessiva dell’edificio.

Secco Sistemi su ARCHIPRODUCTS


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
21/09/2023
A Peccioli il nuovo progetto di Mario Cucinella, tra memoria, paesaggio e arte
I serramenti Secco Sistemi incorniciano il paesaggio toscano con il progetto di riqualificazione del Palazzo senza Tempo

20/02/2023
L’ottone brunito disegna leggere cornici di luce
I serramenti Secco Sistemi incorniciano le ampie vetrate di una residenza londinese

29/11/2022
Uno storico edificio firmato Emilio Lancia rivive nel restyling a cura di One Works
I serramenti Secco Sistemi per l'ampliamento dell'Hotel dei Cavalieri, iconica architettura nel cuore di Milano

20/06/2022
Le soluzioni Secco Sistemi per il progetto del nuovo Headquarter di WPP a Milano
Le finestre OS2 75 in acciaio zincato verniciato definiscono l'immagine industrial del nuovo edificio nel quartiere di San Cristoforo

29/04/2022
Nuova identità per lo storico Mercato Coperto di Perugia: nasce la Biblioteca degli Arconi
Una serie di volumi trasparenti realizzati con i serramenti Secco Sistemi sono il fulcro del progetto di riqualificazione

14/03/2022
Secco Sistemi per la riqualificazione di un casolare a Ragusa
I serramenti in corten ridefiniscono l'involucro della struttura, un volume in pietra immerso nella natura siciliana

15/09/2021
Secco Sistemi per la Manifattura Tabacchi a Firenze
Versatilità e total look: le soluzioni in acciaio zincato verniciato definiscono i prospetti dell'Edificio 6

09/06/2021
I serramenti Secco Sistemi per una casa immersa nella natura pugliese
Una struttura sostenibile in simbiosi con il territorio: a Manduria il nuovo progetto di Luca Zanaroli

20/05/2021
Secco Sistemi alla Biennale di Venezia
Il brand è partner di 'EST. Storie italiane di viaggi, città e architetture', la mostra curata da Luca Molinari alla Fondazione Cini



ULTIME NEWS SU DESIGN NEWS
24.05.2024
Microarchitetture flessibili per l'outdoor
24.05.2024
Una nuova formula per i tessuti Rubelli
24.05.2024
Linee curve e modularità: gli arredi outdoor Pianca
le altre news

' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
1
2
3
SECCO-SISTEMI

OS2 75

SECCO-SISTEMI

 
+24.05.2024
Microarchitetture flessibili per l'outdoor
+24.05.2024
Una nuova formula per i tessuti Rubelli
+24.05.2024
Linee curve e modularità: gli arredi outdoor Pianca
+24.05.2024
Colore e tridimensionalità, texture glossy e matt
+24.05.2024
Vestire il letto per la bella stagione
tutte le news concorsi +

Color Collection
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit� |  Rss feed
� 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n�iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 � Riproduzione riservata