Torii

OMBRA

ALR F42 Vitraplan

Collezione Battery

Monochrome collections


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Dimcar Srl

La cucina Maxima 2.2 firmata Cesar si rinnova
Nuove soluzioni e finiture raccontate attraverso gli scatti del catalogo 2021
Autore: ilaria galliani
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
CESAR_Maxima 2.2_Bianco Apuano engineered stones, Lutezio melamine CESAR_Maxima 2.2_Bianco Apuano engineered stones, Lutezio melamine
11/06/2021 - Nuove soluzioni e finiture arricchiscono Maxima 2.2, il sistema progettuale firmato Cesar che si distingue per trasversalita` e funzionalita`. Le diverse composizioni sono raccontate attraverso il nuovo catalogo 2021, studiato e realizzato sotto la direzione artistica di Garcia Cumini.
 
Il modello Maxima 2.2 si caratterizza per l’anta dallo spessore di 2,2 cm che puo` essere realizzata in oltre 160 finiture: dai melaminici al fenix, dalle essenze (tra cui rovere, olmo, superlucido, essenza anticata) ai laccati lucidi e seta, metalli e, nella versione anta telaio in alluminio, dalla ceramica ai vetri lucidi e acidati. La varieta` di soluzioni interessa anche le aperture delle stesse ante, disponibili con maniglie, gole, prese oppure con sistema push-pull per un’estetica ancora piu` rigorosa e pulita. Questa stessa ricchezza di finiture e dettagli e` ulteriormente sottolineata e rafforzata dalla possibilita` di valorizzare Maxima 2.2 con il modello di anta Shaker, disponibile sia in laccato sia in essenza, adattabile o con maniglia o con il sistema d’apertura push-pull.

Tra le novità i materiali selezionabili in differenti lavorazioni, diverse cromie e trattamenti superficiali – come l'accostamento del top in acciaio laminato a caldo a elementi verticali in classico e resistente inox.

 

Il nuovo catalogo 2021 – studiato e realizzato sotto la direzione artistica di Garcia Cumini –, nel presentare le ultime evoluzioni di Maxima 2.2, sottolinea la volonta` di offrire una proposta contemporanea ed essenziale, in un percorso creativo ed emozionale raccontato attraverso le fotografie di Andrea Ferrari e arricchito dallo styling ricercato di Studiopepe.

 

All’interno dei suggestivi scatti raggruppati in otto portraits, gli home elements Cesar, le numerose finiture e i curati dettagli rendono ancora piu` preziosa e personalizzabile la cucina Maxima 2.2. Tra i ritratti presentati, per una soluzione delicata e fresca, le ante in Technomat Meringa vengono abbinate alla maniglia Eero in color Champagne, per poi continuare lo stile d’arredo con il worktop stratificato in Fenix Bianco Kos e le caratteristiche colonne frigo e dispensa nella nuova modularita` 75 cm (dotate di illuminazione interna a tutta altezza).

L’isola con piano lavoro in marmo Sahara Noir e ante in Tabia` Nero, invece, trova un elegante risultato estetico grazie all’inedita maniglia Pipe godronata nera e al sistema di organizzazione Comb – nuovo elemento trasversale interno alle colonne vetrina
Maxima 2.2, adatto sia per la zona cucina sia per l’area living. Prediligendo un contrasto cromatico piu` deciso, il worktop in seminato Bianco Apuano e` in armonia con le ante in melaminico Lutezio e maniglia Ouverture color bronzo, da accostare al piu` intenso Rovere Termocotto dei moduli a giorno Trilli e al sistema Hide-and-seek – una soluzione progettuale per sfruttare al meglio lo spazio, renderlo funzionale e al contempo raffinato, grazie anche a una possibile composizione interna di Dressup Line.

Le ante con presa Frame, in finitura Olmo Toscano e ceramica Moka Abujardado Jasper, infine, rappresentano una soluzione di grande semplicita` formale e stilistica, un risultato compositivo armonioso in abbinamento alla vetrina Dressup – con telaio nero e pratici accessori porta calici – che richiama cromaticamente la struttura Dressup Line dal profilo millerighe nero e accessorio con schienale in Rovere Corvino.

Cesar su Archiproducts


CESAR_Maxima 2.2_Moka Abujardado Jasper ceramic, Olmo Toscano wood


CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero


CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero


CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero


CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos


CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos


CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos


CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos


CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos


CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero


CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
28/02/2020
Intarsio, un dialogo fra originalità e simmetria
Il progetto firmato Garcia Cumini per Cesar

11/10/2019
Cesar inaugura a Parigi
Lo spazio in Boulevard Saint-Germain ospita le proposte dedicate alla convivialità

11/05/2018
Cesar presenta Williamsburg, The 50’s e Intarsio
Il nuovo progetto firmato Garcia Cumini

22/01/2018
N_Elle. Inediti spessori e modularità
La storica cucina Cesar si reinventa all'insegna della leggerezza

21/06/2017
Melaminico Ossido Ghisa + acciaio inox mat
Nuove combinazioni materiche per la cucina Maxima 2.2 di Cesar

10/03/2017
CESAR a Palazzo Litta per la collettiva 'A matter of Perception'
In mostra il progetto Fra(m)menti by Garcìa Cumini


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHIPRODUCTS NEWS
29.07.2021
I Costum Outfits di FIR Italia
28.07.2021
Brera Design District: il design riparte da Milano
28.07.2021
I nuovi arredi Kristalia al Supersalone
� le altre news

CESAR_Maxima 2.2_Moka Abujardado Jasper ceramic, Olmo Toscano wood
CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero
CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero
CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero
CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos
CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos
CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos
CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos
CESAR_Maxima 2.2_Meringa technomat, fenix Bianco Kos
CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero
CESAR_Maxima 2.2_Ferro Anodyc metallic effect lacquer, Portoro engineered stones, Tabia` Nero
CESAR_Maxima 2.2_Moka Abujardado Jasper ceramic, Olmo Toscano wood
CESAR_Maxima 2.2_Moka Abujardado Jasper ceramic, Olmo Toscano wood
CESAR_Maxima 2.2_Moka Abujardado Jasper ceramic, Olmo Toscano wood
CESAR_Maxima 2.2_Moka Abujardado Jasper ceramic, Olmo Toscano wood
CESAR_Maxima 2.2_Bianco Apuano engineered stones, Lutezio melamine
CESAR_Maxima 2.2_Bianco Apuano engineered stones, Lutezio melamine
CESAR_Maxima 2.2_Bianco Apuano engineered stones, Lutezio melamine
CESAR_Maxima 2.2_Bianco Apuano engineered stones, Lutezio melamine
1
2
3
4
5
6
7
CESAR-ARREDAMENTI

MAXIMA 2.2 - WELCOME LIGHTNESS
MAXIMA 2.2 - PEACEFUL WILDERNESS
MAXIMA 2.2 - OPEN TECHNOLOGY
MAXIMA 2.2 - EVERLASTING MEMORY

CESAR-ARREDAMENTI

 NEWS CONCORSI
+28.07.2021
Una nuova scuola elementare a Valdaora di Sopra
+28.07.2021
Festa dell’Architett* 2021 all’insegna del New European Bauhaus
+26.07.2021
Aperto il bando lanciato dall'Associazione Assocompositi
+22.07.2021
Rinascimento Urbano: selezionati i vincitori
+21.07.2021
Stop alle grandi navi a Venezia
tutte le news concorsi +

Miniforms Srl
ADA 2021_Apply now
Dimcar Srl
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata