TOOA SPA


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


See the Stars Again, l'installazione Flos al Fuorisalone 2022
Gli spazi industriali di Fabbrica Orobia ospitano l'allestimento firmato Calvi Brambilla, un progetto speciale per celebrare i 60 anni di attività e scoprire la 'Flos del futuro'
Autore: antonella fraccalvieri
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
SEE THE STARS AGAIN, L'INSTALLAZIONE FLOS AL FUORISALONE 2022
10/06/2022 - Evento culturale, performance artistica, luogo di incontro: See the Stars Again è l'installazione Flos al Fuorisalone 2022, un concept speciale per presentare le novità e celebrare i 60 anni di attività.

Flos ha trasformato gli spazi industriali tentacolari di Fabbrica Orobia in un hub multi-esperienziale per offrire ai visitatori un viaggio immersivo, sia fisico che digitale, nell'universo del design del brand e nella sua visione per il futuro. Il concept è stato sviluppato dalla CEO Roberta Silva con la global marketing director Barbara Corti, insieme ai Design Curator Calvi Brambilla, autori del progetto espositivo.
 
Fabbrica Orobia è una ex struttura industriale, uno spazio enorme con grandi sale comunicanti, perfetto per esporre le collezioni Decorative, Architetturali, Outdoor e Bespoke (i quattro settori produttivi del brand) senza soluzione di continuità. “Con See The Stars Again volevamo rifuggire la tentazione di creare un’ennesima vetrina glitterata”, spiegano Calvi Brambilla. “Ci interessava, al contrario, proporre un viaggio alla scoperta di Flos. Un racconto di un marchio che, a 60 anni dalla nascita, è ancora uguale a se stesso per quanto riguarda la sua essenza ma è anche diventato tanto altro. See The Stars Again è dedicato alle novità, sicuramente, ma esse sono presentate in contemporanea con altre soluzioni e, soprattutto, organizzate non per categoria merceologica ma per ispirazione progettuale.” 
 
Flos presenta le collezioni firmate Michael Anastassiades, Edward Barber e Jay Osgerby, Ronan e Erwan Bouroullec, Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Antonio Citterio, Konstantin Grcic, Piero Lissoni, Paolo Rizzatto, Patricia Urquiola, Vincent Van Duysen, Marcel Wanders studio, ed annuncia inoltre la prima collezione di lampade da tavolo disegnata dal designer milanese Guglielmo Poletti.
 
Infine, l'installazione Flos al Fuorisalone 2022 svela una preziosa Limited Edition di uno degli oggetti più riconosciuti della storia del design, la lampada Arco di Achille e Pier Giacomo Castiglioni, che ugualmente festeggia i 60 anni quest’anno. Arco K è il nome dell’edizione celebrativa, che sarà disponibile online in soli 2022 pezzi numerati.

Per celebrare questo importante compleanno, abbiamo pensato che sarebbe stato bello raccontare i prossimi 60 anni dell’azienda, partendo da ciò che Flos è oggi”, ha commentato Roberta Silva, CEO di Flos. “Per questo, la scelta di un posto speciale come Fabbrica Orobia, uno spazio industriale di 6mila metri quadrati, in cui raccontiamo Flos in tutta la sua espressione, dallo storytelling del brand e dei suoi designer, fino all’incontro tra innovazione tecnologica, design e il nuovo approccio eco-friendly alla progettazione della luce. Uniamo il mondo decorativo a quello dell’outdoor, fino al custom e all’architetturale, parlando un linguaggio trasversale. Vogliamo trasferire al nostro pubblico la storia di una Flos del futuro che è coraggiosa, curiosa e appassionata.”
 
Al progetto espositivo delle nuove collezioni si aggiungono eventi speciali e un ricco programma culturale e di intrattenimento, che include live talks, performance, workshop e laboratori creativi per bambini e adulti.
 

Cos’è See The Stars Again, l'installazione Flos al Fuorisalone 2022

Quello che, a 60 anni dalla nascita dell’azienda, Flos presenta durante il FuoriSalone 2022, è installazione, evento culturale, performance artistica, luogo di incontro per i retailer. Un melting pot di suggestioni, riferimenti e attività – declinati in modalità fisica e digitale – che nasce dal desiderio dell’azienda, da sempre attenta al sentire collettivo, di raccontarsi: aprendosi all’altro, ponendosi in un’attitudine di ascolto, andando oltre i confini prestabiliti dalle convenzioni.
 

Il titolo: una suggestione dantesca come metafora di un viaggio nell’essenza del brand italiano Flos

See The Stars Again è una metafora dell’essenza Flos e una proiezione verso il futuro che verrà. See The Stars Again è la frase di chiusura dell’Inferno, il primo libro della Divina Commedia di Dante. Dopo aver attraversato i territori della sofferenza e dell’espiazione nell’aldilà, il Poeta arriva, insieme alla sua guida Virgilio, alla fine della prima tappa del suo viaggio: e, riemergendo dagli Inferi, rivede le stelle, simbolo di speranza e futuro.

Un titolo con un così alto potere evocativo indica, in modo chiaro e immediato, come l’intera kermesse sia un’esplorazione, un percorso di crescita che porta il visitatore a cogliere il senso di un messaggio più grande della semplice somma degli elementi che lo compongono. 

Flos su ARCHIPRODUCTS


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '


' '

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
29/04/2022
Almendra, un ramo di luce firmato Patricia Urquiola
Ispirata al guscio di una mandorla, la nuova lampada a sospensione disegnata per Flos è un sistema modulare, tecnologico e sostenibile

28/03/2022
La luce soltanto dove serve: Van Duysen per Flos
Spine è la nuova collezione di proiettori orientabili da esterno. La possibilità di rotazione a 270 gradi del corpo illuminante permette di orientare la luce nel modo più preciso possibile

18/02/2022
Le Strings Lights di Flos si tingono di blu polvere e bianco
Nuove finiture per le famiglie di lampade, iconiche e senza tempo, firmate da Michael Anastassiades

14/01/2022
Riflessi metallici per la lampada Flos firmata Anastassiades
La nuova finitura Argent delle sospensioni Coordinates: forme pure ispirate al minimalismo del sistema cartesiano

17/12/2021
Flos illumina la mostra ‘Realismo magico’ al Palazzo Reale di Milano
Il progetto espositivo curato dallo Studio Bellini include il programma di proiettori a binario universale Camera e la lampada da terra Chiara

30/10/2021
La lampada Belt di Flos nell’ADI Design Index 2021
Flessibile, leggero e rigoroso: il sistema d'illuminazione in cuoio e alluminio firmato Ronan & Erwan Bouroullec


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
15.08.2022
15.08.2022
12.08.2022
I classici in legno curvato di Thonet per il restyling dello storico Caffè Bellaria a Vienna
le altre news

' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
' ',
1
2
3
4
5
6
7
8
9
FLOS

1
2
3
4
5
6
 »
MAYDAY
LUMINATOR
SNOOPY
AIM
ARCO
BELLHOP
FOGLIO
GLO-BALL F
GLO-BALL T
TAB F
1
2
3
4
5
6
 »

FLOS

 NEWS CONCORSI
+09.08.2022
Gaudi La Coma Artists' Residences
+05.08.2022
Borse di studio sul paesaggio 2022/2023
+01.08.2022
Km delle meraviglie: consegna entro il 10 agosto
+29.07.2022
Museo Egizio 2024: il concorso internazionale di progettazione
+28.07.2022
Al via le iscrizioni per Arte Laguna Prize 17
tutte le news concorsi +

ADA 2022_Apply now
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicit |  Rss feed
2001-2022 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 niscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 Riproduzione riservata