nanoeX_hotel

Waffle

Italkero

Xchange

NEIUS


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Terre Ossidate

Capri: il nuovo pop up store Dior è un dialogo con il 'genius loci'
Ceramiche tradizionali isolane e bamboo per un punto vendita en-plein-air
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

21/07/2020 - Lo studio Thirtyone, fondato nel 2015 da Claudia Campone, firma il design del nuovo pop up store per Dior a Capri.
Il progetto dello studio ricrea un’atmosfera resort grazie alla reinterpretazione delle tradizionali ceramiche isolane arricchendole però con un tocco di esotismo grazie al connubio con la texture calda del bamboo.

La presenza di Dior negli spazi del Riccio ad Anacapri si articola su più livelli, tutti però caratterizzati dal dialogo con il "genius loci” dell’isola, la cui vegetazione diventa parte integrante del progetto.

“Abbiamo enfatizzato il rapporto con la natura lussureggiante che circonda lo spazio lasciando libertà ai rampicanti di entrare e spalancando gli affacci sul mare” spiega Claudia Campone “Il risultato è un punto vendita en-plein-air che propone un’esperienza del brand immersiva.”

Se il cuore del progetto è la piccola grotta sulla parete rocciosa, trasformata in bazar, è invece la grande terrazza con affaccio sul mare a fare da quinta visiva naturale allo spazio grazie ad una serie di cabine personalizzate in cui si alterna il tema delle righe Bayadère e la trama della Toile de Jouy, elemento distintivo della collezione resort del brand francese.

Gli spazi adiacenti, che collegano la grotta e la terrazza, si articolano grazie alla presenza di pareti mobili, elementi sia estetici che funzionali, che uniscono un tocco di minimalismo al sapore caldo delle locali ceramiche lucide.
I materiali e le texture sono infatti una selezione attenta del patrimonio artigianale del luogo che integrano elementi iconici del brand.
Le superifici in bamboo naturale, arricchite da dettagli in ottone, si alternano a fondali neutri in calce e cannage che valorizzano i colori decisi della collezione Dior.
Le ceramiche spezzate e riassemblate sono infatti state sviluppate come progetto custom che coniuga la tradizione tessile francese della Toile de Jouy con l’eccellenza artigianale della regione in cui ci troviamo.
E proprio la tradizionale Toile de Jouy diventa una presenza visiva costante dello spazio: le sedute, gli imbottiti e i teli ombreggianti sono infatti investiti dalle grafiche Toile de Jouy nei toni del blu e del rosa coniugate alle linee astratte e sinuose dell’artista Pietro Ruffo.

 


  Scheda progetto: Dior pop-up store, Capri
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto
@Kristenpelou
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
22.10.2021
Rebibbia, inaugurata la 'Casa per l’affettività' di Renzo Piano
21.10.2021
A Milano il primo Radisson Collection Hotel nel palazzo liberty del Touring Club
20.10.2021
Wunderkammer: la scuola di musica di Bressanone
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
29/10/2021 - napoli
Edit Napoli 2021

29/10/2021 - fabbrica del vapore, milano
AURA, The Immersive Light Experience

30/10/2021 - museo nivola, orani (nu)
Alterazioni Video. Alterazioni Video

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Thirtyone

Dior pop-up store, Capri

 NEWS CONCORSI
+21.10.2021
Progettare una guest house privata nel Sahara
+19.10.2021
Lavazza Smart Coffee Corner
+14.10.2021
A Rovigo 'Designer Hackathon Urban Dataviz'
+13.10.2021
Mediterranean Cultural Gate: il bando scade il 15 novembre
+12.10.2021
Hangar Ticinum: trasformare lo storico Idroscalo di Pavia
tutte le news concorsi +

CLASSE 300 EOS Smart
Design Center
ELIA
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata