SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Milano: la “cometa” aerea e argentea di Mario Bellini
Il MiCo avvolto da un manto luminoso di 8000 scaglie riflettenti di alluminio
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
05/12/2012 – Da oggi, mercoledì 5 dicembre, brilla la “cometa” progettata dall’architetto Mario Bellini, che così ha voluto definire la sua creazione per il MiCo, il nuovo Centro congressi di Milano, il più grande d’Europa. 
Una sorta di “terremoto volumetrico”, che ha richiesto un forte intervento architettonico e ha generato una 'cometa' appunto, aerea e argentea, che sormonta e abbraccia la nuova testata del Portello, insieme con parte dei fianchi e della copertura dell’edificio già realizzato da Bellini tra il 1993 e il 1997. 

La cometa – che sovrasta un complesso innesto di corpi metallici e vetrati con spettacolari viste a 180° sulla città – è luminosa dall’alba al tramonto perché in grado di riflettere sole e nuvole, e di notte grazie a una calibrata presenza di luci. Il manto luminoso ondeggia dal nucleo più denso della testata e forma una coda lunga 200 metri. Rinnova e stravolge la cifra stilistica del nuovo Dipartimento delle arti islamiche del Louvre di Parigi, firmato sempre da Mario Bellini e inaugurato lo scorso settembre. Un segno forte che il progettista auspica possa diventare il landmark del nuovo Centro congressi in grado di dialogare con le nuove aree urbane circostanti.

Ho progettato lo spazio espositivo del Portello tra il 1993 e il 1997 – dichiara Mario Bellini - e dopo soli quindici anni questa importante parte di città rischiava di diventare - precocemente - un’area da archeologia industriale. Sono stato, invece, chiamato a dare una seconda vita al mio progetto: un privilegio, visto che non capita spesso a un architetto di avere una simile opportunità, ovvero ripensare e ri-immaginare una propria opera. È stata una sfida straordinaria che si aggiunge al concomitante cantiere al Louvre di Parigi, il Dipartimento delle Arti Islamiche inaugurato dal presidente François Hollande il 18 settembre scorso.

Il nuovo Centro Congressi (MiCo), formato da un innesto di corpi metallici e vetrati – affusolati foyer su tre livelli – e con una vista a 180 gradi sulla città, conclude la vecchia testata del Portello fino ad ora rimasta incompiuta, mentre un inatteso asteroide-auditorium galleggia a fianco su una corona di colonne preesistenti.

L’intervento per una nuova destinazione ha comportato una rivoluzione volumetrica e di conseguenza ha richiesto una nuova sintesi architettonica. Il risultato è l’invenzione di una cometa aerea che sormonta e abbraccia - quasi come una nube argentea - la nuova testata, assieme con parte dei fianchi e della copertura dell’edificio. Così una architettura preesistente è stata riciclata e trasformata, in una creatura nuova, insolita, eppure ancora coerente con l’intero complesso.
L’intero complesso del Portello esprime solo ora il proprio potenziale originario di “ponte abitato”: 800 metri di pergolato urbano che, innestandosi sul Raggio Verde n.8, collegherà l’area ex Fiera (City Life) con quella del nuovo quartiere Portello Nord fino a Monte Stella ed oltre”. “Il mio auspicio è che il MiCo diventi un landmark della città, la mia città, un segno forte che caratterizzi un luogo e un quartiere. Proprio a Milano che non abbonda di punti di riferimento che siano anche, dove possibile, innovativi.


Questa nuova e irriverente cometa di giorno vive di luce propria perché – grazie alle otto mila scaglie riflettenti di alluminio – rispecchia albe, nubi, nebbie, sole e tramonti. Una infinità di cartoline per ricordare una grande e mutevole scultura urbana di Milano. Di notte si ravviva con un calibrato intervento di illuminazione a led e continua ad essere landmark e punto di riferimento rassicurante per l’intero quartiere, una "cometa 2.0".

Fonte: Press office Mario Bellini Architect(s)

  Scheda progetto: MiCo - Milano Convention Center
Raffaele Cipolletta, courtesy Mario Bellini Architects
Vedi Scheda Progetto
Raffaele Cipolletta, courtesy Mario Bellini Architects
Vedi Scheda Progetto
Raffaele Cipolletta, courtesy Mario Bellini Architects
Vedi Scheda Progetto
Raffaele Cipolletta, courtesy Mario Bellini Architects
Vedi Scheda Progetto
Raffaele Cipolletta, courtesy Mario Bellini Architects
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
  Scheda progetto: The New Department of Islamic Art at the Louvre
Raffaele Cipolletta courtesy Mario Bellini Architects
Vedi Scheda Progetto
courtesy Mario Bellini Architect(s)
Vedi Scheda Progetto
Raffaele Cipolletta courtesy Mario Bellini Architect(s)
Vedi Scheda Progetto
Raffaele Cipolletta courtesy Mario Bellini Architect(s)
Vedi Scheda Progetto
R. Ricciotti – M. Bellini / Musée du Louvre
Vedi Scheda Progetto
R. Ricciotti – M. Bellini / Musée du Louvre
Vedi Scheda Progetto
R. Ricciotti – M. Bellini / Musée du Louvre
Vedi Scheda Progetto
R. Ricciotti – M. Bellini / Musée du Louvre
Vedi Scheda Progetto
courtesy Louvre Museum
Vedi Scheda Progetto
courtesy Louvre Museum
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news pi� precisa e completa.
Commenti per questa notizia
Gilda Colombo
La copertura più che a una cometa mi fa pensare ad un cataclisma che si è abbattuto sulla città. Sarà stata luminosa quando è stata installata. Ora di luce ne riflette ben poca, sporca com’è.
Flavia
Condivido l'invidiosi! Solo polemiche. Perchè gli stessii architetti fuori dell'Italia sono apprezzati e chiamati? E da noi ci incancreniamo su polimiche e campanilismi che bloccano tutte le iniziative?
Albertino
INVIDIOSI di non possederere una tale fantasia e capacità !

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
09.04.2021
ADA 2021: i volti della giuria
09.04.2021
Terminati i lavori de La Poste du Louvre di Dominique Perrault
08.04.2021
Un nuovo polo creativo nella ex fabbrica di sigari di Firenze
� le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
12/04/2021 - online
Middle Town: progettare la città per la vita di tutti i giorni

15/04/2021 - online
Thinking Varese - Cino Zucchi
Talk online
14/05/2021 - toolbox coworking, torino
Eyes On the Netherlands

� gli altri eventi
  Scheda progetto:
Mario Bellini Architects

MiCo - Milano Convention Center
  Scheda progetto:
Mario Bellini e Rudy Ricciotti

The New Department of Islamic Art at the Louvre

 NEWS CONCORSI
+08.04.2021
Il concorso per il logo della piattaforma Concorsiarchibo
+06.04.2021
Una notte al Museo
+06.04.2021
Stop alle grandi navi a Venezia
+01.04.2021
'Per una nuova casa italiana'
+31.03.2021
Italian Sustainability Photo Award
tutte le news concorsi +

Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2021 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata