Summer Magnolia

Soluzioni bagno

D-Neo

GIACOMO


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Monochrome collections

Vivere sull'acqua, ad Amsterdam
Lo studio i29 progetta la ‘floating home’ all'interno di Schoonschip, il villaggio galleggiante più sostenibile d'Europa
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
13/01/2021 - La ‘Floating home’ è la casa progettata dallo studio belga i29 come parte di Schoonschip, il nuovo villaggio ad Amsterdam formato da 46 famiglie e che mira a diventare la comunità galleggiante più sostenibile d'Europa.
Sulla base del un piano urbanistico di Space&Matter, oltre 100 residenti si sono infatti recentemente trasferiti e hanno rivitalizzato un canale in disuso stabilendo lì le loro residenze sull'acqua.

Il nuovo quartiere è un inno all’architettura sostenibile, un ecosistema urbano inserito nel tessuto della città che oltre a sfruttare appieno l'energia ambientale e l'acqua per l'uso e il riutilizzo, utilizza l'energia delle biciclette per ridurre al minimo i rifiuti, oltre a creare spazio per la biodiversità naturale.

La casa disegnata da i29, progettata con un budget limitato, è stata concepita come un’architettura estremamente efficiente dal punto di vista energetico, eco-compatibile e dotata di un ingombro ridotto.

“Il cliente ci ha sfidato a progettare una casa che massimizzasse lo spazio all'interno dei confini volumetrici dell'appezzamento e che avesse una forma tipica ma sorprendente”, affermano i progettisti dello studio i29. Il volume galleggiante ha un tetto a falde, ma la copertura del tetto è ruotata in diagonale nella planimetria, il che consente di ottimizzare lo spazio utilizzabile all'interno e di ottenere un design architettonico chiaro all'esterno.
 
Per i29, architettura e design d'interni sono sempre interconnessi per rendere lo stile del progetto chiaro e unitario ed è così anche per la Floating home: il design esterno della casa è l'estensione dello spazio interno e viceversa. Tutte le aree sono in collegamento aperto con l'atrio che comprende tre piani.
L'interno e la facciata giocano con la vista all'esterno. Le viste appaiono e scompaiono mentre ci si muove all'interno della casa. Il piano interrato offre una vista diretta sul livello dell'acqua, il soggiorno offre una vista sull'ambiente circostante solo quando ci si siede nel salone e la cucina all'ultimo piano ha una vista diretta verso il lato sud e nord del canale.
All'ultimo piano, un taglio del tetto permette di ottenere una loggia e una terrazza aperta con vista verso il porto di Amterdam.

  Scheda progetto: Floating Home
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto
i29 / Ewout Huibers
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Carlo Luigi Ostorero
Le case in oggetto sono in effetti delle vere e proprie “barche” caldeggianti sostenute da uno scafo in calcestruzzo ancorato al molo. In questo modo, con movimento “telescopico”, a seconda delle maree, tutto lo scafo, e quindi la casa, si solleva ed abbassa alla bisogna. I collegamenti fognari sono realizzati con tubazioni corrugate flessibili e vengono pimpanti in opportuni depuratori. Il gruppo di progettisti sviluppando con un team internazionale, una soluzione su scala urbana per salvaguardare Venezia, Amsterdam o qualunque città che potrebbe inesorabilmente essere annientata dal global worming e dall’innalzamento perenne del livello delle acque.
Ines Fabbro
Non sono architetta, ma amo l'architettura. La vostra news mi aiuta a rimanere collegata con il mondo creativo. Mi piacciono gli approfondimenti sulle singole opere., Con le fotografie. Per chi non opera nel settore, non è facile avere opportunità di aggiornato. Il mio commento è semplice: non rinuncerei mai a ricevere la newsletter. Sarei contenta di avere indicazioni più precise sulle case prefabbricate (es Cabin), cioè sui contatti per sapere i costi e la praticabilità della collocazione, ecc.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
06.05.2021
A Tel Aviv un duplex che sfrutta il potere del vetrocemento
03.05.2021
Ad Appiano la 'casa per tre generazioni' di monovolume architecture+design
30.04.2021
Bun Milano, l’hamburgeria firmata Masquespacio è un espolosione di colori pastello
� le altre news

  Scheda progetto:
i29

Floating Home

 NEWS CONCORSI
+10.05.2021
Il Mediterraneo, ovunque
+07.05.2021
Premio Europeo di Architettura Sacra 2021
+06.05.2021
Countdown per 'Images Gibellina'
+05.05.2021
Ristrutturazione urbanistica polo scolastico a Falconara Marittima
+05.05.2021
All Around Work
tutte le news concorsi +

ADA 2021_Apply now
ADA 2021_Apply now
NEA
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata