SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Ceraspana 43

Les Cigales: un hotel ispirato alla città
All’interno di un edificio in stile liberty, 19 camere raccontano Nizza attraverso i suoi colori e le sue architetture
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
24/09/2019 - In greco l’albergo si definisce xenodochio che etimologicamente significa “contenitore del viaggiatore”.
Per l’Hotel Les Cigales di Nizza, lo studio piemontese SCEG Architetti ha scelto delle superfici che avvolgono il visitatore in un’atmosfera marina ispirata alla città. Spazi solari e vivaci che trasformano un tradizionale dormitorio in un paesaggio, un quadro astratto che parla di Nizza. 

Qui il contenitore diventa un dispositivo di lettura del luogo, raccontandolo in modo astratto e simbolico attraverso la sua architettura, il design interno, le geometrie degli arredi, i colori e i materiali di finitura.

Un albergo all’interno di un edificio in stile liberty con 19 camere che diventano scenografia della città. Le tonalità cromatiche marine, le palme caratteristiche del paesaggio della costa azzurra, la dinamicità della città durante il carnevale, i colori del mercato dei fiori rivestono l’ interno dell’ edificio in contrasto con le riproduzioni storiche di una Nizza del passato in bianco nero immortalata nei quadri. Il “cabanon”, struttura archetipa e riconoscibile, si trasforma in armadio presente di tutte le camere.

Le camere, una diversa dall’altra, trasmettono all’ ospite curiosità invitandolo a scoprirle tutte, tornando più volte a soggiornare. Le geometrie razionali contrastano con la facciata decorata e ricca di dettagli floreali. Strutture metalliche che definiscono sia lo spazio che l’arredamento donando la sensazione di leggerezza ai piccoli ambienti e dialogando virtuosamente con i particolari storici del manufatto. Tutto l’arredo è un lavoro sartoriale costruito su misura con la sovrapposizione di più elementi al fine di rendere gli ambienti più funzionali, domestici e accoglienti.

Sono presenti materiali durevoli e nobili quali il marmo, le pietre, l’ottone e il rame. Rilievi sui marmi, superfici plissettate sull’ ottone e curve sulle superfici ramate giocano con luci e ombre mentre gli specchi ricreano nuove prospettive e viste inedite su particolari interni alle camere.

L’ ingresso rivestito con palme e travertino rosso sembra scaldato dal sole e accoglie l’uomo sulle sue panche invitandolo a soste rapide e informali. La sala colazione al piano interrato prende luce da un enigmatico pesce lanterna in un paesaggio onirico fatto di piante subacquee.
 

  Scheda progetto: XENO- DOCHIO
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
17.10.2019
Vettor. A Bari il ristorante che è anche una galleria d’arte
16.10.2019
Il Musja: il nuovo museo romano dedicato all’arte contemporanea
15.10.2019
Il mondo Spotti secondo Quincoces-Dragò
� le altre news

  Scheda progetto:
SCEG ARCHITETTI

XENO- DOCHIO

 NEWS CONCORSI
+17.10.2019
Al via l’open call Life Beyond Plastic
+17.10.2019
Riqualificazione dell'area Ex Macello a Lugano
+16.10.2019
Puglia Design Store Awards 2019
+15.10.2019
In chiusura il concorso Site Cloister di ARKxSITE
+14.10.2019
Portable Reading Rooms
tutte le news concorsi +

Thermo Ice
ADA 2019
Ceraspana 43
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati