SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

FORUMPISCINE

Londra: inaugurato Central St. Giles di Renzo Piano
Una scultura architettonica imponente e variopinta nel centro della capitale
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
18/06/2010 – È stato inaugurato due settimane fa il complesso multifunzionale Central St. Giles, situato a Londra tra Covent Garden e Bloomsbury. Il progetto, ideato da Renzo Piano Building Workshop, in collaborazione con Fletcher Priest Architects, per conto delle società immobiliari Legal & General with Mitsubishi Estate Corporation - Stanhope PLC, ha sostituito un vecchio edificio in mattoni originariamente sede degli uffici dei servizi segreti.
Il contesto in cui sorge ha avuto un impatto importante nell’ideazione del progetto. Il sistema è composto da volumi complessi, caratteristicamente cesellati, frammentati e ridotti di scala per armonizzarsi con gli edifici circostanti. Questi volumi cesellati rendono St. Giles una scultura architettonica imponente, caratterizzata da una combinazione di facciate cangianti, l’aspetto di ciascuna delle quali è unico, diverso in altezza, per orientamento, colore e rapporto con la luce naturale. Vetro, acciaio e ceramica sono gli elementi fondamentali del rivestimento.
In ogni facciata la ceramica è utilizzata in diverse sfumature e colori armonizzati con gli edifici circostanti, contribuendo in tal maniera a integrare il progetto nell’ambiente urbano.
 
Si tratta di un progetto di oltre 39.000 mq di uffici, 11 unità commerciali e ristoranti, 109 appartamenti (53 dei quali di edilizia agevolata). Al centro del sistema vi è un ampia corte di 2000 mq, in cui sono concentrate le attività pubbliche. Con i suoi caffè e ristoranti, questa “piazza” è destinata a generare vita sociale, rafforzando così l'identità urbana del sito.
Una facciata a tutto vetro alta sei metri offre la massima trasparenza; cinque passaggi attraverso questa corte consentono di creare un progetto permeabile e invitano i passanti all’interno di questa piazza all'ombra di un albero alto 20 metri.
 
Central Saint Giles official website

  Scheda progetto: Central St.Giles
Central Saint Giles
Vedi Scheda Progetto
Peter Alfred Hess
Vedi Scheda Progetto
Central Saint Giles
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Central Saint Giles
Vedi Scheda Progetto
Central Saint Giles
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Central Saint Giles
Vedi Scheda Progetto
Central Saint Giles
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
01.02.2023
Firenze, il ristorante degli Uffizi sarà presto realtà
01.02.2023
Il MUBA Museo delle bambine e dei bambini di Bologna sarà firmato da Aut Aut Architettura
31.01.2023
Il nuovo polo di innovazione tecnica Ferrero di Frigerio Design Group
´┐Ż le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
03/02/2023 - aula magna di palazzo del bo, padova
Designing memories for the human futures. An open dialogue with Daniel Libeskind

21/03/2023 - palazzo attems petzenstein, gorizia
ITALIA CINQUANTA. Moda e design. Nascita di uno stile

18/04/2023 - milano
Salone del Mobile. Milano 2023

´┐Ż gli altri eventi
  Scheda progetto:
RPBW - Renzo Piano Building Workshop

Central St.Giles

 NEWS CONCORSI
+01.02.2023
Un logo per la metropolitana di Napoli
+30.01.2023
Progettare un centro di documentazione per la casa popolare e operaia a Bologna
+27.01.2023
Al via la call internazionale SMACH 2023
+27.01.2023
Un ÔÇťGiardino della MemoriaÔÇŁ a Nard├▓, localit├á di Santa Maria al Bagno
+26.01.2023
Progetto di verde verticale integrato alla torre piezometrica di Faenza
tutte le news concorsi +

San Valentino 2023
ADA 2022_discover the winners
FORUMPISCINE
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | PubblicitÓ |  Rss feed
ę 2001-2023 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n░iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 ę Riproduzione riservata