BancoPosta Business Link

Monochrome collections

nanoeX_office

nanoeX_restaurant

H2O Nebulite


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Terrazzo

Una ristrutturazione in pieno stile Bauhaus
Lo studio Loft Kolasinski ristruttura gli interni di questa villa costruita nel 1936 secondo i principi della celebre scuola di Weimar
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Ph. © Joel Hauck Ph. © Joel Hauck
29/06/2021 - Essenziale, geometrico, lo stile con il quale la scuola Bauhaus ha impresso il proprio stampo nell’arte, nell’architettura e nel design, a distanza di più di secolo dalla sua fondazione è ancora fonte di ispirazione nel mondo dell’interior. 

In occasione del centenario del Bauhaus, i progettisti dello studio berlinese Loft Kolasinski sono stati incaricati di eseguire il restyling degli interni di questa tipica villa in stile Bauhaus costruita nel 1936 a Konstancin-Jeziorna, in Polonia. Diversi elementi caratteristici nell'architettura dell'edificio suggeriscono che il suo autore potrebbe essere stato Lucjan Korngold, ma nessuna documentazione che possa confermare è sopravvissuta.

Al piano terra della casa si trova un soggiorno con zona studio, zona camino, cucina con piccola zona pranzo e dispensa, ampia sala da pranzo con salottino e piccolo bagno. Al primo piano si trova invece una biblioteca, una camera per gli ospiti, una camera da letto, uno spogliatoio e un bagno.

“Dopo un'importante ristrutturazione, l'interno dell'edificio è rimasto incompiuto. Quindi è stato necessario progettare una scala, un camino, boiserie interna, bagni, guardaroba, cucina, pavimenti in parquet e mosaici. Quella che si è rivelata una grande sfida è stata progettare un mobile che potesse contenere una collezione di circa diecimila libri. L'obiettivo principale nel design degli interni era mantenere l'estetica Bauhaus con riferimento al modernismo degli anni '50 e '60”, affermano i progettisti.

La collezione degli arredi presenti nella villa proviene da Repubblica Ceca, Paesi Bassi, Francia, Polonia, Stati Uniti, Italia, Danimarca, Spagna, tutti scrupolosamente selezionati per far fede allo stile unitario della residenza.
Tra questi ci sono progetti di: Charlotte Perriand, Pierre Jeanneret, Le Corbusier, Arne Jacobsen, Ico Parisi, Franz Hohn, Hans J. Wegner, Gianluigi Gorgoni, Pierre Mazairac & Karel Boonzaaijer, Louis Kalff, Gianfranco Frattini, Charles & Ray Eames, Maria Chomentowska, Arne Vodder, Jan Bocan, Patricia Urquiola. Le grafiche, le ceramiche e le sculture utilizzate per decorare la casa sono di artisti come: Yoko Ono, Jan Golinski, Stanislaw Wysocki, Pola Kurcewicz-Krystyniak, Hanna Orthwein, Jadwiga Janus, Julian Henisz, Józef Czapski, Jan Lebenstein, Kazimierz e Wojciadeck .

Mobili disegnati da Loft Kolasinski: tavoli, cassettiere, librerie, vetrine, persiane, panche, letto, comodini, mobili da cucina e da bagno, specchi, doccia. Nel progetto anche le lampade da terra punk brasiliane disegnate da Loft Kolasinski nel 2020, realizzate da Zbigniew Dzitkowski-Stolarstwo.

  Scheda progetto: BAUHAUS VILLA 1936
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto
Joel Hauck
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
moly nagy
Il Bauhaus, nato come eliminazione moderna degli "stili" non può essere tirato in ballo per questo orrore kitch che mescola anni 30 e anni 50 con ciarpame da piccolo borghesi polacchi.
moly nagy
Il Bauhaus, nato come eliminazione moderna degli "stili" non può essere tirato in ballo per questo orrore kitch che mescola anni 30 e anni 50 con ciarpame da piccolo borghesi polacchi.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
28.10.2021
Vivere in un ex metato di montagna
28.10.2021
Relooking dai colori pastello a Milano
27.10.2021
The Greenary: la casa di Mutti che ruota attorno a un albero
� le altre news

  Scheda progetto:
Loft Kolasinski

BAUHAUS VILLA 1936

 NEWS CONCORSI
+27.10.2021
The Architect's T-shirt: una stampa per le magliette degli architetti
+26.10.2021
Dedalo Minosse lancia la sua XII Edizione a Expo Dubai
+25.10.2021
I luoghi per lo sport
+21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
+19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
tutte le news concorsi +

Monochrome collections
Design Center
Summer
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata