Di.Big

Synthesis Eco

Battery Collection

Ruegg RII

CONCRETE INSIDE THE JUNGLE


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

SkySafe

Chiude la scuola di architettura di Frank Lloyd Wright
Dopo quasi 90 anni Taliesin termina la sua attività in entrambe le sedi, nel Wisconsin e in Arizona
Autore: rossana vinci
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Taliesin West_123rf_© Ralph Fiskness Taliesin West_123rf_© Ralph Fiskness
31/01/2020 - Dopo 88 anni dalla sua apertura, The School of Architecture at Taliesin (SoAT) termina la sua attività. La notizia è stata annunciata ieri tramite un comunicato stampa nel quale si leggono i motivi della chiusura. 

Fondata come Frank Lloyd Wright School of Architecture nel 1932, la scuola è stata ribattezzata School of Architecture at Taliesin nel 2017 dopo essersi formalmente staccata dalla Frank Lloyd Wright Foundation
Il comunicato stampa riporta che la chiusura è dunque dovuta alla sua incapacità di “raggiungere un accordo” con la Frank Lloyd Wright Foundation, organizzazione incaricata di preservare l’eredità dell’architetto, che ha mantenuto la proprietà dei suoi locali.
I 30 studenti attualmente iscritti alla SoAT alla fine del semestre primaverile saranno dunque trasferiti nel vicino Herberger Institute for Design and the Arts dell'Arizona State University. 

"Questo è un giorno triste e cupo per la nostra scuola, i nostri studenti, il nostro staff e la comunità dell'architettura", ha detto Dan Schweiker, presidente del consiglio di amministrazione. "La nostra scuola innovativa e la sua missione erano parte integrante della visione di Frank Lloyd Wright che prevedeva un rapporto organico ed esclusivo tra l'architettura e il mondo naturale. L'eredità di Wright non era solo costruire. Era una scuola che promulgava le lezioni per tutte le generazioni future... Abbiamo fatto tutto il possibile per lottare per la sua sopravvivenza, ma la causa della chiusura è legata ad altre dinamiche".

Fondata nel 1932, Taliesin ha ospitato nel corso degli anni oltre 1200 architetti che hanno vissuto e lavorato al fianco di Wright e dei suoi contemporanei, promuovendo la pratica dell' architettura organica. Per anni gli studenti si sono immersi nello studio, dividendosi tra due spazi iconici progettati da Wright a Taliesin West a Scottsdale, Arizona, e Taliesin East a Spring Green, Wisconsin. 


Taliesin West_123rf_© Ralph Fiskness

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
13/03/2020
Taliesin: la scuola di Architettura di Wright rimarrà aperta
Nei mesi scorsi la notizia della chiusura, pochi giorni fa l'annuncio del dietro front. Ma il futuro della scuola rimane incerto


Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Maurizio Sole Architetto
Il messaggio di FLW certamente non è solamente racchiuso in una fondazione o in una scuola. L'interesse per l'ambiente e per la sostenibilità attuali sono germinazioni dirette o indirette di quell'idea. Sta a tutti coloro i quali sono stati educati all'Architettura nel messaggio wrightiano mantenerlo attivo e alimentarlo. Taliesin poi risorgerà dalle sue stesse ceneri, è nella sua natura!
PAOLO FAVOLE
che si può fare ? nessuna facoltà di architettura è in grado di prenderne la gestione ? tutto nell'indifferenza generale ? per fortuna ho visitato 2018 T East e 2019 T West e c'erano allievi in entrambe anche se era agosto.
Elena Boero
sono triste anche io
Giuseppe di Stefano
Questa notizia mi ha reso triste.... se ci fosse la possibilità di aiutarvi....io lo farei volentieri. Ma è mai possibile che gli USA non riescano a sostenere una scuola di architettura he ha scritto la storia dell'architettura nel mondo. L'orgoglio americano per la sua storia dove è finito?
Andrea De Marchi
D'altronde, hanno voluto staccarsi dalla fondazione: che si aspettavano, senza avere un piano economico alternativo? Mah.
Panta rei
Federico Biassoni
Sono esterefatto come probabilmente problemi meramente economici e amministrativi possano far arrivare a chiudere una scuola , l'investimento in cultura sappiamo tutti è il più grande e indispensabile che si possa e che si debba fare specie nel mondo di adesso , ma non solo se ben gestito puiò dare rendimenti altissimi . Il troncare cosi l'eredità di uno dei più grandi maestri dell'architettura del 900 mi sembra a dir poco scellerato ,quando ci sono , alcuni proprietari delle ville che ha fatto Wright spendono milioni di dollari per restaurarle penso che potrebbero sicuramente sostenere la scuola di Taliesin se il problema è solo quello economico .
Laura Stirpe
Sarebbe sufficiente tornare alle radici di quella fucina per capire lo scempio che si sta compiendo! TALIESIN non può morire, non deve morire. È sempre rinata dalle sue ceneri e dall'amore per l'ideale di architettura.
Michele
Una stretta al cuore
Luca
Spero almeno che la chiusura della scuola non pregiudichi il valore culturale ed architettonico di quel modo unico di concepire lo spazio.
giovanniMorelli
benissimo… continuiamo con le trimestrali di cassa, la globalizzazione dei virus e... chi insegna liberismo, di liberismo muoia!!!!!!!!!!!!!!!
Luciana Giuriato
Un vero peccato
Neri Seligardi
E’ un vero peccato ! Un’altra eccellente scuola di architettura che deve abbandonare per problemi amministrativi ...... il valore della cultura e dell’esperienza vale così poco al giorno d’oggi ??? Riflettiamoci !
Paola
E' possibile che problemi "amministrativi" cancellino una esperienza irripetibile? Grande tristezza!!
Riccardo Battigelli
Una grande tristezza, un dolore pari alla perdita di una cosa molto cara; tale è per me sapere che per avversi intenti viene chiusa la Scuola del Maestro dell'Architettura Organica. Quasi sessant'anni fa fui studente a Taliesin West. Amavo lo spirito e i valori didattici di quella Scuola. Amai il concetto di Architettura Organica che portava la progettualità ad essere un'espressione spirituale prima di essere un fatto scientifico. Si imparava l'arte di progettare legando ogni emozione creativa ai valori e bellezza della Natura nella quale avrebbe avuto sede la realizzazione del progetto ma anche in senso generale. Il riferimento alle caratteristiche dell'Ambiente naturale era sempre e comunque nei riferimenti progettuali di quella Scuola. L’evolversi dei cambiamenti e la ‘’forzatura del progresso e la moda di eccesso di profitto ’’ hanno denigrato nell’epoca attuale i valori originari dell’Architettura Organica. La mancanza di mezzi per sostenermi a quegli studi mi costrinsero a interrompere la permanenza a Taliesin W. Andai a lavorare in un Ranch di un amico nel NM. La cosa strana (ma importante) è che il lavoro di cowboy con le mandrie e quindi con la Natura, sentivo che di giorno in giorno, generava in me un legame intrinseco con i concetti propri dell’Arte dell'Architettura Organica ( e dell’arte in genere) come pensata e voluta dal Maestro: Prof. Architetto Frank Lloyd Wright.
E' anocronistico che in un periodo in cui il clima è sempre più modificato dalla vita dell'uomo, si chiuda una scuola di cui avremmo sempre più bisogno per le nostre scelte future necessariamente organiche. Grazie Frank per i tuoi insegnamenti. Le Università hanno sempre di più dimenticato i loro compiti istituzionali (creano sempre più cattedre e specialisti che non sanno gestire i problemi generali e 'planetari, gli ordini professionali tra crediti e inarcasse, sono elargitori di incarichi e prebende, gli architetti di oggi si sentono molto artisti modaioli ma senza innovare e senza risolvere problemi comuni ecc. ecc. Quando cambieremo?
Paolo
Disappunto e sincera Tristezza...sempre e comunque viva l' immenso WRIGHT !!!!!!
Franco
Sono trentacinque anni che,affascinato dal suo genio, studio le opere del più grande architetto del XX secolo. La chiusura della scuola o della comunità,come il Maestro amava chiamarla,è una cosa davvero triste per tutto il movimento dell'architettura,per me un grande dolore. Le parti coinvolte non devono assolutamente permettere che ciò possa accadere.
Giancarlo
Una perdita per la continuità di un'idea che non conosce il tempo..

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
23.09.2020
La Scuola Partecipata di Pacentro diventa realtà
22.09.2020
Singapore, inaugurato il primo Apple Store galleggiante
21.09.2020
Un capolavoro del barocco riapre al pubblico
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
24/09/2020 - online
CHANGE. Architecture. Cities. Life.

24/09/2020 - colle di val d’elsa
2050 Archifest | Abitare il mondo altrimenti

26/09/2020 - cagliari, fondazione di sardegna, via s. salvatore da horta
Premiazione In/Architettura 2020 Sardegna
Cerimonia di premiazione regionale
� gli altri eventi
Taliesin West_123rf_© Ralph Fiskness
 NEWS CONCORSI
+23.09.2020
Antiquarium di Tindari: il concorso di progettazione
+22.09.2020
Campo di Fossoli: bandito il concorso internazionale per il nuovo Centro visitatori
+18.09.2020
Valorizzazione e restauro del Castello di Locarno
+17.09.2020
SPAMLAB 02, Call for Workshop
+15.09.2020
Nuovo Parco Pubblico della Bassona - Cervia Milano Marittima
tutte le news concorsi +

ReStart
SkySafe
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati