Moltomeno design

Eloa

Cobrillo

Bloss

Extraform


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Freedhome

Studio DiDeA converte un vecchio laboratorio artigianale in loft
Una “casa origami” in un palazzo storico nel cuore di Palermo
Autore: valentina ieva
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
27/11/2017 - In un palazzo storico nel cuore di Palermo, Studio DiDeA ha convertito un vecchio laboratorio artigianale in loft. Existenz Minimum  si presenta come una “casa origami” dove ogni cosa trova il suo posto grazie a soluzioni disegnate su misura che permettono di organizzare al meglio spazio e funzioni.

“Questo luogo era un piccolo laboratorio artigianale dove producevano mattoni in cotto. Progettare una casa minima in un contesto storico è stato per noi un esercizio molto complesso che ha richiesto studio e la meticolosa ricerca di tutti quegli espedienti architettonici utili a recuperare spazio rispettando la forma architettonica originaria” spiegano gli arhcitetti di Studio DiDeA.

L’appartamento si sviluppa su due livelli ad asse longitudinale (3 metri x 11) e copertura a volte a crociera. Dalla corte interna, tramite una porta industriale in ferro finestra, si accede al piano terra dove troviamo cucina, zona giorno e un piccolo bagno.

Il corpo scala è il protagonista del loft: un volume funzionale che integra al suo interno la cucina inserita nel sottoscala, di colore grigio antracite. 
Il mobile della cucina è progettato su misura per ottimizzare lo spazio: chiuso è una madia a servizio della zona giorno, aperto si trasforma in un piano cottura con quattro fuochi e lavello interamente in acciaio, e tavolo da pranzo apribile a ribalta.

Si passa poi nella zona pranzo dove il tavolo realizzato in rovere è sottolineato da un corpo illuminante a sospensione, e alla zona soggiorno con il divano disposto frontalmente ad una parete tripartita parzialmente incassata, realizzata in rovere naturale.

La scala, con i primi quattro gradini realizzati in rovere naturale che fungono da mobile contenitore, conduce alla zona notte al primo livello, che comprende camera da letto con affaccio sulla doppia altezza, cabina armadio e bagno. Qui il soffitto con volte a crociera, è valorizzato da spot luminosi posizionati all’imposta delle volte. L’elemento di testata del letto, funge da parete divisoria con la cabina armadio.

  Scheda progetto: Existenz Minimum | Casa A223
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto
Studio DiDeA
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
31.07.2020
Nomade Architettura per una villa affacciata sul Lago di Como
30.07.2020
Villa Camilla Puglia: echi contemporanei di antiche memorie
29.07.2020
Stringhe di luce e tonalità boreali: benvenuti al Moya
� le altre news

  Scheda progetto:
studio didea

Existenz Minimum | Casa A223

 NEWS CONCORSI
+06.08.2020
Micropaesaggi per Euroflora 2021
+31.07.2020
Bando Internazionale Residenze Festival del Tempo 2020
+30.07.2020
Centro direzionale della Regione Siciliana a Palermo
+29.07.2020
Al via la 3°edizione di 'Obiettivo accessibilità'
+28.07.2020
Castellaneta Marina riqualifica le aree costiere
tutte le news concorsi +

Pellington Design
ADA 2020
Duravit
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2020 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati