nanoeX_office

H2O Nebulite

Monochrome collections

nanoeX_restaurant

BancoPosta Business Link


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Terrazzo

Stadio Flaminio: pubblicato dalla Getty Foundation il Piano di Conservazione
Il documento-guida consentirà il corretto recupero dello stadio progettato da Nervi per i Giochi Olimpici del 1960
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
29/07/2021 - La Sapienza Università di Roma ha ricevuto dal Getty Institute di Los Angeles una sovvenzione di 180,000 $ per avviare un piano di conservazione per lo Stadio Flaminio a Roma progettato da Pier Luigi e Antonio Nervi in occasione dei Giochi Olimpici del 1960.
Tale piano è stato selezionato dalla Getty Foundation nell’ambito del programma internazionale di finanziamenti Keeping it Modern, a seguito della domanda presentata nel marzo 2017 dal Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica della Sapienza Università di Roma, la Pier Luigi Nervi Project Association (PLN Project) e Do.Co.Mo. Mo. Italia, in accordo con Roma Capitale.

Progettato tra il 1957 e il 1958 in vista della XVII Olimpiade nel 1960 dal grande ingegnere italiano pioniere nell’uso del cemento armato Pier Luigi Nervi, insieme al figlio, l’architetto Antonio Nervi, lo stadio Flaminio, simbolo di modernità e innovazione, negli anni è diventato un esempio di incuria.
Questa singolare opera che coniuga forma e struttura, architettura e ingegneria, a testimonianza di un felice momento per la cultura architettonica italiana, in concomitanza con il boom economico che caratterizzò la ripresa produttiva della penisola nel dopoguerra, verte infatti oggi in uno stato di degrado e abbandono.

Il piano di conservazione dello stadio Flaminio è volto a promuovere, sostenere e indirizzare il successivo progetto di recupero nel rispetto della concezione originale nerviana e dell’originale funzione di stadio e impianto sportivo polivalente.

“La stesura di un piano di conservazione per il Flaminio pone le basi per la sua tutela. Con il grant concesso all’Università La Sapienza e la cooperazione attiva del Comune di Roma potremo stilare un piano completo che consenta di tramandare questo capolavoro del moderno alle future generazioni senza prescindere dalle sue caratteristiche storiche e architettoniche”, spiega il presidente di PLN PROJECT Marco Nervi.

Il piano sarà quindi il risultato di un lavoro congiunto del gruppo di lavoro coadiuvato da un comitato scientifico internazionale che include anche esperti di storia dell’architettura, progettazione di impianti sportivi, conservazione del moderno e ingegneria delle costruzioni.


About Getty Foundation
La Fondazione Getty adempie la missione filantropica della Getty Trust, sostenendo individui e istituzioni impegnate a promuovere la comprensione e la conservazione delle arti visive, a Los Angeles e in tutto il mondo. Attraverso le iniziative di sostegno strategico, la Fondazione intende rafforzare la storia dell’arte come disciplina globale, promuovere le pratiche interdisciplinari di conservazione, aumentare l’accesso alle collezioni museali e archivistiche sviluppando al contempo le potenzialità dei leader attuali e futuri nelle arti visive. 

Nel 2014 la Fondazione ha avviato il progetto Keeping it Modern per sostenere piani pilota di conservazione del delicato patrimonio architettonico del XX secolo. Il progetto negli anni scorsi ha visto vincitori tra gli altri l’Opera di Sydney, la Centennial Hall di Wroclaw, l’appartamento di Le Corbusier a Parigi e, in Italia, i Collegi di Urbino di De Carlo.

Tra i 12 edifici moderni selezionati quest’anno dal progetto Keeping it Modern, oltre allo Stadio Flaminio figurano: La Cattedrale di Coventry (Sir Basil Spence, 1962), Coventry, Inghilterra; Boston City Hall (Kallmann, McKinnell, & Knowles, 1968), Boston, Massachusetts, Stati Uniti; il Complesso Termale di Sidi Harazem (Jean-François Zevaco, 1958), Sidi Harazem, Marocco; lo Yoyogi National Gymnasium (Kenzo Tange, 1964), Tokyo, Giappone; l’edificio della Facoltà di Architettura, (Altug and Behruz Çinici, 1963), Ankara, Turchia; il Museu de Arte de São Paulo Assis Chateaubriand, (Lina Bo Bardi, 1968), São Paulo, Brazil; St. Peter’s Seminary, (Andy MacMillan and Isi Metzstein—Gillespie, Kidd & Coia architectural practice, 1966), Glasgow, Scozia; il Museo del Governo e Galleria d’Arte, Le Corbusier (Charles-Édouard Jeanneret,1968), Chandigarh, India; il Price Tower (Frank Lloyd Wright, 1956), Bartlesville, Oklahoma, Stati Uniti; la Casa Melnikov (Konstantin Melnikov, 1929), Moscow, Russia; la sede del Bauhaus (Walter Gropius, 1925), Dessau, Germania.
 





Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
07/08/2018
Stadio Flaminio sotto tutela
Riconosciuto patrimonio culturale, ora si lavorerà per riportare il capolavoro di Nervi al suo originario splendore


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
26.10.2021
DAP studio: il Social Housing come motore di socialità
26.10.2021
Arcadia Center a Milano: tra innovazione e sostenibilità
22.10.2021
Rebibbia, inaugurata la 'Casa per l’affettività' di Renzo Piano
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
29/10/2021 - napoli
Edit Napoli 2021

29/10/2021 - fabbrica del vapore, milano
AURA, The Immersive Light Experience

30/10/2021 - museo nivola, orani (nu)
Alterazioni Video. Alterazioni Video

� gli altri eventi
 NEWS CONCORSI
+26.10.2021
Dedalo Minosse lancia la sua XII Edizione a Expo Dubai
+25.10.2021
I luoghi per lo sport
+21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
+19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
+14.10.2021
A Rovigo 'Designer Hackathon Urban Dataviz'
tutte le news concorsi +

Monochrome collections
Design Center
Summer
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata