SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Touch

Visual Display per il ristorante più antico di Udine
Restaurare un immobile storico. Progettarne l’esperienza.
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

26/06/2019 - Il ristorante Vitello d’Oro, il più antico della città di Udine (dal 1849), ubicato nel pieno centro storico adiacente al vecchio mercato del pesce e attraversato dalla vecchia cinta muraria della città.
Una cucina di altissimo livello, riconosciuta in tutta la regione e oltre.
La volontà dei proprietari, quella di indossare un “abito” che meglio rappresenti la qualità del servizio e di una cucina, una tradizione ma sempre più orientata all’innovazione: «Sono due anni che pensiamo di rinnovare gli interni – raccontano i fratelli Massimiliano e Gianluca Sabinot, rispettivamente chef e maitre. Siamo un punto di riferimento della ristorazione in città e non solo, la nostra clientela è cosmopolita ed esigente, abituata a girare i migliori ristoranti del mondo: per questo vogliamo essere più contemporanei, puntare alla massima qualità non solo nel menù, ma anche nell’ambiente in cui accogliamo le persone». 

Da questi presupposti ha inizio lo studio e il progetto di Visual Display, con un’idea molto precisa in mente: la sfida di creare all’interno del locale un’atmosfera accogliente e glamour allo stesso tempo, contemporanea, ma nel rispetto della storia e dei tratti caratteristici del luogo. Un ambiente che potesse connettersi anche con una clientela nuova, più dinamica e internazionale, e con le nuove generazioni; ma senza deludere le aspettative e l’affezione dei clienti “storici” che lo frequentano da sempre.

Prima degli aspetti stilistici e poi tecnici – racconta Giorgio Di Bernardo, CEO di Visual Display – il progetto è iniziato analizzando con il cliente le dinamiche, i flussi e le esigenze della vita del ristorante, quali le gestualità che negli anni sono diventate riti e sicurezze sia per chi vi lavora che per gli ospiti. La progettazione è dunque iniziata dall’esperienza, lavorando con attenzione sulle funzioni a 360° al fine di garantire allo stesso tempo la qualità del lavoro, del servizio e del tempo. Indagando e creando opportunità nuove, evolvendo e migliorando le preesistenti. Immaginare la vita del ristorante e fissarla come progetto e obiettivo prima dello stile, questo è progettare l’esperienza.”


  Scheda progetto: Vitello d'Oro
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto
Alessandro Paderni /Studio Eye
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
17.10.2019
Vettor. A Bari il ristorante che è anche una galleria d’arte
16.10.2019
Il Musja: il nuovo museo romano dedicato all’arte contemporanea
15.10.2019
Il mondo Spotti secondo Quincoces-Dragò
� le altre news

  Scheda progetto:
VISUAL DISPLAY - Interior / Identity / Stories

Vitello d'Oro

 NEWS CONCORSI
+17.10.2019
Al via l’open call Life Beyond Plastic
+17.10.2019
Riqualificazione dell'area Ex Macello a Lugano
+16.10.2019
Puglia Design Store Awards 2019
+15.10.2019
In chiusura il concorso Site Cloister di ARKxSITE
+14.10.2019
Portable Reading Rooms
tutte le news concorsi +

Thermo Ice
ADA 2019
Ceraspana 43
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati