SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

FORUMPISCINE

Brunati Japanese Restaurant by Studio Pelizzari
Bellezza, recupero e autenticità per il locale nel cuore del Lago di Garda
Autore: valentina ieva
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
22/09/2017 - "L’arte è la bellezza, l’invenzione perpetua dei dettagli, la scelta delle parole, la cura attenta nell’esecuzione." (Théophile Gautier)
L'ultimo progetto a cura di Claudia Pelizzari Interior Design si chiama " Brunati Sushi Restaurant" e nasce a Salò, nel cuore del Lago di Garda.

L’autenticità dei portali antichi e la luminosità delle vetrate sono gli elementi chiave di questo Japanese Restaurant. Gli spazi sono stati progettati cercando di esaltare l’ampiezza dei soffitti a volta dell'edificio ottocentesco.

All’ingresso la reception ha un banco dalla cannettatura in ottone naturale. Due poltrone vintage in raso color turchese definiscono una zona di attesa. Le pareti sono rivestite con carta da parati realizzata su disegno.

Attraverso un’apertura ad arco, si entra in una piccola sala, contraddistinta dalla presenza di un’ampia vetrata con affaccio sul cortile interno. I tavoli hanno piani in laminato nero venato, bordato in ottone. Le sedie sono imbottite e rivestite da velluto color sabbia.

Lo spazio della saletta è illuminato da quattro applique a muro dorate che illuminano l'ambiente, aggiungendo calore all'atmosfera. 

Di grande impatto visivo è il bancone bar, rivestito in vetro retrolaccato blu con logo serigrafato e zoccolo in lamina d’ottone. Il fascio di luce nella parte inferiore del bancone ne esalta il design.
A fare da sfondo un grande mobile retroilluminato con piani neri, alzata in vetro industriale e ante alla base.

Per cenare in un ambiente più intimo sono state progettate due salette, divise dalla sala principale da divisori in legno laccato nero. In una zona più riservata è stato posizionato un divano rivestito in velluto grigio. La scelta di collocare un grande specchio rettangolare immediatamente al di sopra, conferisce maggiore ampiezza allo spazio. 

L’intero locale è illuminato da installazioni ovali con luce a led e da punti luce minimal che scendono sui tavoli in modo puntuale i tavoli, in perfetto stile japan.


  Scheda progetto: Brunati Japanese Restaurant
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto
Giorgio Baroni
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
27.01.2023
Ecco l’installazione Lights on – Confindustria Bergamo
27.01.2023
La Fieldhouse MoDusArchitects: un nuovo spazio sociale a Bolzano
26.01.2023
La sauna disegnata da Kengo Kuma per un glamping in Giappone
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
21/03/2023 - palazzo attems petzenstein, gorizia
ITALIA CINQUANTA. Moda e design. Nascita di uno stile

18/04/2023 - milano
Salone del Mobile. Milano 2023

20/05/2023 - venezia
La Biennale di Venezia - 18. Mostra Internazionale di Architettura

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Pelizzari Studio

Brunati Japanese Restaurant

 NEWS CONCORSI
+27.01.2023
Al via la call internazionale SMACH 2023
+27.01.2023
Un “Giardino della Memoria” a Nardò, località di Santa Maria al Bagno
+26.01.2023
Progetto di verde verticale integrato alla torre piezometrica di Faenza
+25.01.2023
Un nuovo Stadio del Nuoto per Taranto
+25.01.2023
Ro Plastic Prize: nuova deadline 15 febbraio
tutte le news concorsi +

ADA 2022_discover the winners
ADA 2022_discover the winners
FORUMPISCINE
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2023 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata