interno_SHOP_Promo_Flos

interno_SHOP_Promo_Flos


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Romagno Marmi
MOSTRA ARCHITETTURA

ID.Exe 2024_"Shaped by Design"
mostra  SEDI VARIE, dal 15/04/2024 al 21/04/2024
Quest'anno, per la Milano Design Week 2024, ID.Exe, il primo distretto diffuso del design fondato da D.O.S. Design Open Spaces, celebra la sua quarta edizione. Nato per ampliare il raggio d’azione del design, ID.Exe vuole dare voce a tutte le identità creative spesso escluse dai circuiti tradizionali della Design Week, estendendo l'invito non solo a chi si occupa di design tradizionale. Il tema di quest'anno, "Shaped by Design", invita a una riflessione sul ruolo del design oltre i confini abituali, esplorando come esso modelli la nostra realtà attraverso l'innovazione e la sostenibilità. Dal 15 al 21 aprile, Milano si trasforma in un'enorme vetrina di storie e progetti che dimostrano l'impatto del design su vari settori, grazie all'utilizzo di tecnologia avanzata e principi sostenibili. Questa edizione punta a coinvolgere attivamente l'intero tessuto urbano, offrendo una prospettiva inedita sul potere trasformativo del design.
L'evento è realizzato con il contributo di Regione Lombardia.
 
Tema 2024 - Shaped by Design:
Shaped by Design: La città sono mondi dove la vita sociale è anche virtuale. Il design e i grandi eventi ad esso legati diventano attivatori di progresso e nuovi modi di fare. "Shaped by Design" esplora l’impatto del design in diversi ambiti della vita quotidiana. Questa iniziativa si propone di dimostrare come il design non sia solo una questione estetica, ma un motore essenziale per l'innovazione e il miglioramento in settori cruciali come ad esempio la salute, il cibo, la tecnologia, la mobilità, l'educazione, la finanza e lo sport.
Attraverso una selezione di progetti, prototipi, e installazioni interattive, "Shaped by Design" intende offrire ai visitatori una visione olistica dell'influenza del design e in che modo esso possa ridefinire il nostro modo di relazionarci al quotidiano.
L'evento non sarà solo un'esposizione, ma anche una piattaforma di dialogo e apprendimento, con workshop, conferenze e incontri che permettono al pubblico di interagire direttamente con i designer e gli esperti di ogni settore.
 

Esplorando le Mostre di ID-EXE 2024:

 
Tra le iniziative principali del palinsesto possiamo citare:
 
  • Phygital Store – Il futuro dell’e-commerce: I luoghi deputati al commercio si stanno dematerializzando. Ai negozi di quartiere, ai grandi mercati rionali e ai centri commerciali, nell’ultimo decennio l’essere umano si è sempre più abituato ad acquistare prodotti online. La mostra Phygital store prova ad immaginare una nuova modalità di commercio ibrida, in cui negozi tradizionali, mercato nello spazio pubblico e acquisto online si fondano per creare una nuova modalità ibrida che unisca la capacità sociale del mercato, la rapidità dell’acquisto online e la personalizzazione del negozio fisico. Una mostra che invita a ragionare su come, grazie alla tecnologia possiamo creare livelli di esperienza diversi in un unico spazio, ridando valore allo spazio pubblico.
 
  • Oasisquare - History of Forgotten Landscapes invita alla riflessione sul rapporto tra umanità e natura, attraverso installazioni che esplorano l'impatto umano sull'ambiente. Centrale nell’esposizione è "CLIMATE ENTITY 002" di Letizia Artioli, un'opera che stimola la consapevolezza sui cambiamenti climatici e sul ruolo dell'umanità nella conservazione del pianeta. Attraverso questa installazione, i visitatori sono invitati a confrontarsi con la realtà dei paesaggi perduti e con l’urgenza di adottare azioni concrete per la salvaguardia del nostro pianeta. “Oasisquare - History of Forgotten Landscapes” è un appello all’azione, un invito a riflettere sulla nostra eredità e sulle future generazioni. La mostra sarà allestita nella Piazza Città di Lombardia con la collaborazione dello Studio Giuseppe Tortato Architetti. L’ambiente circostante sarà allestito con gli arredi Kindof, realizzati in tondino metallico, creando un dialogo visivo e concettuale che esplora la transitorietà dell’impatto umano di fronte alla potenza della natura.
 
  • Un Passo Avanti: Nata dall’idea di Paola Silva Coronel - founder del format di eventi di design e architettura “Design week-end” - per la quarta edizione di Courmayeur Design week-end e proposta come mostra diffusa nelle vetrine dei negozi del centro della città, questa mostra evidenzia l'importanza del femminile nel design, attraverso una selezione di 30 oggetti significativi scelti da professioniste del settore. Architetti, designer, giornaliste, PR, manager (di brand legati a questo mondo) sono state invitate a scegliere un prodotto, rigorosamente rosso, che per loro avesse un significato speciale. Questa esibizione celebra il contributo femminile al design, riallestita nelle vetrine dei Nuclei della sede della Regione Lombardia.
 
  • Design Periferico: Questa mostra diffusa mira a rivitalizzare quattro spazi urbani periferici di Milano, dimostrando come il design possa essere volano di trasformazione sociale, promuovendo la rigenerazione urbana e migliorando la qualità della vita nelle aree periferiche. L'evento coinvolgerà aziende che si occuperanno della ristrutturazione degli spazi ospitando gratuitamente una selezione di designer, brand e studi per testimoniare una progettualità “periferica”, intesa come lontana dal furniture design, focus storico della Milano Design Week. I protagonisti della mostra aiuteranno ad immaginare un rapporto virtuoso tra due tipi di periferie, quella urbana e quella del progetto e porteranno con sé un ventaglio di esperienze e prospettive che sfidano il pensiero tradizionale. Gli spazi sono localizzati nelle zone di Niguarda (Spazio Passerini) e Cimiano (Spazio Palmanova A e B, Spazio Bengasi) e tra gli ospiti potremo trovare il laboratorio del Politecnico di Milano MaDe/Trans e l'eco designer Barbara Pollini, l'architetta Selenia Marinelli, MONOFERMENTS, Vérabuccia®, Human Material Loop, e molti altri... La curatela della mostra è ad opera di Teo Sandigliano, mentre il progetto di allestimento è a cura di Milo Mussini, che vede l’attivazione, in collaborazione con il Comune di Milano.
 
  • Pixel Attivatori: L’evento propone poi l’oramai tradizionale esposizione digitale diffusa in Realtà Aumentata, attraverso l’utilizzo di Pixel Attivatori posizionati in punti strategici della città. In aggiunta vengono allestite esposizioni ibride in spazi/store selezionati, integrando alla dimensione fisica, anche quella virtuale. Un nuovo modello di phygital exhibition consente ai visitatori di passeggiare in uno spazio digitalizzato, e interagire con i prodotti e gli allestimenti di designer e brand, direttamente in realtà aumentata. Esistono due modi per accedere ai contenuti in realtà aumentata, che corrispondono ai due livelli di interazione e di modello espositivo: la prima attraverso gli elementi posizionati in giro per la città, definiti “Pixel Attivatori”, bidimensionali o tridimensionali. Una volta fatto il primo accesso è possibile salvare l’esperienza per accedervi ovunque si voglia, posizionando gli oggetti anche in altri luoghi e attivando, di fatto, la seconda modalità di fruizione, quella di interazione attiva tra visitatore e oggetti esposti per dar vita a nuovi allestimenti condivisibili con altri utenti attraverso i social. Sfruttando le potenzialità offerte dalle piattaforme Facebook e Instagram, o dalla WebAR, i visitatori non sono costretti a scaricare una app, ma utilizzano il un semplice link per accedere, salvare e condividere le esperienze.
 
  • Society by Design: il team di D.O.S. Design Open Spaces, in collaborazione con Design Society, ha curato e organizzato "Society by Design", una mostra speciale che si svolge in Piazza del Cannone, dentro una serra che si illumina come una grande lanterna nella città. Questo evento vuole mostrare come il design possa unire l'innovazione alla sostenibilità.
 
A completare la manifestazione una serie di talk su design e innovazione sarà ospitata nella Sala Testori del Palazzo della Regione.

 

Innovazione e Sostenibilità:

 
Le mostre di ID-EXE 2024 non solo celebrano l'estetica e la funzionalità del design ma si impegnano anche nell'utilizzo di materiali sostenibili e nella promozione di soluzioni a basso impatto ambientale. Questo approccio riflette un impegno profondo nei confronti dei principi ESG (Environmental, Social, Governance), ponendo le basi per un futuro in cui il design contribuisce attivamente alla sostenibilità globale. "Shaped by Design" esplorare come il design influenzi e migliori la nostra vita quotidiana in modi significativi, promuovendo un dialogo aperto su innovazione, sostenibilità e responsabilità sociale creando un ponte tra le discipline.
 
Come già fatto nell’edizione dello scorso anno, anche per l’edizione 2023 verrà recuperata la maggior parte della dotazione allestitiva, tanto quella usata per gli spazi al chiuso quanto gli adesivi disseminati su spazio pubblico. Tutti i materiali recuperati, grazie alla collaborazione con la start-up “Non si butta via niente” saranno riutilizzati per creare nuovi oggetti, in modo che da scarti diventino risorsa.

 
Consiglia questo evento ai tuoi amici
Link
id-exe.it
Allegati


- Altre Mostre in corso
- Altri eventi su architettura
- Tutti i prossimi eventi


CALENDARIO EVENTI
D
L
M
M
G
V
S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
   maggio 2024 >>
  Cerca per categoria
 

 IN PRIMO PIANO
» tutti gli eventi
 NEWS EVENTI
29.05.2024
A Bologna gallerie e spazi privati aperti al pubblico con Opentour 2024
29.05.2024
La storica ‘Light Line’ di Jenny Holzer invade, di nuovo, il Guggenheim di New York
24.05.2024
Ultimo weekend della Milano Arch Week 2024
22.05.2024
Apre oggi in Triennale Milano ‘Gae Aulenti (1927-2012)’
21.05.2024
È in arrivo Open House Milano 2024
» tutte le news eventi
Romagno Marmi
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2001-2024 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n°iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 © Riproduzione riservata