Milady

Devon & Devon

PENELOPE 2 + DINING

T-Cross

Premio di architettura Bigmat


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

T.MOON

Inaugura a Murano Palazzo Barovier&Toso
Calvi Brambilla firma un tempio del lusso che celebra la luce nelle sue infinite declinazioni
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
11/03/2019 - Sulle rive di Rio dei Vetrai  lo storico canale di Murano che da secoli accoglie le fornaci più famose al mondo  Barovier&Toso inaugura un autentico tempio del lusso. Oltre novecento metri quadri di spazio in cui si snoda la storia del marchio fondato nel 1295 e che si conferma protagonista assoluto dell’arte centenaria del vetro, una tecnica abilmente compiuta dai suoi maestri vetrai in grado di trasformare elementi poveri (come sabbia, aria e fuoco) in preziosi lampadari.
Da oggi, questi esempi di eccellenza del Made in Italy trovano posto in Palazzo Barovier&Toso

Alla guida del progetto, lo studio Calvi Brambilla che ha diretto le attività d’interior design. L’edificio situato a pochi passi dalla storica sede ha subìto una totale riqualificazione degli spazi interni: un percorso essenziale sviluppato su tre piani racconta l’unicità del brand, attraverso un allestimento esclusivo in cui ogni dettaglio è stato studiato per celebrare il lusso senza tempo delle collezioni esposte.



“Per realizzare il nuovo Palazzo abbiamo pensato a uno spazio in cui potessero convivere storia e contemporaneità, le due essenze primarie di Barovier&Toso” ha commentato Paolo Brambilla. “Siamo riusciti ad armonizzare un concept d’interior essenziale e moderno con la maestosità del vetro di Murano, celebrandolo in un contesto colmo di luce e riflessi” ha aggiunto Fabio Calvi

Alla base del progetto una reinterpretazione contemporanea degli elementi architettonici tipici degli antichi palazzi nobiliari: dalla boiserie, al pavimento in seminato veneziano, alla disposizione in pianta delle stanze, fino al colore che scandisce univocamente ogni sala, stabilendo la declinazione cromatica di tutti i suoi componenti. Una scelta che diventa fil rouge dell’intero edificio e regala un’esperienza visiva unica, corroborata dalle opere d’arte di Jason Martin, Brigitte Kowanz e Astrid Krogh, in omaggio alla Biennale di Venezia



Il piano terra, dedicato all’accoglienza e allo shopping, è dominato dai toni del nero e avvolto in una luce soffusa: una selezione eterogenea di sospensioni e lampade da tavolo rifulge in un’atmosfera intima ed esclusiva. 
Una scala dorata collega i tre livelli del palazzo e affaccia su una doppia altezza che ospita Taif, l’immenso lampadario disegnato nel 1980 per una delle dimore appartenute al re saudita, un prodotto iconico dalle dimensioni colossali.

Al primo piano, in una serie di stanze monocrome  bianca, oro, blu, nera e rossa  Barovier&Toso si racconta attraverso le collezioni più prestigiose, esempi della libertà progettuale che la distingue in termini di forme, colori e soluzioni compositive.


 
Al secondo e ultimo piano, una sala con soffitto a capriate ospita i più grandi lampadari di gusto classico, moderno e contemporaneo. L’ambiente è arioso ma essenziale: unica protagonista è la luce e il fascino che sprigiona nei suoi mille riflessi sul vetro di Murano.

Concludono il percorso uno spazio bar (con un’esposizione colorata di vetri soffiati ed elementi scomposti di lampadari) oltre a un’ampia caffetteria nei toni del rosa. 

  Scheda progetto: Palazzo Barovier&Toso
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
20.03.2019
Architetture dell'illusione. La falsa prospettiva del Borromini a Palazzo Spada
19.03.2019
Ecco come sarà il Padiglione Italia all'Expo Dubai 2020
19.03.2019
Dormire in una moderna capanna tra le foreste norvegesi
» le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
22/03/2019 - p.zza lina bo bardi, milano
MIA Photo Fair 2019 - IX edizione

22/03/2019 - palazzina reale, firenze
L’architettura rinnova le città nel tempo
Il concorso di Palazzo dei Diamanti: un’occasione perduta?
23/03/2019 - fondazione modena arti visive
Franco Fontana. Sintesi

» gli altri eventi
  Scheda progetto:
Calvi Brambilla

Palazzo Barovier&Toso

 NEWS CONCORSI
+21.03.2019
Al via Europan 15, il più grande concorso a scala europea
+19.03.2019
Site Mausoleum. Un luogo di introspezione in Portogallo
+18.03.2019
L'Architecture Film Award 2019
+15.03.2019
Wine&Design. Il vino e il legno si intrecciano
+14.03.2019
In chiusura il II Design Warm Contest
tutte le news concorsi +

ADA 2018
ADA 2018
T.MOON
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2019 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati