RenoMatic offerta 2020

Sail

Natural Air

Push

Bloom


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Freedhome

Un triclinio per Nettuno
Un’opera contemporanea per la collezione d’arte del Parco Archeologico di Paestum
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Courtesy of © museopaestum.beniculturali.it Courtesy of © museopaestum.beniculturali.it
02/03/2020 - Archeologia e contemporaneo tornano a dialogare nel Parco Archeologico di Paestum con la pubblicazione del bando di concorso per la realizzazione di un’opera d’arte da collocare nell’area archeologica. Lo scopo è creare un legame concettuale tra l’installazione – un triclinio – e il Tempio di Nettuno.

Il bando è rivolto ad artisti e designer operanti nei diversi ambiti delle arti visive e prevede un premio di € 30.000,00 per la realizzazione di una struttura che possa essere utilizzata come seduta dai visitatori e che richiami in qualche modo gli antichi triclini.

Un triclinio per Nettuno si pone in continuità con le installazioni di arte contemporanea già presenti negli spazi del Parco Archeologico di Paestum, sia nel museo con l’opera “Tempi Prospettici” di Carlo Alfano sia nell’area archeologica con “Il Cavallo di sabbia” di Mimmo Paladino, installazione voluta con il MMMAC – Museo Materiali Minimi di Arte Contemporanea.

Gli artisti che vorranno partecipare al concorso di idee avranno 60 giorni di tempo per elaborare i progetti artistici che saranno valutati da una commissione di esperti individuati dal Parco Archeologico di Paestum, dalla Direzione Generale Creatività contemporanee e Rigenerazione Urbana del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dalla Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee di Napoli.

Un triclinio per Nettuno fa parte del più ampio progetto “Il futuro della memoria: archeologia e contemporaneità”, cofinanziato dalla Regione Campania, di cui fanno parte anche la mostra “Poseidonia città d’acqua: archeologia e cambiamenti climatici” e il videomapping “Metamorfosi” che, visto il grande successo di pubblico, sono stati prorogati fino al 3 maggio 2020.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
BANDI CORRELATI
MiBACT e Parco Archeologico di Paestum

Un triclinio per Nettuno

Il concorso prevede la realizzazione di un’opera d’arte pensata per dialogare con il tempio di Nettuno da una prospettiva privilegiata. L’opera dovrà avere le sembianze di un triclinio ovvero di una panchina che possa essere utilizzata come seduta. Un triclinio per Nettuno entrerà a far parte della collezione del Parco Archeologico di Paestum. Il concorso si pone dunque in continuità con le installazioni di arte contemporanea già presenti negli spazi del Parco Archeologico di Paestum, ovvero con l’opera “Tempi prospettici” realizzata dall’artista Carlo Alfano nel 1972 e ubicata negli spazi esterni del Museo, di fronte alla celeberrima Tomba del Tuffatore, e con il “Cavallo di Sabbia” di Mimmo Paladino, posto nello spazio tra i due templi del Santuario meridionale di Paestum.


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CONCORSI
08.04.2020
Una casa sugli alberi tra i castelli della Loira
07.04.2020
VI Premio Carlo Pucci
06.04.2020
Limitography, i limiti dell’architettura ai tempi del Covid-19
� le altre news

 NEWS CONCORSI
+08.04.2020
Una casa sugli alberi tra i castelli della Loira
+07.04.2020
VI Premio Carlo Pucci
+06.04.2020
Limitography, i limiti dell’architettura ai tempi del Covid-19
+03.04.2020
Radicepura Garden Festival 2021
+02.04.2020
Restauro Conservativo del Ponte Musmeci
tutte le news concorsi +

New Life
Inarch 2020
Serge Ferrari
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati