Carpanelli products -15%

Externo

Lamitex

Terre


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

CYRCUS LAVAGNA

Ciasa Le Fiun: un moderno fienile da abitare
Daniel Ellecosta si riferisce all'archetipo dell'edificio agricolo tradizionale della Val Badia
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

03/02/2021 - Ciasa Le Fiun, di Daniel Ellecosta, si trova a Pieve di Marebbe, lungo la strada verso il passo Furcia. Sorge su un pendio relativamente ripido, esposto a sud e con vista verso il Sass de Putia.

La particolarità del progetto è stata quella di creare un rapporto tra un edificio produttivo con alloggio di servizio e gli edifici storici delle “viles” circostanti. Seguendo questa tipologia tradizionale, è stato realizzato un edificio con tetto a falda, con il colmo parallelo al pendio, il cui aspetto esterno crea un riferimento al tradizionale edificio agricolo delle viles, il fienile.

Lo zoccolo intonacato, complementato da una costruzione in legno, si riferisce all'archetipo dell'edificio agricolo tradizionale. I supporti verticali in legno conferiscono all'edificio un'immensa presenza e si riferiscono, nel loro aspetto architettonico, ai tipici balconi dei fienili storici.

La casa riflette il carattere dei residenti all'interno e dell'ambiente all'esterno: linguaggio architettonico semplice con forme chiare e materiali locali. Il tetto ripido, i rivestimenti in legno scuro e l'intonaco ruvido creano un riferimento all'atmosfera rurale tipica della Val Badia.


  Scheda progetto: Ciasa Le Fiun
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto
Gustav Willeit
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Michele Mazzitelli
Compitino da diploma di una scuola tecnica del nord Italia. La vera sfida sarebbe quella di reinterpretare l'Architettura rurale tanto bene descritta da Gellner del suo 'Architettura rurale delle dolomiti venete' dando soluzione alle questioni tecnologiche irrisolte nei secoli passati vestendo i costumi e le necessità con un abito che a quelle Architetture in qualche modo si rifaccia. Non per spirito inutilmente emulativo, bensì per una moderna reinterpretazione che collochi il manufatto nel contesto in cui si trova senza la pretesa di proporre una forma universale che come dice bene lella 59 potrebbe trovarsi in qualsiasi parte del mondo se solo si chiudessero le tende. Ma ci si trova in un luogo privilegiato, di una bellezza unica che ha costruito le proprie Architetture scavando soluzioni nelle mille difficoltà di un luogo altrettanto difficile quanto meraviglioso. Alle volte non servono virtuosismi minimalisti se in ballo c'è l'essere umano destinato per sua fortuna ad abitare il tuo lavoro.
lella 59
edificio che ben si inserisce nel contesto paesaggistico, rivisitazione piacevole del fienile altoatesino. Gli interni non sembrano risolti non armonizzano con l'esterno, sono anonimi molto discutibili mancano di coerenza e di elementi caratterizzanti . Non si conoscono le indicazioni della committenza ne chi sono i destinati ad abirarvi i ma le foto degli interni riportano il risultato finale d'insieme che lascia confusi in quanto potrebbe trattarsi di un appartamento situato in ogni città del mondo se si tirano le tende e si si esclude la vista d'affaccio. La scelta del pavimento in cemento sicuramente moderna e ormai abusata qui penalizza e rende poco accoglinte l'insieme ! Così gli arredi talmente lineari da essere banalmente anonimi Stesso discorso per impostazione bagno. Non basta la " stube inscatolata" con tanto di palco di cervo alla parete a riportareequilibrio e calore anzi in quell'ambiente sterile sembra messa li come provocazione o capriccio una aggiunta che le toglie anzichè darle iil ruolo di "cuore della casa" che a Marebbe le spetta.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
01.03.2021
Un piccolo showroom in corten annesso alla residenza
26.02.2021
House for a doctor: il progetto come espressione della personalità e della memoria storica
24.02.2021
Casa a Monteviale: da vecchia residenza di campagna ad abitazione contemporanea
� le altre news

  Scheda progetto:
Arch. Daniel Ellecosta

Ciasa Le Fiun

 NEWS CONCORSI
+01.03.2021
Premio Termoli: ecco i finalisti
+26.02.2021
Loghi e grafica dei siti UNESCO Val di Noto e Siracusa
+26.02.2021
Fuorisalone 2021, BASE lancia 'We Will Design'
+24.02.2021
Microhome 2021: progettare una mini residenza di 25 mq
+23.02.2021
Easi Remote Control Transmitter
tutte le news concorsi +

Habimat
CYRCUS LAVAGNA
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati