SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


La ‘ciliegia sulla torta’ per i 10 anni di DANTE – Goods and Bads
I founder Aylin Langreuter e Christophe de la Fontaine presentano la collezione anniversario con cui celebrano il primo decennio del brand
Autore: roberta dragone
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Aylin Langreuter e Christophe de la Fontaine, DANTE – Goods and Bads Aylin Langreuter e Christophe de la Fontaine, DANTE – Goods and Bads
29/07/2022 - DANTE Goods and Bads, brand di arredo indipendente con sede in Germania, spegne quest’anno la sua decima candelina, e per festeggiare lancia la collezione anniversario "a Ten with Cherry on Top"

Presentata ufficialmente al Salone del Mobile 2022, l’ultima collezione del brand di arredo DANTE Goods and Bads è perfetta sintesi del percorso decennale che vede i founder Aylin Langreuter e Christophe de la Fontaine – entrambi professori di Industrial Design all'Accademia di Stoccarda (abk - Staatliche Akademie der Bildenden Künste Stuttgart) – profondamente impegnati in una costante ricerca sull’emotività degli oggetti.

Coppia nel lavoro e anche nella vita, Aylin e Christophe creano mobili, oggetti di arredo, lampade e complementi tra arte e design. Si tratta di prodotti che vanno oltre l’aspetto funzionale, e che ambiscono piuttosto ad una qualità associativa: emozioni, abitudini, memoria, sensi, avversioni, il buono, il cattivo, mai il brutto! – sottolineano i due founder.

"Da sempre – spiegano Aylin e Christophe – il design di un prodotto nasce dal bisogno più forte della società che lo crea. Molto spesso dalla ricerca della praticità, della massima utilizzabilità. DANTE Goods and Bads segue un desiderio differente: il calore umano. Il nostro filtro è pertanto questo: creare una connessione. Creare cioè oggetti che non siano semplici cose, ma piuttosto i favoriti. Talismani. Oggetti quotidiani prima di tutto non utili e pratici, ma emozionali. Che possono pertanto possedere insolite qualità come senso dell’umorismo, vanità o passione."

Il catalogo della collezione anniversario "a Ten with Cherry on Top"


Ed è proprio la loro ironia, insieme ad una spiccata capacità immaginifica ed un approccio spesso provocatorio ma sempre leggero, a dare forma ad un catalogo super divertente che celebra il decimo compleanno del brand. Il gioco consiste nell’associazione visiva tra gli oggetti d’arredo e il cibo. Ne risultano torte di paravento a più piani, spiedini di tessuto, campioni di materiali che assumono le sembianze di perfetti biscotti di pasticceria e colorati macaron.
 
Per la collezione anniversario del brand di arredo DANTE Goods and Bads, Aylin e Christophe hanno selezionato alcuni dei pezzi più iconici, presentandoli in nuovi colori e inediti materiali.

Il divano Serpentine, di cui hanno lanciato il prototipo in occasione del salone 2021, è ora proposto in sei nuove finiture. Si tratta di un divano pensato non come classico singolo oggetto, bensì come vero e proprio sistema di sedute, “con diverse dimensioni, finiture e costellazioni”.

Nata nel 2013, la sedia El Santo è l’epitome del brand di arredo DANTE Goods and Bads. Da oggi i materiali con cui è realizzata non sono più di derivazione animale. Grazie alla collaborazione con il brand Italian Converter, l’imbottitura è ora proposta in sole pellicce artificiali.
 
Fanno parte della collezione anniversario "a Ten with Cherry on Top" anche la libreria Babel - composta da cinque vassoi in legno collegati da sottili strutture metalliche, tutti separabili e utilizzabili come tavolino – e il paravento Minima Moralia, con struttura in alluminio verniciato e tessuto plissettato.‎

L’intervista con i founder del brand di arredo DANTE Goods and Bads


Abbiamo chiesto ad Aylin e Christophe di raccontarci i loro primi 10 anni da produttori, incluse le ultimissime novità.

Il 2022 segna il decimo anniversario di DANTE - Goods And Bads. Chi è oggi DANTE - Goods And Bads? 

In questi primi 10 anni di vita ci siamo evoluti in qualcosa di cautamente solido, radicato, ma al tempo stesso gentile e pacato. 

Siamo e rimarremo un brand indipendente, è questa la nostra identità. Il nostro stimolo? Sviluppare oggetti coerenti con la nostra visione di design, sempre come se fosse una sfida. 

Il nostro obiettivo è proseguire nel nostro percorso progettuale prendendo spunto da quello che è il nostro background e il nostro patrimonio culturale, con l’intento e la volontà di contribuire al dibattito con il nostro modo di fare design.

Ci racconti la nuova collezione presentata al Salone?

Quest'anno abbiamo presentato quella che può essere definita una collezione ibrida, tra presente e passato.

Il 2022 segna il nostro decimo anno di vita: si, è tempo di festeggiamenti, ma teniamo ben a mente la strana condizione da cui usciamo, una condizione introversa e riflessiva, un tempo sospeso in cui molto si è accumulato, strato su strato, da un leggero fascino di frustrazione. 

Tutte le collezioni riflettono il nostro attuale stato d’animo pur delineandosi da un processo molto più lungo, in questo caso nascendo nel 2020 e con tanto tempo per maturare e crescere. Il risultato è del tutto inedito: 

Babel, un carosello di libri rotante, una rilettura della classica libreria: vassoi in legno e sottili montanti in metallo custodiscono tutta la sapienza di grandi menti e grandi romanzieri. 
 
La reinterpretazione di Rayons, semplici tavolini in metallo il cui aspetto è diverso da ogni angolo da cui è osservato, in modo da non annoiarti della sua presenza! 

Alcuni classici, come la poltrona El Santo, dopo 10 anni diventa vegana! O la poltrona Falstaff di Stefan Diez si veste di una nuova finitura color pastello ton sur ton con la base in metallo.

È nato poi Serpentine, il primo divano che si aggiunge alla famiglia di arredi DANTE - Goods And Bads. 

Tra tutti spicca appunto il divano Serpentine. Come nasce questo progetto e a cosa si ispira?

L'idea è di incorporare e fondere in un unicum diverse tipologie di sedute in un oggetto fluido: un divano, una chaise longue e un pouf in un'unica forma organica, valicando la consueta e ordinaria idea di divano cuscino - schienale. 
 
Un anno e mezzo è il tempo che ci è voluto per sviluppare e industrializzare il divano Serpentine, il tempo utile per ottenere un mix di diverse densità di schiuma accuratamente ponderate per apparire robusto, ma allo stesso tempo morbido e invitante per godersi comfor e relaxt. Un prodotto destinato a vivere spazi residenziali o spazi contract. 

A suggellare i primi dieci anni di DANTE - Goods And Bads un catalogo divertente dove le collezioni si confondono tra leccornie in marmo rosso Levanto e golosità in velluto blu oceano. Di chi è stata l’idea?

L’idea è nata da entrambi. Lavorare con qualità associative, ben oltre le qualità sostanziali, è parte integrante del nostro DNA, in questo caso creare un catalogo che dissimuli un ricco menù a base di ingredienti appetitosi è stato un must per celebrare questo primo decennio.
 
Tante le analogie con il mondo dei maître pâtissier e il nostro processo creativo, come il piacere di progettare, immergere le mani nei giusti ingredienti, la dedizione nel preparare, il piacere di servire… atti dediti al raggiungimento di oggetti unici e inconfondibili. 

Ricerca, innovazione e sperimentazione. Quali altri ingredienti definiscono la filosofia di DANTE - Goods And Bads?

Possiamo racchiuderli tutti in una famosa citazione di Samuel Beckett: “Try again, fail again, fail better.”

DANTE - Goods and Bads on Archiproducts.com


"a Ten with Cherry on Top" by DANTE – Goods and Bads


Poltrona EL SANTO


Libreria BABEL


Divano SERPENTINE


Il catalogo della collezione anniversario "a Ten with Cherry on Top"


DANTE - Goods and Bads, Divano SERPENTINE


Il catalogo della collezione anniversario "a Ten with Cherry on Top" - dettaglio


DANTE - Goods and Bads, Poltrona EL SANTO


Il catalogo della collezione anniversario "a Ten with Cherry on Top" - dettaglio materiali


Poltrona FALSTAFF


Il catalogo della collezione anniversario "a Ten with Cherry on Top" - dettaglio EL SANTO

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
30/04/2021
Il ‘Fuori Fuori Salone’ digitale di DANTE – Goods and Bads
Dalla profonda foresta bavarese, i founder Christophe de la Fontaine e Aylin Langreuter presentano la nuova capsule collection. Tra ironia, contrasti e analogie

25/01/2018
Dante Goods&Bads, la creatività è 'riferimento'
Presentata a imm cologne 2018 la nuova collezione Silent Associé


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU AZIENDE
06.12.2022
Nuove declinazioni per la lampada Inemuri di Rossini Illuminazione
06.12.2022
Legno e luce per il comfort dei più piccoli
06.12.2022
Le nuove poltrone Living Divani firmate Piero Lissoni
le altre news

Poltrona EL SANTO
Libreria BABEL
Divano SERPENTINE
Il catalogo della collezione anniversario
DANTE - Goods and Bads, Divano SERPENTINE
Il catalogo della collezione anniversario
DANTE - Goods and Bads, Poltrona EL SANTO
Il catalogo della collezione anniversario
Poltrona FALSTAFF
Il catalogo della collezione anniversario
DANTE - Goods And Bads, Libreria BABEL
1
2
3
4
DANTE-GOODS-AND-BADS

FALSTAFF | Poltrona
EL SANTO JIFFY
MINIMA MORALIA | Paravento

DANTE-GOODS-AND-BADS

 NEWS CONCORSI
+06.12.2022
1° Sardegna Design Award: prorogata la scadenza
+05.12.2022
Ri-disegnare il centro di Legnano
+01.12.2022
Tre nuovi concorsi di architettura per Amatrice
+30.11.2022
Al via il contest Wildlife Pavilions
+29.11.2022
Svelati i nove progetti vincitori della seconda edizione del Festival dell’Architettura
tutte le news concorsi +

New Products 2022 
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit |  Rss feed
2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 niscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Riproduzione riservata